oppure Registrati
Concorsi

Remo Rapino vince il Campiello

a cura di Redazione i-LIBRI

Remo Rapino vince il Campiello

Vince la 58ª edizione del Premio Campiello Remo Rapino con Vita, morte e miracoli di Bonfiglio Liborio.

L’evento si è svolto nella cornice di Piazza San Marco. Un debutto nella Piazza simbolo della città che vuole essere un abbraccio e un omaggio a Venezia e un’occasione per condividere con la cittadinanza e con i lettori il valore di questo Premio, dei suoi autori e dei suoi libri.
A condurre la cerimonia conclusiva del premio organizzato dalla Fondazione Il Campiello – Confindustria Veneto è stata Cristina Parodi.
I cinque finalisti di questa edizione del Campiello hanno dialogato con Cristina Parodi, mentre si svolgeva lo spoglio delle schede della Giuria dei Trecento Lettori anonimi, che hanno decretato il vincitore.

Ed ecco la classifica finale di questa 58° edizione del Premio Campiello:

1. Remo Rapino con “Vita, morte e miracoli di Bonfiglio Liborio” (minimum fax), 92 voti

2. Sandro Frizziero con “Sommersione” (Fazi Editore), 58 voti

3. Ade Zeno con “L’incanto del pesce luna” (Bollati Boringhieri), 44 voti

4. Francesco Guccini con “Trallumescuro. Ballata per un paese al tramonto” (Scrittori Giunti), 39  voti

5. Patrizia Cavalli con “Con passi giapponesi” (Einaudi), 31 voti

Durante la cerimonia sono stati premiati anche i vincitori degli altri riconoscimenti previsti dalla Fondazione Il Campiello: Michela Panichi vincitore del Campiello Giovani, l’Opera Prima assegnata a Veronica Galletta per “Le isole di Norman” (Italo Svevo) e il Premio Fondazione Il Campiello, il riconoscimento alla carriera attribuito quest’anno ad Alessandro Baricco

LEGGI COMMENTI ( Nessun commento )

Aggiungi un tuo commento

Devi effettuare il login per aggiungere un commento oppure registrati