Fantascienza

Darkside

Gaggioli Alessandra

Descrizione: "Ero stata dichiarata irrecuperabile e pericolosa. Per questo mi trovavo imprigionata in una zattera spaziale lanciata oltre i confini del sistema solare. Sarei stata abbandonata sul pianeta Darkside a meno di incontrare qualcuno disposto a salvarmi da questo destino per condurmi con sé, rischiando la morte ogni attimo della sua vita; un Umano talmente forte da resistere alle mie lusinghe. Alle mie mani. Ai miei occhi. Al gelo delle mie labbra. Quando incrociai il cargo spaziale del capitano Thomas Traümer pensai che la mia fine fosse arrivata. Invece era solo un nuovo inizio."

Categoria: Fantascienza

Editore: Amarganta

Collana:

Anno: 2015

ISBN: 9788899344023

Recensito da Donatella Perullo

Le Vostre recensioni

Dispersa nello spazio, oltre i confini del sistema solare, una navicella vaga carica di un bagaglio molto particolare. È una zattera, spinta alla deriva per condurre sul pianeta Darkside il suo unico passeggero, una reietta colpevole di omicidio. Lei è Breeze e dovrà scontare la sua pena sul pianeta più freddo e buio della galassia, salvo che qualcuno non decida di interrompere il suo viaggio e trarla in salvo, ma in tal caso costui diverrebbe responsabile della sua vita e delle sue azioni future. Chi mai potrebbe essere così avventato da accollarsi la responsabilità di un pluriomicida? Chi vorrebbe salvare un rifiuto umano?

È per puro caso che il Capitano Thomas Traümer incrocia la rotta della zattera spaziale, ed è un istinto irrazionale che lo spinge a farsi carico del suo contenuto.

Quando Breeze è accolta sulla nave di Thomas, è certa che la sua vita stia per finire, che ucciderà ancora e poi sarà uccisa. Sente che il buio che si è impossessato della sua anima, risucchierà chiunque la avvicini…ma spesso il destino riserva colpi di scena inaspettati e Breeze non sa che, forse, quello che le sembra un triste finale, potrà trasformarsi in un nuovo inizio.

Già nota nel mondo della letteratura con lo pseudonimo di Federica Gnomo, Alessandra Gaggioli ha pubblicato numerosi racconti in prestigiose antologie e nel 2013 ha pubblicato con la Gremese Editore, il suo romanzo d’esordio Il ragazzo alla pari. Se con Il ragazzo alla pari, l’autrice ci aveva fatto vivere l’amore attraverso gli occhi di una donna matura e madre di due bambini, con Darkside ci conferma la sua maestria nell’intessere storie dalle molteplici sfaccettature che non si fermano all’apparenza di un genere narrativo, ma scavano nell’animo umano e affrontano dilemmi, anche complessi, portandoci alla catarsi dei personaggi con ritmo e limpidezza. Lo stile della Gaggioli è nitido, piacevole e d’impatto. La storia che ci racconta non ha punti morti, ci prende per mano e ci mostra, attraverso paesaggi fantascientifici e idee e situazioni ben congegnate, le galassie infinite del tormento umano, l’involuzione e l’evoluzione dello spirito.

Darkside è dunque un romanzo di fantascienza ma non solo. È una storia di vita e di scelte, di sentimenti e tormenti. Darkside, come già in precedenza ci aveva abituato Alessandra Gaggioli, alias Federica Gnomo, ci induce a porci delle domande senza privarci della piacevolezza di una storia emozionante e ricca di sentimenti.

Alessandra Gaggioli è Nata e vive a Viterbo. Laureata in Architettura e direttrice di un’azienda tessile. È stata direttore editoriale di una piccola Casa editrice per oltre due anni ed è redattrice di diversi blog.

...

Leggi tutto

LEGGI COMMENTI ( Nessun commento )

Aggiungi un tuo commento

Scrivi la tua recensione

Devi effettuare il login per aggiungere un commento oppure registrati

Alessandra

Gaggioli

Libri dallo stesso autore

Intervista a Gaggioli Alessandra

Ci sono scrittrici che hanno fatto della propria vita una storia irripetibile. Dacia Maraini è tra queste, come racconta Concita De Gregorio che, con sguardo tanto intimo quanto acuto, riporta alla luce istantanee senza tempo: i genitori ribelli e coraggiosi Fosco e Topazia, gli amici Pasolini, Callas, Visconti, Moravia e le passioni - il femminismo, il teatro, i viaggi - che hanno abitato l’esistenza di Dacia.

Non chiedermi quando

De Gregorio Concita

Delirio a due

Il secondo regno dantesco "dove l'umano spirito si purga / e di salire al ciel diventa degno", è, dei tre, quello che porta nella sua struttura, sia fisica sia morale, la maggiore novità d'invenzione, tanto da poter dire che esso è un mondo, nel suo aspetto e nel suo spirito, soltanto dantesco. Circola per tutto il Purgatorio un'atmosfera difficilmente definibile, come di raccolto incanto, che coglie il lettore fin dall'inizio e l'accompagna fino alle soglie del Paradiso: attingere lo spirito di quella delicatissima aura che tutto avvolge è la via per intendere il Purgatorio dantesco nella profonda bellezza che lo distingue.

La divina commedia

Alighieri Dante

Figlio unico di madre single, J.R. cresce ascoltando alla radio la voce del padre, un dj di New York che ha preso il Volo prima che lui dicesse la sua prima parola. Poi anche quella voce scompare. Sarà il bar di quartiere, con l'umanità varia che lo popola, a crescerlo e farne un uomo. Appassionata e malinconicamente divertente, una grande storia di formazione e riscatto, di turbolento amore tra una madre e il suo unico figlio, ma anche l'avvincente racconto della lotta di un ragazzo per diventare uomo e un indimenticabile ritratto di come gli uomini rimangano, nel fondo del loro cuore, dei ragazzi perduti.

IL BAR DELLE GRANDI SPERANZE

Moehringer J. R.