Guide

10 REGOLE PER VIVERE COL PARTNER – di Paola Capitani

Descrizione:

Categoria: Guide

Editore:

Collana:

Anno:

ISBN:

Trama

Le Vostre recensioni

stefTitolo: 10 regole per vivere col partner
Autore: Paola Capitani
Editore: Giovane Holden
Anno: 2012

In un momento in cui i matrimoni sono in crisi, le separazioni aumentano e la “singletudine” sembra rappresentare l’unico stile di vita possibile per preservare la propria individualità, potrebbe essere utile avere a portata di mano un manualetto contenente semplici consigli per rendere soddisfacente il rapporto di coppia.

Dopotutto, presto o tardi, tutti devono fare i conti con i problemi della vita di coppia, e allora la comunicazione (insieme al rispetto reciproco) diventa fondamentale.

Perché solo accettando pienamente l’altro, con i suoi pregi e difetti, si può costruire un futuro insieme, senza rinnegare se stessi e la propria natura.

Attingendo alla propria esperienza personale e a diversi contributi di uomini e donne di diversa provenienza, Paola Capitani realizza una guida ironica che, giocando sui luoghi comuni della vita di coppia visti da Lui e da Lei, ci accompagna alla scoperta dell’universo maschile e femminile.

  

button acquista feltrinelli

  

  

{jcomments on}

...

Leggi tutto

LEGGI COMMENTI ( Nessun commento )

Aggiungi un tuo commento

Scrivi la tua recensione

Devi effettuare il login per aggiungere un commento oppure registrati

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.i-libri.com/home/wp-content/themes/ilibri/single-libri.php on line 862

Lolita

Nabokov Vladimir

Teatro di Documenti

Da quanto tempo sono qui? Non saprei dirlo. So che sono morta, questo sì. Quindi nessuno può vedermi, nessuno può dirmi cosa mi è successo. Mi sento molto sola, eppure non posso allontanarmi da questo fiume, che è la mia prigione. Non augurerei nemmeno al mio peggior nemico di rimanere per sempre legato a un luogo così triste. Ecco perché, quando ho visto un ragazzo che stava annegando, ho cercato con tutte le mie forze di salvarlo. E ci sono riuscita. Adesso lui mi vede. Dice che mi aiuterà a scoprire la verità e che mi proteggerà dalle ombre oscure che vogliono distruggermi...

SE FOSSE PER SEMPRE

Hudson Tara

Scultore è colui che plasma, modella, incide la materia, sia essa pietra, ferro, legno, bronzo, terra o altro ancora. Il suo lavoro è volto a realizzare un soggetto già ben definito nella sua mente, frutto di disegni, modelli, progetti. Io non mi ritengo scultore, ma piuttosto l'esecutore di progetti, modelli, disegni di una grande maestra: la natura. Miei collaboratori sono il vento, la pioggia, il gelo, il fulmine, il passare inesorabile del tempo. Quante volte ci siamo chiesti se un albero può provare delle emozioni: ebbene io sono convinto di si, anzi può amare così tanto da dar forma a questo amore nelle sue radici che rimarranno anche dopo la sua morte, così come le radici del nostro passato rimangono vive dentro di noi, se sapremo interrogarci sul trascorrere inesorabile del tempo e con gli occhi spalancati sul mondo tornare bambini a sognare l'universo.

L’anima segreta del bosco – Il poeta del legno

Germena Luca