oppure Registrati
Concorsi

Raffaele Serafini vince il premio Scerbanenco

a cura di Redazione i-LIBRI

Raffaele Serafini vince il premio Scerbanenco

Il racconto Sul Tagliamento di Raffaele Serafini è stato designato come vincitore  dell’edizione 2019 del Premio Scerbanenco@Lignano con la seguente motivazione: “Con un non banale linguaggio poetico, l’autore racconta una rovinosa, imprevista caduta morale, il crudele trionfo del disincanto e della delusione in un personaggio insolito, cogliendo impreparato il lettore“.

Al secondo posto della sezione Adulti si classifica Sangue sul lavatoio di Giuseppe Mariuz, terza è Silvia Monego con La saracinesca abbassata.

Nella sezione Ragazzi i primi tre classificati sono, nell’ordine, Il caso nonno Bruno di Alberto Mizza, Delitto al mare di Riccardo Corradin, e Come topi di Stefano Di Iulio.

Il Festival Lignano Noir si è concluso il 31 agosto 2019 con la cerimonia di premiazione della quinta edizione del Premio Scerbanenco@Lignano, l’iniziativa è realizzata in ricordo dello scrittore Giorgio Scerbanenco (del quale quest’anno ricorrono i 50 anni dalla scomparsa) e promossa dalle figlie Cecilia e Germana, in collaborazione con il Messaggero Veneto e il Giallo Mondadori.

I primi racconti in classifica saranno pubblicati sul Messaggero Veneto; l’autore del testo vincitore della sezione Adulti riceve inoltre un premio in denaro e la pubblicazione del testo all’interno di un volume de “Il Giallo Mondadori”.

LEGGI COMMENTI ( Nessun commento )

Aggiungi un tuo commento

Devi effettuare il login per aggiungere un commento oppure registrati
Text selection is disabled by content protection wordpress plugin