oppure Registrati
Articolo

Cinque anni

a cura di Redazione i-LIBRI

Cinque anni – La canzone firmata dall’autore pontino Simone Pozzati arriva seconda al Fatti Sentire Festival

L’8 giugno si è svolta davanti oltre seimila persone in piazza Gramsci a Cinisello Balsamo la finale del Fatti Sentire Festival, festival dedicato alla musica emergente. Ed è proprio una canzone a firma di un autore pontino, Simone Pozzati, ad aggiudicarsi il podio, piazzandosi al secondo posto. Si tratta di “Cinque anni”, canzone di debutto del cantautore Ognibene. Durante la serata oltre i dodici finalisti si sono alternati sul palco ospiti del calibro di Antonio Maggio (vincitore Sanremo giovani 2013), Marte Marasco, Giordana Angi (ultima edizione di Amici), Giulia Mutti e Ellen. Mentre tutti i finalisti si esibivano accompagnati da una band d’eccezione formata da Diego Esposito, Stefano Molteni, Emanuele Cutrona, Luca Verri e Luca Ciambrone.

Il brano Cinque Anni uscito per Matilde Dischi lo scorso 19 aprile e prodotto da Davide Maggioni è a firma di Simone Pozzati e Davide Ognibene. Si tratta del primo brano del progetto solista del cantautore Ognibene.

Cinque anni è il riassunto della storia tra Davide ed Eleonora. Due personaggi profondamente legati ma molto diversi tra di loro. Una storia d’amore con situazioni complicate e due punti di vista differenti. Un brano che vuole centrare il focus sull’imprevedibilità della vita nei suoi eventi e su come tutte le certezze possano cambiare improvvisamente.

Il sodalizio tra Pozzati e Ognibene (nella foto sotto) continua già da anni. Nel 2016 hanno infatti scritto la colonna sonora che ha accompagnato la coppia formata dallo scrittore Simone Di Matteo e la vamp Tina Cipollari durante il programma Pechino Express adventure game di Rai 2. Successivamente sempre insieme hanno firmato quattro dei brani presenti nel disco “In Bianco e Nero” (Radiocoop 2018) dei Remida, band capitanata dallo stesso Ognibene. Da questi brani viene estratto come primo singolo La canzone del secolo e successivamente annunciata in estate l’uscita di un altro singolo a firma dei due autori dal titolo Elenoire.

_____________________________________________________________________________

Biografia dell’autore:

Simone Pozzati (nella foto sotto), classe 1989, scrittore e autore di canzoni, è presente in diverse antologie, tra le ultime Mi ricordi il mare (L’erudita edizioni – giugno 2018) con il racconto Maledetto (a)mare e Del Sacro e Del Profano V antologia di racconti del XXI secolo (DiamonD EditricE maggio 2018) di cui è anche curatore editoriale. Il suo primo libro, Labbra Blu (DiamonD EditricE 2015), adottato nelle scuole del Lazio, è una raccolta di storie nere che rievocano le dantesche e infernali cantiche. Sempre per la DiamonD EditricE ha redatto il libro contro la violenza sulle donne Era mio padre. Per Augh Edizioni nel 2017 scrive Il drago di Carta, una favola per bambini, illustrata da Valeria Cerilli, sul valore dei sogni, diventata anche spettacolo teatrale di burattini. Da settembre di quest’anno tiene una rubrica musicale sulla rivista M social Magazine intitolata Venerdischi della settimana. Ha collaborato come autore al disco In bianco e Nero dei Remida (Radiocoop edizioni) di cui il primo singolo estratto è La canzone del secolo, band modenese con la quale in precedenza ha scritto iniseme a Davide Ognibene il brano ironico Gli Spostati (dedicato all’omonima coppia formata da Simone Di Matteo e Tina Cipollari partecipante all’edizione 2016 di Pechino Express). A breve è previtsa l’uscita di un’altro singolo estratto dal disco In bianco e Nero dal titolo Elenoire. Sta ultimando la stesura di un saggio sul testo di canzone.

LEGGI COMMENTI ( Nessun commento )

Aggiungi un tuo commento

Devi effettuare il login per aggiungere un commento oppure registrati
Text selection is disabled by content protection wordpress plugin