oppure Registrati
Concorsi

I finalisti del premio Campiello 2021

a cura di Redazione i-LIBRI

I finalisti del premio Campiello 2021 – La votazione della giuria dei letterati ha delineato la cinquina finalista del Premio Campiello. Questi i romanzi selezionati:

  • Sanguina ancora di Paolo Nori (Mondadori)
  • Il libro delle case di Andrea Bajani
  • Se l’acqua ride di Paolo Malaguti (Einaudi)
  • L’acqua del lago non è mai dolce di Giulia Caminito (Bompiani)
  • La felicità degli altri di Carmen Pellegrino (La Nave di Teseo)

È stato anche annunciato il vincitore del Premio Opera Prima, assegnato a un autore all’esordio letterario. Il riconoscimento è andato a Dieci storie quasi vere di Daniela Gambaro (Nutrimenti).

Il prossimo appuntamento è il tour letterario con gli autori, previsto tra giugno e luglio in diverse località italiane. Si tratta di un’iniziativa che nasce nel 2006 e che – causa pandemia – lo scorso anno è stata fortemente limitata. Ad oggi, le città confermate sono Venezia, Cortina e Bolzano (ma altre sono in via di definizione). A settembre, invece, ci saranno gli eventi conclusivi.
—————————————————————————————
Dieci storie quasi vere di Daniela Gambaro (Nutrimenti) – Un posto fresco e nascosto, dove vanno a finire tutti i palloni e i segreti d’infanzia. La ricerca di una tartaruga nel giardino di una famiglia pronta al trasloco. Un bambino che col primo sorriso sceglie a chi assomiglierà da grande. Un altro bambino nato così piccolo che sua mamma sogna le verrà ricucito nella pancia, fino a diventare maturo. Una donna che dimentica la figlia in automobile e va al lavoro, e non sa che le tartarughe piangono. Una babysitter che mangia solo pollo fritto, vuole diventare suora e dimentica il gas acceso, così disastrosa da essere tenera. Una stanza in più, dove di certo non può dormire un figlio, che nasconde qualcosa di pesante, qualcosa destinato forse a far crollare la casa intera. Due genitori che usano un inglese d’invenzione per parlare tra grandi e non farsi capire dai bambini. Una madre che ha perso un figlio e non si accontenta della logica e del buon senso, della matematica e della vita. E poi, una bambina luminosa, che attira le zanzare e non può mangiare i popcorn al cinema. Dieci storie possibili, dieci sguardi sul quotidiano di famiglie, coppie, madri, bambini. Dieci racconti scritti con una penna leggera e precisa, capace di narrare anche le cose più difficili, quelle terribili e scomode che sono così reali, da essere quasi vere.

LEGGI COMMENTI ( Nessun commento )

Premio Strega 2021 a Emanuele Trevi - New i-LIBRI

[…] Segnaliamo che gli ultimi due romanzi sono contemporaneamente finalisti del premio Campiello. […]

Aggiungi un tuo commento

Devi effettuare il login per aggiungere un commento oppure registrati