Racconti

In bilico. Storie di animali terrestri

Autori Vari

Descrizione: "In bilico. Storie di animali terrestri" contiene dodici racconti inediti. Questi nuovi racconti italiani, scritti da autori nati tra gli anni Settanta e gli anni Ottanta, descrivono la realtà del nostro paese, tra speranze, desideri, tra crisi del lavoro e volontà di cambiamento, in cerca di un nuovo possibile destino. Con racconti di: Paolo Colavero, Gianluca Conte, Luigi De Gregorio, Marco Goi, Belisario Laveneziana, Angela Leucci, Valentina Luberto, Paolo Merenda, Antonio Montefusco, Annarita Pavone, Marina Piconese.

Categoria: Racconti

Editore: Musicaos Editore

Collana: Fablet 01

Anno: 2015

ISBN: 9788899315016

Recensito da Alessandra Allegretti

Le Vostre recensioni

In bilico. Storie di animali terrestri è un perfetto spaccato della precarietà delle ultime generazioni, raccontato da dodici giovani autori italiani. I trentenni e i quarantenni hanno imparato a camminare sul filo della loro esistenza e fanno i conti con l’equilibrio tutti i giorni: nel lavoro, nella consapevolezza del futuro, nel rapporto con la morte e l’incerto. Leggere questo libro aiuta a ritrovarsi nelle loro difficoltà e a voler bene al proprio senso di precarietà, che sia dovuto a una situazione reale o a uno stato d’animo.

La prefazione di Angela Leucci insiste sulla particolarità del moderno funambolismo, perché ora il rischio di cadere nel baratro, tra le pagine e nella vita, ha invaso la quotidianità. Ogni autore ha messo in evidenza il buco più profondo sul quale si affaccia sempre e questa profondità a volte non è poi così metaforica, come nel trascinante racconto di Belisario Laveneziana. Anche la natura sembra sovvertire le sue regole, addentrandosi in un territorio pericoloso in Prede di Paolo Merenda. L’incertezza è una sensazione cromatica per Valentina Luberto e riguarda tutti, anche una “brava donnina” di una certa età, Olga La Lagna, nel racconto Altro Sud di Gianluca Conte.

“Ma se Olga è pazza lo sono anch’io. Se lei vive alla giornata, lo faccio anch’io, seppur per motivi ben diversi: lei per le sue angosce esistenziali, io perché non ho mai un euro in tasca. Entrambi precari in questo mondo.”

In questo clima catastrofico quale potrebbe essere allora la via di salvezza? Forse il folle e tremulo equilibrio dei personaggi, perché una soluzione dall’esterno potrebbe non arrivare mai.

 

...

Leggi tutto

LEGGI COMMENTI ( Nessun commento )

Aggiungi un tuo commento

Scrivi la tua recensione

Devi effettuare il login per aggiungere un commento oppure registrati

Vari

Autori

Libri dallo stesso autore

Intervista a Autori Vari


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.i-libri.com/home/wp-content/themes/ilibri/single-libri.php on line 862

Cosa si prova a essere improvvisamente trasformati in uno specchio da una strana luce viola e ritrovarsi su un pianeta di una galassia lontana anni luce, di nome Catorcia, luogo in cui finiscono tutti gli oggetti che agli Umani non servono più ma che vogliono sfuggire alla discarica? E come combattere per salvare l’esistenza stessa di Catorcia, del mondo e dell’universo intero, dai piani malefici di Yvonne, un essere terribile che è concentrato di mille malvagità, di MorteaCredito, un enorme cannone reduce da infinite battaglie, e di una misteriosa banconota fuori corso? Sono loro tre, infatti, i capi dei terribili Ravanosi, gli umani che raccolgono gli oggetti usati per esporli nei mercatini delle pulci. Sarà Nico, una ragazza di dodici anni che vive con la nonna e i suoi 1748 specchi, ad affrontare questi temibili nemici; nella lotta, però, non sarà sola. Potrà contare infatti sull’aiuto di Abelardo, un vecchio frigo panciuto, dei Gialli e dei Rossi, quarantanove cartellini di quelli usati dagli arbitri per ammonire o espellere i giocatori durante le partite di calcio, di un Mattone, ma anche di Gualtiero, un wc a cui si “affezionerà molto”. Ognuno si dimostrerà un compagno pieno di sorprese e risorse inaspettate; ma soprattutto sarà prezioso il Dono di Nico, una qualità particolare e unica che ha acquisito a Catorcia e che le resterà per sempre.

ODORE DI GUAI

Tomatis Marco

Uno stormo di bellissimi uccelli migratori - i cavalieri d'Italia - ritorna nella laguna tirrenica dopo cent'anni di assenza. L'odissea di questi favolosi trampolieri rivissuta liricamente da uno dei più noti studiosi di ecologia animale.

I cavalieri della grande laguna

Pratesi Fulco

Rebecca è una donna dai molti segreti. Mentre si sposta lungo l'America tenendo stretto per mano il figlio Niley, lascia dietro di sé pezzi enormi del suo passato. Una famiglia giunta dall'Europa carica degli orrori della Seconda guerra Mondiale, un marito che trova sfogo alla durezza della vita quotidiana nella violenza sulla propria moglie, una lettera da un lontano cugino, sopravvissuto all'Olocausto, che le rivela dei suoi genitori più di quanto essi avrebbero mai voluto confessare. L'unica soluzione, per Rebecca e Niley, sembra dunque quella di partire. Partire e reinventarsi. In fondo l'America, è anche questo. Ma riuscirà quel giovane, immenso e violento paese a proteggere una madre e un figlio?

La figlia dello straniero

Oates Joyce Carol

Il delicato incanto del primo bacio, il fascino antico delle lettere d'amore, la magica irruenza del colpo di fulmine, quegli imprevedibili giochi di sguardi, le dolci frasi che fan battere più forte il cuore. In una parola.. l'amore. L'amore che sboccia dolcemente come un fiore o ci coglie all'improvviso sconvolgendo la nostra vita; che va oltre ogni distanza o che deve nascondersi come se non fosse più amore; che ci riga il volto di lacrime o ci illumina di sorrisi; che ci pone di fronte a scelte difficili ma ci fa fare ciò che non avremmo mai osato fare; che ci dà una costante sensazione di vertigine e richiede sempre il coraggio di provarci. Dalla brughiera dello Yorkshire all'Italia, dalla California a Tokyo e alla Spagna. Dal romantico all'epistolare, dal passionale al drammatico. Dallo scoprire giovanile al rinascere della maturità fino all'amore senile. In ogni luogo, in ogni modo, ad ogni età& cosa c'è di più meravigliosamente irrinunciabile dell'amore?

IMPRONTE D’AMORE

AA.VV.