oppure Registrati
Concorsi

Premio DeA Planeta 2018 2019

a cura di Redazione i-LIBRI

Premio DeA Planeta 2018 2019

I edizione Premio DeA Planeta — anno 2018 2019

1. I PARTECIPANTI

Il Premio DeA Planeta è riservato agli autori maggiorenni, esordienti e noti, di qualsiasi nazionalità, che presentino un’opera di narrativa originale, inedita e scritta in lingua italiana.
L’autore che vincerà il Premio sarà escluso dalle successive edizioni del concorso.
Sono esclusi anche coloro che non rispettano i termini e le condizioni di presentazione delle opere stabiliti nel presente bando.

2. LE OPERE

Il Premio DeA Planeta è riservato a opere di narrativa inedite, scritte in lingua italiana, che abbiano la forma del romanzo. Raccolte di racconti, storie per ragazzi, poesie, saggi e testi teatrali sono esclusi dal Premio. Sono altresì escluse dal Premio opere contenenti immagini e/o illustrazioni di qualunque genere. Inoltre non sono ammesse opere già pubblicate integralmente o parzialmente in formato cartaceo, on line, on demand, sotto forma di self-publishing, in e-book.
Le opere concorrenti sono tenute a rispettare un limite minimo di lunghezza di 200 pagine (una pagina corrisponde a 1.800 battute spazi inclusi).
Gli autori possono partecipare al Premio con una sola opera, che deve essere presentata secondo le regole riportate nel presente bando di concorso. Qualora l’autore candidasse più di un’opera, verrà ammessa al concorso soltanto la prima opera presentata, escludendo pertanto le altre.

3. PRESENTAZIONE DELLE OPERE AL PREMIO

Gli scrittori che desiderano concorrere al Premio dovranno, a partire dal 25 settembre 2018, registrarsi sul sito www.premiodeaplaneta.it inserendo tutti i dati personali richiesti. Ad avvenuta registrazione tutti gli scrittori riceveranno un’email di conferma.
Gli scrittori potranno quindi presentare il loro romanzo attraverso il sito internet o tramite invio cartaceo attenendosi a una delle seguenti opzioni:

  • (I) scaricare il modulo precompilato in fase di registrazione sul sito premiodeaplaneta.it; spedire entro il 28 febbraio 2019 (fa fede il timbro postale, ed è compresa la data del 28) due copie cartacee del dattiloscritto a DeA Planeta Libri S.r.l., via Inverigo, 2, 20151 Milano, unitamente al sopracitato modulo di iscrizione in formato cartaceo, mediante raccomandata postale con ricevuta di ritorno, specificando sulla busta “Premio DeA Planeta”. La ricevuta di ritorno attesta l’avvenuta ricezione ed è la sola garanzia per l’autore; oppure
  • (II) compilare online sul sito premiodeaplaneta.it l’apposito modulo di iscrizione in tutte le sue parti e caricare sulla piattaforma il file contenente la propria opera con le seguenti caratteristiche tecniche:

– documento Word;

– file con estensione .doc oppure .docx.

Ad avvenuta compilazione del modulo di iscrizione online e corretto caricamento della propria opera, lo scrittore riceverà un’e-mail di conferma. Potrà, inoltre, verificare il corretto caricamento della propria opera sulla piattaforma attraverso la propria pagina personale sul sito www.premiodeaplaneta.it
Ogni opera inviata in formato cartaceo dovrà essere firmata con nome e cognome dell’autore o con pseudonimo. In quest’ultimo caso è necessario specificare che si tratta di pseudonimo.
In caso di utilizzo di pseudonimo, DeA Planeta Libri si impegna a tutelare l’anonimato dell’autore, tranne nel caso in cui l’opera venga eletta vincitrice del Premio.
DeA Planeta Libri terrà informati i partecipanti al Premio attraverso comunicati stampa e attraverso il proprio sito web.
Il termine di scadenza per la presentazione delle opere è il 28 febbraio 2019.

4. TITOLARITÀ, ORIGINALITÀ E DIVULGAZIONE DELLE OPERE

La presentazione di un’opera al concorso implica necessariamente l’accettazione totale delle seguenti condizioni da parte dei partecipanti:

  1. La garanzia da parte del partecipante, che solleva da qualsiasi responsabilità DeA Planeta Libri, della titolarità e originalità dell’opera presentata, e inoltre che essa non sia copia o modificazione totale o parziale di altra opera propria o altrui.
  2. La garanzia da parte del partecipante, che solleva da qualsiasi responsabilità DeA Planeta Libri, del carattere inedito in tutto il mondo dell’opera presentata e della esclusiva titolarità dei diritti di sfruttamento dell’opera, senza limitazione o onere alcuno sulla stessa nei confronti di terzi, e la garanzia che essa non sia stata presentata a nessun altro concorso in attesa di risoluzione.

La presentazione dell’opera di per sé sola garantisce l’impegno da parte del suo autore a non ritirarla dal concorso.

5. COMITATO DI LETTURA

Il Comitato di Lettura sarà composto da 5 prestigiose personalità della cultura, liberamente designate da DeA Planeta Libri, e coordinato da un segretario senza diritto di voto.
Il sistema di valutazione e di selezione delle opere presentate sarà insindacabilmente stabilito da DeA Planeta Libri.
Una commissione designata da DeA Planeta Libri realizzerà la lettura di tutte le opere ammesse al concorso e sceglierà le cinque opere che considererà migliori.
La cinquina selezionata sarà ufficialmente annunciata nel mese di marzo 2019. Tali cinque opere saranno sottoposte a lettura e valutazione del Comitato di Lettura che eleggerà, a suo insindacabile giudizio, l’opera vincitrice, che sarà ufficialmente annunciata in data 15 aprile 2019.
Qualsiasi deliberazione del Comitato di Lettura sarà segreta.
DeA Planeta Libri non risponde delle opinioni manifestate dal Comitato di Lettura o da qualunque suo membro, prima o dopo l’assegnazione del Premio, in relazione a qualsiasi opera presentata.

6. PREMIO

L’autore dell’opera vincitrice del Premio ha diritto a un assegno del valore di 150.000 euro. Tale riconoscimento è da considerarsi come anticipo non restituibile sulla cessione dei diritti di sfruttamento dell’opera da parte di DeA Planeta Libri. La pubblicazione dell’opera vincitrice avverrà entro 6 settimane dall’assegnazione del Premio.
Il concorso non potrà essere dichiarato deserto né il Premio potrà essere suddiviso su due o più opere.
Il Premio include inoltre l’impegno, da parte di DeA Planeta Libri, alla pubblicazione dell’edizione in lingua spagnola dell’opera vincitrice presso case editrici del Gruppo Planeta, nonché l’impegno a tradurre l’opera vincitrice in lingua inglese e in lingua francese.
L’autore dell’opera vincitrice entrerà di diritto nel Comitato di Lettura della successiva edizione del Premio.
La decisione del Comitato di Lettura, che sarà inappellabile, sarà resa pubblica nel corso di una cerimonia di premiazione che avrà luogo a Milano in data 15 aprile 2019.

7. CESSIONE DEI DIRITTI DI SFRUTTAMENTO DELL’OPERA VINCITRICE

Il conseguimento del Premio da parte dell’autore dell’opera vincitrice prevede che quest’ultimo ceda in esclusiva, a DeA Planeta Libri, per il periodo di tempo di 15 anni per il territorio italiano e per tutti i paesi del mondo, tutti i diritti di sfruttamento dell’opera, intendendosi per tali i diritti di trasposizione e di riproduzione parziale e totale dell’opera in qualsiasi forma, quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo: tipografica, elettronica, audio e digitale.
L’autore dell’opera vincitrice si obbliga a sottoscrivere un regolare contratto di edizione e qualsiasi documento utile alla corretta formalizzazione della cessione dei diritti di sfruttamento della stessa, ivi inclusi i diritti di traduzione in altre lingue e i diritti per l’edizione audio su qualunque tipo di supporto.
L’importo del Premio avrà valenza di anticipo sulle prime 100.000 copie vendute con riferimento a ciascuna edizione cartacea dell’opera. Per le copie eccedenti questa soglia, DeA Planeta corrisponderà all’autore una percentuale di royalties del 10% con riferimento all’edizione trade e del 6% con riferimento alle edizioni tascabili. Per quanto concerne le edizioni elettroniche, superati i 10.000 download, DeA Planeta Libri corrisponderà una percentuale di royalties pari al 25% sui ricavi netti.
Con l’obiettivo di contribuire alla maggiore diffusione del Premio, l’autore dell’opera vincitrice si impegna a partecipare attivamente a un tour di almeno n. 20 eventi di promozione e presentazione organizzati da DeA Planeta Libri in varie città italiane ed estere nei 6 mesi successivi alla pubblicazione dell’opera.
DeA Planeta Libri si impegna a garantire una distribuzione massiva dell’opera vincitrice sul territorio nazionale.

8. DIRITTO DI OPZIONE SULLE OPERE PRESENTATE

Tutti gli autori delle opere non selezionate nella cinquina finalista devono ritenersi immediatamente liberi da ogni obbligo verso DeA Planeta Libri.
DeA Planeta Libri avrà diritto a una first option su tutte le opere selezionate nella cinquina finalista, ad esclusione dell’opera vincitrice del Premio. Tale first option potrà essere esercitata da DeA Planeta Libri entro un mese dalla data relativa alla cerimonia di premiazione finale dell’opera vincitrice.

9. RESTITUZIONE DEI DATTILOSCRITTI

I dattiloscritti pervenuti non saranno restituiti agli autori non premiati e in nessun caso sarà possibile richiedere copia delle schede di lettura realizzate per la valutazione delle opere.
Per quanto qui non espressamente previsto, il presente concorso letterario deve ritenersi disciplinato dalle norme del Codice Civile. Il concorso letterario, in particolare, non è soggetto alla disciplina del DPR 430/2001 relativo al regolamento concernente la disciplina dei concorsi e delle operazioni a premio, avendo ad oggetto la produzione di un’opera letteraria per la quale il conferimento del Premio rappresenta un riconoscimento di merito personale e, di conseguenza, opera la fattispecie di esclusione di cui all’art. 6 comma 1 lettera a) del DPR 430/2001.

LEGGI COMMENTI ( Nessun commento )

Aggiungi un tuo commento

Devi effettuare il login per aggiungere un commento oppure registrati
Text selection is disabled by content protection wordpress plugin