Giallo - thriller - noir

CHE MUSICA ASCOLTI

Vitagliano Giancarlo

Descrizione:

Categoria: Giallo - thriller - noir

Editore: Photocity.it

Collana:

Anno: 2011

ISBN: 9788866820376

Trama

Le Vostre recensioni

Ercole Borghi è un uomo mite, amante della famiglia e della buona musica. Lavora da trent’anni come casellante e porta avanti il suo incarico con coscienziosa metodicità. Le sue giornate sono scandite dal ritmo lavorativo e da quello della musica che, dopo la moglie Rebecca e il figlio Michele, è per lui la passione più grande. Tutto scorre serenamente, senza scosse o intoppi fino al giorno in cui riceve una fredda, distaccata lettera dall’Azienda datrice di lavoro. Ettore può scegliere: il trasferimento in un luogo dimenticato da Dio o il prepensionamento.

È frastornato, si aggrappa all’amore di Rebecca e alle piccole certezze quotidiane che gli impediscono di perdere il controllo. Continua a recarsi al lavoro e attende i viaggiatori che ogni giorno attraversano il suo varco. Il giovane imbranato, lo screanzato, la bella signora elegante che ascolta Billie Holiday. Di ognuno di loro conosce gli orari e soprattutto le attitudini musicali e attraverso queste ultime, il loro animo. È questa, infatti, la prerogativa del buon Ettore. Gran conoscitore di musica, riesce a captare il carattere e le propensioni del prossimo attraverso i gusti musicali. Così, quando di punto in bianco la bella signora abbandona Billie Holiday per una dozzinale musica creata da un campionatore, lui ne resta sconvolto al punto da dimenticare anche la maledetta lettera e iniziare a studiare con attenzione lo strano mutamento.

Aiutato dall’arguzia della moglie e dall’inatteso sostegno del collega e amico Eduardo, Ettore si scoprirà novello investigatore e porterà alla luce un mistero che nessun altro avrebbe intuito.

Che musica ascolti è un romanzo garbato, ricco di buoni sentimenti e soprattutto piacevole. I personaggi, ben strutturati e profondamente umani, non faticano a radicarsi nell’immaginario del lettore, anche se la vera protagonista della storia è la musica. Se ne fosse tratto un film, questo godrebbe di una delle migliori colonne sonore di sempre.

Che musica ascolti è anche un thriller avvincente e originale che Giancarlo Vitagliano ci narra con semplicità e maestria calibrando azione, suspense, sentimenti e una pacata ironia che sostiene il ritmo del racconto. È una storia di vita e crimine che sorprende anche per la delicatezza con cui l’autore narra anche i momenti più difficili della storia.

Giancarlo Vitagliano, classe 1955, è medico cardiologo. Vive e lavora a Napoli, è appassionato di libri, fumetti, musica, cinema e moto e dichiara di inventare di continuo storie, che non sempre scrive. Ha pubblicato diversi racconti e, nel 2009, il romanzo Fantasmi dentro (Cicorivolta Edizioni).  Che musica ascolti è il suo secondo romanzo.

...

Leggi tutto

LEGGI COMMENTI ( Nessun commento )

Aggiungi un tuo commento

Scrivi la tua recensione

Devi effettuare il login per aggiungere un commento oppure registrati

Giancarlo

Vitagliano

Libri dallo stesso autore

Intervista a Vitagliano Giancarlo


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.i-libri.com/home/wp-content/themes/ilibri/single-libri.php on line 862

Concorso internazionale di poesia Altino 2015

Platone è un bassotto dal pelo duro e la coda a pennello. Un cane da salotto, di quelli nati per fare compagnia agli uomini. A Yuri, per esempio, studente di filosofia «con gli occhiali perennemente appannati». Ma durante le vacanze Yuri segue la sua Ada su una nave da crociera, lasciando il bassotto alle cure del portiere. E proprio nella solitudine della notte di Natale avviene per Platone l'incontro che gli cambierà la vita. Nella cantina del palazzo, il Tatuato - cranio rasato e muscoli da sollevatore di pesi - nasconde scatoloni pieni di animali di contrabbando: scimmie, iguane, serpenti a sonagli, una saggia tartaruga leopardo di nome Leo, e lei, la Regina, una giovanissima levriera afghana, «poco piú che un gomitolo di neve». Per Platone è il colpo di fulmine. Ma il cuore della Regina è altezzoso, e neanche le canzoni che il bassotto intona giorno e notte per tenerle compagnia riescono a conquistarla. A raccontarci questa storia tenera e profonda, dal suo osservatorio speciale tra le foglie di un albero, un pappagallo che conosce tutte le lingue del mondo, e tutte le pieghe dell'anima. Melania Mazzucco ci appassiona e ci commuove col piú classico dei generi, regalandoci una favola intensa e luminosa sul coraggio dei propri sogni e sulla magia che a volte la vita regala - come a Laika, il cane astronauta che diventò una stella.

IL BASSOTTO E LA REGINA

Mazzucco Melania G.

Nel 1929 Washington Irving soggiornò a Granada all’interno dell’Alhambra, il massimo monumento dell’arte moresca in Spagna, “uno dei luoghi più belli, romantici, deliziosi del mondo”, come scrisse a un amico. Per lo scrittore americano, molto noto anche in Europa, il soggiorno all’Alhambra rappresentò un porto tranquillo, un luogo incantato e incantevole dove potersi dedicare alla scrittura e anche una fonte di argomenti che appassionavano l’immaginazione dei lettori dell’epoca, dominata dalla passione per il Romanticismo europeo e per le storie esotiche e orientaleggianti. Dal periodo trascorso all’Alhambra nacque così la raccolta di bozzetti, storie e leggende, The Alhambra, un libro che ebbe un grandissimo successo e che fu tradotto in molte lingue, rinnovando così la notorietà dello scrittore alla vigilia del suo ritorno negli Stati Uniti dopo il lungo soggiorno europeo.

I racconti dell’Alhambra

Washington Irving

Theresa Osborne, giornalista di Boston, divorziata e madre di un ragazzino dodicenne, raccoglie sulla spiaggia, durante una vacanza, una bottiglia contenente una lettera. Garrett, l'uomo che la firma, ha perso la donna amata e le strazianti parole del suo messaggio insinuano in Theresa una sottile curiosità. Profondamente turbata da emozioni che non riesce a frenare, Theresa si avventura, grazie anche a fortunate coincidenze, in una località turistica della costa alla ricerca del protagonista di questo amore infelice.

LE PAROLE CHE NON TI HO DETTO

Sparks Nicholas