oppure Registrati
Reportage

Gianni Oliva al Centro Culturale di Mombasiglio

a cura di Ornella Donna

Giovedì 26 settembre alle ore 21,00 si è svolto presso il fascinoso Centro Culturale di Mombasiglio l’incontro con l’autore Gianni Oliva che presentava, con arguzia e ottima dialettica, il suo ultimo saggio intitolato Anni di piombo e di tritolo. 1969/1980 il terrorismo nero e rosso da Piazza Fontana alla strage di Bologna.

L’autore, con indubbia precisione storiografica, ha raccontato ciò che è stato il terrorismo italiano, ciò che lo ha differenziato dal resto del mondo, partendo proprio dalla strage di Piazza Fontana per giungere all’ultima, quella di Bologna nel 1980, come recita il sottotitolo. Con particolare riferimento al rapimento Moro e a tutte le zone d’ombra che lo hanno caratterizzato e che ancora oggi lo avvolgono. Nell’ottica decisiva che “se si ricordano i nomi dei carnefici e si dimenticano quelli delle vittime, vi è un corto circuito nella memoria collettiva: così si rischia di ribaltare i ruoli, di dimenticare ciò che è realmente accaduto. E la storia perde il suo senso.

Davanti a un folto pubblico, attento e vigile, l’autore ha proposto una riflessione storiografica i cui contenuti hanno il preciso scopo di “fare i conti con il passato, in un paese dove è troppo facile rimuovere”.

Un particolare plauso dunque all’autore che, con precisione e maestria, ha incantato per due ore il pubblico, recitando nomi , date ed eventi degni del grande, preparato e sapiente storico qual è Gianni Oliva.

Visita il sito web di Gianni Oliva cliccando su questo link

Leggi la recensione ad Anni di piombo e di tritolo cliccando su questo link

LEGGI COMMENTI ( Nessun commento )

Aggiungi un tuo commento

Devi effettuare il login per aggiungere un commento oppure registrati
Text selection is disabled by content protection wordpress plugin