Narrativa

Fiori dalla cenere

Quinn Kate

Descrizione: La guerra è finita da due anni e Charlie St Clair non ha ancora notizie della cugina Rose, dispersa in Francia. Stanca di quell'incertezza e dell'atteggiamento rassegnato della famiglia, per cui l'intraprendenza di Rose è sempre stata motivo d'imbarazzo, Charlie scappa di casa per andare a cercarla. Con sé ha un unico indizio: l'indirizzo di una donna di Londra. Tuttavia Eve Gardiner si rifiuta di collaborare. Sta per mettere alla porta quella ragazzina insolente, quando Charlie fa il nome di René, l'uomo per cui lavorava Rose. Allora Eve ci ripensa. Perché, cercando Rose, potrebbe finalmente trovare la vendetta che aspetta da trent'anni... Nel 1915, Eve Gardiner arriva a Lille con un documento falso e con l'entusiasmo dei suoi diciassette anni. Con quel faccino innocente, è la spia perfetta. Infatti viene subito assunta in un bistrot e gli ufficiali tedeschi che lo frequentano non si fanno remore a discutere i loro piani davanti a lei. L'unico che sembra accorgersi della sua presenza è il proprietario, René Bordelon, un collaborazionista scaltro e spregevole, che inizia a corteggiarla. Eve ancora non lo sa, ma René segnerà il suo trionfo e la sua rovina... Charlie ed Eve sono molto diverse, eppure condividono la stessa determinazione, lo stesso coraggio nel combattere per quello in cui credono. Facendo affidamento l'una sull'altra, intraprenderanno un cammino costellato di tradimenti e di segreti e, insieme, riusciranno finalmente a ritrovare la verità e, con essa, la pace.

Categoria: Narrativa

Editore: Nord

Collana: Narrativa Nord

Anno: 2019

ISBN: 9788842931829

Recensito da Ornella Donna

Le Vostre recensioni

Kate Quinn è nata in California e pubblica, con la casa editrice Nord, un libro intenso e vissuto: Fiori dalla cenereUn romanzo che indaga su un aspetto poco conosciuto finora; quello del ruolo, decisivo e.d importante, delle donne spia ai tempi della Prima Guerra Mondiale. Un testo che racconta con sapienza dell’esistenza “di un dolore da cui non poteva fuggire, di una vendetta cui non poteva sottrarsi, di conseguenze che non poteva evitare. Di donne che non potevano essere sconfitte.”

Le donne di cui si parla  sono due.

Da una parte Charlie, una giovane ribelle e anticonformista, di famiglia benestante, che si ritrova incinta senza neanche sapere chi sia  il padre, con un unico scopo nella vita: quello di ricongiungersi con Rose, la cugina scomparsa in Francia sei anni prima, l’unica ad averla veramente mai amata. L’altra donna è Eve Gardiner, una persona ora abbruttita dall’alcool, dal rancore e dalle troppe ferite che il  ruolo assunto nella Prima Guerra le ha inflitto, dal quale non si è mai ripresa del tutto.

I due destini sono destinati a incontrarsi e a percorrere insieme un lungo, quanto tortuoso e difficile, percorso di vita. Riusciranno ad affrontare il futuro che le attende? E a superare un passato che incombe tragico sulle loro esistenze e impedisce una vita serena?

Una bella storia, costruita con sapienza narrativa. Una storia “dal ritmo serrato con protagoniste intrepide, antagonisti che sarete felici di odiare e di colpi di scena indimenticabili.”

Un romanzo al femminile. Uno sguardo devastato e sofferente su quel tragico gioco del destino che è la guerra e sui personaggi che l’hanno vissuta, soprattutto nelle sue conseguenze distruttive. Un inno alla libertà e un monito affinché nulla di quanto narrato debba mai più verificarsi. Un insegnamento alle nuove generazioni per un futuro indipendente ed emancipato, scevro da ogni tipo di condizionamento e contrario ai regimi totalitari.

...

Leggi tutto

LEGGI COMMENTI ( Nessun commento )

Aggiungi un tuo commento

Scrivi la tua recensione

Devi effettuare il login per aggiungere un commento oppure registrati

Kate

Quinn

Libri dallo stesso autore

Intervista a Quinn Kate


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.i-libri.com/home/wp-content/themes/ilibri/single-libri.php on line 862

«Penso a tutti i libri che non sono stati scritti, alla grande storia della letteratura invisibile, rimasta ferma e muta in una morsa di stomaco, in uno struggimento che di colpo si fa paura, e poi solitudine, e poi corpi da abbracciare senza dire nemmeno niente». Un diario intimo, tanto più personale quanto condiviso e universale. Un memoriale nel quale lo scrittore lucano mette a nudo, senza veli, i suoi drammi e le sue gioie. Frammenti di una vita vissuta ad alta intensità emotiva che si ricompongono in un bilancio umano in cui la letteratura spinge il dito nella piaga dell'esistenza e diviene rivelazione del mondo.

Diario dello smarrimento

Di Consoli Andrea

Testamento spirituale del maggiore poeta finlandese. i "Canti di Pentecoste", raccolta di ballate, leggende e miti, sono le tappe di un viaggio in un immaginario intimo e primitivo e un maestoso sforzo poetico di sintesi tra coscienza europea, tradizione balto-finnica e simbolo universale. Redatti in due tomi (1903 e 1916) ed ispirati alle "cerimonie liriche di Pentecoste" o helkajuhla di Ritvala, rito pagano della fertilità permeato da elementi del cristianesimo medioevale, i ventinove poemi sono riflessioni originali e profonde sulle questioni centrali del pensiero moderno: il superuomo e la volontà eroica di fronte alla morte, lo slancio faustiano e la magia come riscatto cosmico dell'io, l'identità nazionale, l'interpretazione romantica e la dimensione tragica, vero sigillo d'equilibrio tra forze apollinee e dionisiache.

Canti di Pentecoste

Leino Eino

In una Londra irrequieta e vibrante, le avventura, gli amori, la passione per la musica, i sogni e le disillusioni di una generazione di trentenni ancora piena di voglia di vivere. Commovente, scanzonato, amaro, ma soprattutto molto divertente, Alta fedeltà è il libro culto della nuova letteratura inglese, diventato un grande successo internazionale.

ALTA FEDELTA’

Hornby Nick

In un pittoresco mosaico di stravaganti preghiere si dipanano storie cucite ad arte, tra il sacro ed il profano. Questi racconti sono perle di un rosario, gocce stillanti, e voci fuori dal coro. Un campionario di vicende narrate senza filtri, dove il perbenismo non è ammesso e dove prendono vita in maniera spontanea e bestiale, solipsistiche aberrazioni del sé. Perché la verità condita da bianche bugie è più nera del sole. Profane preghiere scandiscono il tempo dell'incertezza. Qui dove nessuna lezione di vita viene impartita. Racconti diversi a volte per-versi inscenano un carosello di esistenze violate. Dove il sacro è pretesto per riscoprire il corpo e il credo solo un vincolo profano. Non vi è spazio per l'ipocrisia della correttezza in queste pagine sporcate dalle penne di anime originali e controcorrente. Una raccolta di diciotto racconti curata dall'autore Simone Pozzati. Un mix di scrittori in cui spiccano i racconti di autori noti al panorama nazionale come Marilù Manzini, il poeta beat Antonio Veneziani, il regista Livio Galassi, il biografo e poeta Ignazio Gori, lo scrittore Maurizio Valtieri, il commediografo Simone Romano e l'editore Simone Di Matteo.

Del sacro e del profano

Pozzati Simone e autori vari