oppure Registrati
Eventi

Delirio a due di Ionesco all’Oramà di Milano

a cura di Redazione i-LIBRI

Delirio a due di Ionesco all’Oramà di Milano

Sabato 24 e domenica 25 novembre 2018, ore 20:30, Spazio Lafell, via Oldrado da Tresseno 3, Milano

In una cornice essenziale e surreale, dominata da una cassa che è porta e finestra verso il “fuori”, una coppia di bizzarri individui consumano litigi, incomprensioni, recriminazioni e rimpianti.
In una girandola di assurdità, che rappresenta l’incomunicabilità, tema proprio del teatro dell’assurdo, emerge una contrapposizione tra ciò che succede nella stanza e ciò che succede fuori: tragicamente tutto ciò che nel “fuori” potrebbe offrire stimoli o addirittura la salvezza dal circolo infinito nel quale i protagonisti sono invischiati, viene travisato, nello spontaneo tentativo di salvaguardare un microcosmo corrotto, implausibile, a tratti addirittura sofferente. L’incapacità di aprirsi al mondo esterno e la paura di accettare l’altra persona portano a un incessante rincorrersi senza mai trovarsi, rifondano continuamente una realtà delirante e autoreferenziale, che trova se stessa solo nel suo perpetuarsi.
A ricordare che i protagonisti, per quanto strani, sono in fondo esseri umani, qualche sporadico, brevissimo sprazzo di tenerezza, che potrebbe addirittura passare inosservato, e un finale volutamente ambiguo, che lascia spazio a diverse interpretazioni, tutte plausibili.

di Eugene Ionesco
una produzione Oramà teatro

regia e interpretazione, scene e costumi di Camilla Giacometti e Filippo Massaro
Voci di Lorenzo Di donato e Camilla Turrini

Per prenotare:
mail: camgiac@hotmail.it,
lafellspazio@libero.it
oppure sms 3397943681

(Fonte: Milanotoday)

Domani www.i-libri.com pubblicherà il testo dell’opera di Ionesco…

Leggi gli articoli scritti da Filippo Massaro per www.i-libri.com, cliccando sui titoli:

Le furie

Per la rubrica Le città invisibili: DiomiraDoroteaOliviaMorianaLeandraAdelma- EudossiaTeodora

Inoltre:

Ostaggi

 

LEGGI COMMENTI ( Nessun commento )

Aggiungi un tuo commento

Devi effettuare il login per aggiungere un commento oppure registrati
Text selection is disabled by content protection wordpress plugin