oppure Registrati
Fatti e libri

Il prezzo di uno scrittore

a cura di Redazione i-LIBRI

Apprendiamo da un articolo di stampa che, a trentadue anni dalla morte di Truman Capote, le ceneri dello scrittore sono state vendute all’asta per 44 mila dollari (circa 39 mila euro). Così, presso la casa d’aste Julien’s di Los Angeles, un collezionista anonimo si è aggiudicato la teca di legno che custodisce le spoglie dell’autore di “Colazione da Tiffany”.

Queste alcune dichiarazioni rilasciate nell’occasione: “Il fatto di andare all’asta da morto e cremato, a Capote sarebbe piaciuto moltissimo… Lo aveva detto alla Carson, non si sarebbe rassegnato manco da morto a rimanere su una mensola. Lui amava creare sempre nuove occasioni per leggere il suo nome sulla stampa. Penso che avrebbe amato il fatto che, da morto, si parli ancora di lui sui giornali”.

“Abbiamo avuto offerte dalla Russia, dalla Cina, dall’America del Sud e anche dagli Stati Uniti. Avevo creduto e anticipato di riuscire a venderle per più di 10 mila dollari ma non pensavo che si sarebbero raggiunti i 44 mila!”.

In quest’occasione, che non sappiamo se definire triste, macabra, morbosa o scandalistica, vorremmo restituire dignità alla memoria dell’artista pubblicando commenti alle opere che gli hanno valso celebrità e ammirazione: oggi “A sangue freddo“, domani “Colazione da Tiffany“…

La redazione

Risultati immagini per maschere colazione da tiffany

LEGGI COMMENTI ( Nessun commento )

Aggiungi un tuo commento

Devi effettuare il login per aggiungere un commento oppure registrati
Text selection is disabled by content protection wordpress plugin