Narrativa

ALI E CORAZZA

Trovato Daniele

Descrizione: Angela Greganti è una transessuale elegante e di fascino. Una sera, partecipando a una festa che raduna il jet-set televisivo e istituzionale, assiste alla violenza compiuta da un importante uomo politico ai danni di una ragazza. L'impulsiva reazione di Angela, con le inevitabili conseguenze, porta a una fuga che si trasforma anche in un viaggio interiore. Un ritratto, impietosamente realistico, della società contemporanea, in cui si mescolano "alto e basso bordo", per scoprirsi fra loro non molto diversi e niente affatto distanti. È una protagonista ritratta con forza e sensibilità, nella quale il lettore finirà per trovare inevitabilmente una forse inaspettata immedesimazione.

Categoria: Narrativa

Editore: Autodafé Edizioni

Collana:

Anno: 2011

ISBN: 9788897044192

Recensito da Marika Piscitelli

Le Vostre recensioni

 

Un esordio di cui Daniele Trovato può andare ben fiero. Consiglio il suo libro e lo avrei consigliato anche se ne avessi interrotto la lettura dopo sole dieci pagine, perché sin da subito è facile capire che ci si trova davanti a un testo di qualità.

Si tratta di un romanzo breve e profondamente umano, che affronta temi talvolta anche inflazionati, senza però mai scadere nel buonismo, o peggio ancora nel moralismo spicciolo.

Angela, la protagonista, è un personaggio ricco e ben modellato. Ciò che colpisce, in “Ali e corazza”, è infatti soprattutto l’incisività dello stile, unita alla ricercatezza del linguaggio. L’autore non vuole stupire: è semplicemente elegante, e per questo la sua penna riesce sempre a conservare la profondità psicologica necessaria a farci comprendere e compenetrare, ma senza eccessi, una storia dai colori torvi che è anche un ritratto cinico e disincantato della nostra società.

La prepotenza del potere, l’ambizione sfrenata, l’accettazione, il pregiudizio, la noia, la violenza, l’oblio dei sensi, i segreti della gente cosiddetta perbene… Tutti spunti che non conducono mai alla polemica e non si perdono nel luogo comune, ma accompagnano la narrazione con estrema naturalezza.

Soffre, Angela. Soffre e si ribella, e noi con lei, nella fuga disperata da un male che non può avere un solo nome o un solo volto.

Lui si chiama Valerio, ed è l’assenza più importante nella mia vita: il suo non esserci riempie le mie giornate. Le attese sorde e interminabili, i sussulti a ogni trillo del telefono e le notti solitarie sono da anni la misura del mio tempo, il metro delle mie emozioni. Le sue frettolose incursioni, come quella di stasera, rappresentano il baricentro instabile e precario della mia esistenza. Ogni mia sicurezza, spavalderia, conquista o nuova infatuazione svaniscono a una sua chiamata. Tutto il resto, anche ciò che mi convinco abbia per me maggior valore, diventa sfondo, paesaggio immobile, sogno distratto davanti alla realtà vivida dei nostri incontri.

Io l’ho odiato, l’ho insultato, l’ho persino aggredito come un animale ferito e rabbioso; ma mai, mai mi è capitato di rifiutarlo”.

...

Leggi tutto

LEGGI COMMENTI ( Nessun commento )

Aggiungi un tuo commento

Scrivi la tua recensione

Devi effettuare il login per aggiungere un commento oppure registrati

Daniele

Trovato

Libri dallo stesso autore

Intervista a Trovato Daniele


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.i-libri.com/home/wp-content/themes/ilibri/single-libri.php on line 862

Laura Monteleone presenta Nidi di periferia. Milano, 11 marzo 2017

Nora è una ragazza brillante, appassionata al racconto della realtà e allo studio della politica. La sua tesi di dottorato, Nella notte, è un’indagine sulle ore durante le quali l’elezione a presidente della Repubblica di Onofrio Pegolani, data per certa dagli analisti e dalla maggioranza dei parlamentari, è sfumata senza un apparente perché. È proprio grazie alla qualità della sua tesi che Nora viene convocata dal suo relatore, il professor Atzeni, che le offre un impiego di prestigio in un centro studi di Roma: dovrà raccogliere e archiviare informazioni riservate da vendere al miglior offerente, alimentando un sottobosco di ricatti e giochi di potere. Nora è pronta a rifiutare la proposta ma in quegli stessi luoghi ritrova Alice, la sua migliore amica degli anni del liceo: bellissima, a tratti cinica, molto abile nelle relazioni. Le due ragazze sono sempre state affascinate dalle reciproche diversità, il loro legame si riscopre intatto dopo anni di lontananza. Negli archivi del centro studi, Nora si imbatte in un fascicolo inaspettato: un capitolo inedito della sua tesi, espunto per volontà del professore e incentrato su un delitto scoperto la stessa notte in cui la carriera di Pegolani si è conclusa e il Partito dei Giusti, del quale era uno degli esponenti più prestigiosi, è caduto in una crisi irreversibile. Che cosa ci fa quel capitolo, in quell’archivio? Perché Atzeni ha deciso di non renderlo pubblico, consegnandolo invece a un organismo specializzato in ricerca di informazioni sensibili? A Nora non resta che tentare di scoprirlo, tornando a indagare. Una doppia indagine: su di sé, sulla vera natura delle relazioni di potere. Muovendosi tra la cronaca politica, descritta nei suoi retroscena con rara minuzia e penetrazione, e il ritratto di due giovani donne, Concita De Gregorio offre al lettore un’autentica anatomia del potere, analizzandone con spietata lucidità e passione antiche e nuove consuetudini...

Nella notte

De Gregorio Concita

Il cavaliere inesistente

Calvino Italo

Federica è una donna di quarant'anni separata e madre di due gemellini. Quando la sua amica Lia le consiglia di partire per una vacanza e pubblica un annuncio per trovarle una baby-sitter che la aiuti con i piccoli, Federica ancora non sa cosa il destino ha in serbo per lei. Già, perché a presentarsi è un bel giovane di ventitré anni al cui fascino - come Federica scopre ben presto - è piuttosto difficile resistere. Fin qui nulla di irreparabile, se non fosse per il fatto che anche Tom non sembra affatto indifferente alla sensualità della sua datrice di lavoro... Il ragazzo alla parie una commedia rosa, piccante ed esilarante che diverte, fa sognare ma anche riflettere. Al di là della pura e semplice toy-boy story romantica e sexy, si muovono infatti due protagonisti seducenti, dalle vite complesse: Federica convive quotidianamente con i fantasmi di un matrimonio fallito e con le ansie di una madre single, mentre Tom deve fare i conti con una morbosa situazione familiare. Tra dubbi, incertezze e appassionati momenti di intimità, Federica e Tom dovranno impegnarsi non poco per vincere le difficoltà. E insieme a queste, dovranno affrontare anche il tabù sociale di un rapporto - quello tra una donna matura e un ragazzo - che pure chiede solo di essere vissuto e rispettato "alla pari" di qualsiasi altra forma d'amore.

Il ragazzo alla pari

Gnomo Twins Federica