oppure Registrati
Eventi

Nievo è tornato a Sabaudia

a cura di Redazione i-LIBRI

Nievo è tornato a Sabaudia

Due giorni di studi e riflessioni dedicati a Stanislao Nievo, a Sabaudia, nell’Agro Pontino, per celebrare un momento di autentica ricerca intorno all’Opera di uno dei più significativi autori della contemporaneità. La Fondazione Ippolito e Stanislao Nievo, il Comune di Sabaudia, l’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” e l’Associazione Sabaudia Culturando hanno accolto studiosi e studenti in un’atmosfera radiosa e gioiosa, presso il Centro di Documentazione Angiolo Mazzoni e la Biblioteca Comunale Feliciano Iannella, a Sabaudia (Latina), per la IX Giornata di studio Nel “viaggio verde”: la poesia e l’Agro Pontino di Stanislao Nievo, nei giorni 6 e 7 aprile 2017.

Dopo gli indirizzi di saluto del dottor Antonio Quarto, Commissario Prefettizio Comune di Sabaudia, della dott.ssa Daniela Carfagna già Direttore Biblioteca “Feliciano Iannella”, ha preso la parola Mariarosa Santiloni, Segretario Generale Fondazione Nievo, che ha presentato la figura di Stanìs Nievo e soprattutto i suoi rapporti con l’Agro Pontino, infine l’introduzione al Convegno è stata affidata al prof. L. Rino Caputo, Delegato alla Cultura Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”. Successivamente si è inaugurata la mostra dedicata al tema del Convegno, con una bella presentazione del percorso espositivo fotografico effettuata dalla dott.ssa Emanuela Massaro.

L'immagine può contenere: 4 persone, spazio al chiuso

Più articolata la giornata del 7 aprile, dalle ore 10.00, dopo i saluti Istituzionali di Consuelo Artelli Nievo, Presidente Fondazione Nievo, e la pregevole e precisa presentazione della dott.ssa Mariarosa Santiloni, Segretario Generale Fondazione Nievo, dopo il bellissimo e emozionante docufilm del dottor Giovanni La Rosa sul medesimo tema del convegno, il prof. L. Rino Caputo ha introdotto e coordinato i lavori del convegno: è stato il prof. Giorgio Patrizi, Università degli Studi del Molise, ad aprire i lavori con una relazione su Il poeta e la natura. Stanis Nievo: le pulsioni, le carte, la danza. È seguita la relazione del prof. Angelo Favaro, Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, dedicata a Quel «Libro a storia d’uomo» la poesia di Stanislao Nievo in Barca solare. Poi è stata la volta del prof. Ugo Olivieri, Università degli Studi di Napoli “Federico II”, che ha affrontato il tema de Il Parco Letterario Omero, e il prof. Fabio Pierangeli, Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, che invece si è soffermato sul romanzo Autora: Il moly dell’Agro Pontino. Prima dei lavori degli studenti del Liceo Scientifico Statale “Innocenzo XII” di Anzio, che hanno intrattenuto gli ospiti al convegno con un interessante dibattito sul romanzo di Stanislao Nievo: Il sorriso degli dei, la prof.ssa Paola Benigni, Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, ha voluto mettere in evidenza i rapporti d’amicizia e di stima fra due importanti personaggi della Letteratura italiana ed europea del Novecento nella sua relazione dal titolo: Il viaggio in “barca” di due poeti: Mario Luzi e Stanislao Nievo.

Stimolanti i dibattiti e sempre molto molto piacevoli le conversazioni conviviali. L’immagine di Stansìs Nievo che parla e racconta della sua esperienza dell’Agro Pontino nel docufilm di Giovanni La Rosa  ha lasciato un segno e una traccia di emozione e memoria che durerà nei giorni, nei mesi.

La redazione

L'immagine può contenere: 4 persone, persone in piedi e spazio al chiuso
__________________________________

Qui trovate i nostri articoli sulle opere di Stanislao Nievo:

Le isole del paradiso 

Il prato in fondo al mare 

Aldilà 

Il sorriso degli dei 

Giornata di studio dedicata a Stanislao Nievo

E questo è il sito dedicato al poliedrico artista:

http://stanislaonievo.it/

LEGGI COMMENTI ( Nessun commento )

Aggiungi un tuo commento

Devi effettuare il login per aggiungere un commento oppure registrati
Text selection is disabled by content protection wordpress plugin