Fantasy

BABY DOLL

Rogers Sharon Carter

Descrizione: I Drifters sono un nuovo tipo di creature sovrannaturali, simili ad angeli custodi, che si legano psichicamente ad alcuni esseri umani. Sebbene dotati di un corpo fisico, solo una persona sulla Terra ha la capacità di vederli e percepirli. Uno di loro sta aspettando raggomitolato sulla tomba del suo ultimo compagno umano, ma non è libero di muoversi fino a quando non passerà qualcuno in grado di vederlo. Baby Doll, la figlia adottiva di uno spietato boss, è invece al cimitero per i funerali del suo patrigno, circondata da poliziotti e guardie del corpo. Quando il Drifter e Baby Doll si incontrano, qualcosa scatta tra loro, qualcosa di inspiegabilmente intimo e indissolubile. Stretti nella morsa del pericolo, il Drifter e la sua compagna umana lottano per capire il mondo che li circonda e la propria natura. Mentre Baby Doll non ha alcuna idea di chi siano i suoi veri genitori, perché ha speso tutta la vita come un essere virtuale in cattività, adattandosi al mondo, il Drifter è confuso circa la sua identità e il ruolo che riveste nella vita della donna. I dubbi e i dilemmi che dovranno affrontare li porteranno a scoprire che quanto si è perso non può essere ritrovato... “Baby Doll” getta nuovi affascinanti spunti nel mondo della science-fiction e della fantasy. I lettori saranno sicuramente rapiti dai Drifters, e dalla loro lotta legata ai temi dell'identità e dell'attrazione per il divino.

Categoria: Fantasy

Editore: Fanucci

Collana: Teens

Anno: 2010

ISBN: 9788834716717

Trama

Le Vostre recensioni

Il secondo libro di Sharon Carter Rogers, Baby Doll, è un originale fantasy con risvolti spirituali insoliti per il genere.

Le creature inventate dall’autrice, le anime erranti, non sono né angeli né demoni, ma spiriti visibili e incarnati, che restano fatalmente congiunti alla persona che crea con loro un legame.

L’anima errante protagonista di questa storia, senza alcuna memoria di un nome o di una specifica identità, viene soprannominata “boy” dal suo legame, Baby Doll, giovane figlioccia di un boss locale appena deceduto.

La vicenda è ben orchestrata, scandita da una trama incalzante e ricca di suspense; la storia è narrata a due voci dai protagonisti e offre un doppio punto di vista al lettore.

L’impresa di Baby doll, determinata a combattere con le sue forze l’organizzazione criminale in cui è cresciuta, ricalca i più classici dettami del romanzo d’azione ispirato alla malavita.

Inaspettatamente, però, i protagonisti si interrogano sulla fede e su una concezione di Dio marcatamente caratterizzata dalla cultura cristiana e intrecciano i significati della storia con una ricerca di spiritualità autentica e moderna.

L’autrice riesce ad intrecciare tematiche apparentemente agli antipodi con grande maestria, scrivendo un romanzo che si può sicuramente ricondurre, infine, all’urban fantasy, ma che si pone in una prospettiva nuova, aprendo ad altri generi letterari.

Un libro che merita un posto d’onore sugli scaffali del genere fantasy, senza dubbio un’opera originale in un settore molto in voga attualmente, ma che spesso (e non in questo caso) pecca per mancanza di inventiva.

...

Leggi tutto

LEGGI COMMENTI ( Nessun commento )

Aggiungi un tuo commento

Scrivi la tua recensione

Devi effettuare il login per aggiungere un commento oppure registrati

Carter

Sharon

Rogers

Libri dallo stesso autore

Intervista a Rogers Sharon Carter

Lolita

Nabokov Vladimir

A un narratore è prudente non chiedere mai di raccontare la sua vera storia: quantomeno si innervosisce. La protagonista di questo romanzo non fa eccezione e, se potesse scegliere, continuerebbe a nascondersi come sempre dietro invenzioni, personaggi e «suoni corti, urgenti, che servono soprattutto a far capire agli altri se sto bene o se sto male». Invece, per ragioni alimentari, accetta di tenere un seminario che, primo, ha per oggetto una disciplina neonata e vagamente grottesca, la «lettura creativa», e secondo, ha come destinatari gli uditori meno accomodanti: un gruppo di vecchi amici, riemersi da un passato non del tutto limpido. A questo piccolo pubblico, inaspettatamente, la scrittrice finirà per raccontarla davvero, la storia perturbante e per nulla gradevole che i suoi allievi credevano di voler ascoltare. Il risultato è una commedia amara e tagliente, in cui ogni battuta e ogni silenzio hanno un peso.

COME SE NIENTE FOSSE

Muratori Letizia

Ambientato in una società del futuro prossimo dove sono state annullate le differenze individuali, la percezione del dolore, la passione e i sentimenti più profondi, il libro racconta un anno di vita di Jonas, un ragazzo di dodici anni che viene insignito del compito di ricevere le Memorie dell'Umanità. Mentre Jonas raccoglie i ricordi di The Giver, provando sulla propria pelle tutte quelle sensazioni che nessun altro membro della comunità conoscerà mai, scopre il terribile segreto della Società in cui vive. E realizza che la strada verso la conoscenza è un cammino senza ritorno Età di lettura: da 9 anni.

The Giver. Il donatore

Lowry Lois

Lorenzo, padre Pizzarro, Quèlo, il Massone, Vulvia, Aniene e le memorabili interpretazioni di Tremonti, Venditti e Rutelli; queste e altre le voci, vecchie e nuove, di Corrado Guzzanti, raccolte in un unico volume animato da ironia corrosiva e raffinata comicità. Un viaggio satirico attraverso gli ultimi vent'anni di storia italiana, uno specchio del paese immerso nella crisi, un ritratto della sua classe dirigente e dei "mostri" che ne popolano l'apparente normalità, una riflessione sui vizi e i difetti degli italiani attraverso personaggi dall'irresistibile ironia. Una guida completa ai testi dei personaggi di Corrado Guzzanti che contiene il testo completo di "Aniene 2. Molto rigore per nulla" e il meglio delle battute storiche di uno degli attori di satira più amati in Italia.

PAROLA DI CORRADO

Guzzanti Corrado