Giallo - thriller - noir

GENESI

Slaughter Karin

Descrizione: Un incidente di macchina. Una giovane donna è stata investita. Eppure, ai medici appare subito evidente come le ferite che offendono quel corpo non possano essere dovute solo all’impatto contro il veicolo. Qualcuno, prima dell’incidente, deve averle inflitto sofferenze impensabili: una mente malata che forse, in quello stesso istante, sta scegliendo un terreno di caccia, una potenziale vittima, un nuovo corpo da seviziare. Starà all’agente speciale Will Trent, con l’aiuto del medico Sara Linton, scoprire l’atroce verità, nascosta in una camera degli orrori incuneata nel buio dei sotterranei della città...

Categoria: Giallo - thriller - noir

Editore: TimeCrime

Collana:

Anno: 2012

ISBN: 9788866880233

Trama

Le Vostre recensioni

Gli incidenti stradali capitano ma, quando a essere investita è una donna che vaga nuda e impaurita lungo una strada sperduta, le domande che iniziamo a porci sono molteplici. Se poi la poverina si scopre essere stata seviziata in maniera atroce ed essere riuscita a fuggire miracolosamente dalle grinfie di un rapitore seriale, allora non c’è dubbio: l’adrenalina è assicurata.

Un sadico rapisce due donne alla volta, le segrega in un sotterraneo e lì le tortura con crudeltà in un crescendo di supplizi sintomo di un odio profondo. I detective ingaggeranno una corsa contro il tempo per scoprire chi si nasconde dietro un simile orrore e per salvare gli ostaggi ancora in vita. Questa volta, però, Will Trent e la sua collega Faith Mitchel dovranno affrontare non solo un caso complesso e atroce, ma anche i fantasmi del loro passato e le nuove difficoltà che la vita li costringerà a sostenere. Will continuerà a combattere la sofferenza provocatagli dalla propria infanzia travagliata e dal rapporto controverso con Angie, la moglie. Faith scoprirà in un sol momento di essere incinta e affetta da diabete.

Affronteranno entrambi la realtà e insieme lotteranno contro l’orrore che minaccia Atlanta e impareranno ad accettare che qualcuno pensa davvero che “Fanculo le figlie femmine. Sono i maschi quelli che le madri amano davvero.» 

Genesi (Undone 2009) è il primo romanzo in cui Karin Slaughter unisce i protagonisti delle sue due principali serie “Atlanta” e “Grant Country”. In questo volume, infatti, ad Atlanta fa per la prima volta la sua comparsa il medico Sara Linton, il cui incontro con Will Trent lascia pregustare risvolti più che stimolanti.

Karin Slaughter si riconferma maestra del thriller e anche questa volta a dare valore aggiunto al suo romanzo sono le storie personali dei protagonisti e le mille sfaccettature dei loro caratteriche li rendono talmente reali e profondi da coinvolgere il lettore più della vicenda criminale. Genesi è un romanzo avvincente, profondo, mai scontato, che gode dello stile graffiante, coraggioso e spesso sarcastico di Karin Slaughter. L’unica pecca del volume sta, purtroppo, nelle diverse distrazioni di editing, un paio delle quali rendono altrettanti periodi incomprensibili. Non penalizzo però Genesi per colpe che non sono attribuibili all’autrice. Will Trent è capace di far dimenticare qualsiasi imperfezione.

...

Leggi tutto

LEGGI COMMENTI ( Nessun commento )

Aggiungi un tuo commento

Scrivi la tua recensione

Devi effettuare il login per aggiungere un commento oppure registrati

Karin

Slaughter

Libri dallo stesso autore

Intervista a Slaughter Karin

Una scelta può cambiare il destino di una persona... o distruggerlo. Ma qualsiasi sia la scelta, le conseguenze vanno affrontate. Mentre il mondo attorno a lei sta crollando, Tris cerca disperatamente di salvare le persone che ama e se stessa. La sua iniziazione avrebbe dovuto concludersi con una cerimonia per celebrare il suo ingresso nella fazione degli Intrepidi, ma invece di festeggiare la ragazza si è ritrovata coinvolta in un conflitto più grande di lei... Ora che la guerra tra le fazioni incombe, Tris deve decidere da che parte stare e abbracciare completamente il suo lato divergente, che si fa ogni giorno sempre più potente. Età di lettura: da 12 anni.

Insurgent

Roth Veronica

La narrazione di "I guardiani del destino" si snoda attorno alla vicenda surreale di Eddie Fletcher, agente immobiliare la cui esistenza viene sconvolta dalla scoperta che la realtà è solo un meccanismo continuamente modificato e riplasmato da alcuni 'guardiani' potenti e misteriosi, che vivono al di fuori del pianeta. Philip K. Dick affronta qui uno dei temi portanti della sua produzione letteraria, il rapporto tra realtà oggettiva e realtà soggettiva, e lo fa con quella potenza visionaria che ne ha fatto uno degli autori da cui il cinema ha tratto maggiore ispirazione. Questa antologia raccoglie anche gli altri racconti brevi di Philip K. Dick trasposti in pellicole cinematografiche, ossia "Next" (2007), "Paycheck" (2003), "Impostor" (2002), "Minority Report" (2002), "Screamers. Urla dallo spazio" (1995) e "Atto di forza" (1990). Un'occasione per accostarsi a un autore che, ancora oggi, è capace di metterci di fronte a rilevanti quesiti sul senso della nostra esistenza e sul nostro modo di leggere la realtà.

I guardiani del destino e altri racconti

Dick Philip K.

IL PARADISO E’ ALTROVE – di Mario Vargas Llosa

Prendendo spunto dalle Storie di Erodoto, A. Cortese ci conduce su uno tra i più antichi terreni di scontro tra Oriente e Occidente, tra imperialismo e anelito alla libertà: le Guerre Persiane. L'invenzione narrativa si mescola alla verità storica e si volge indietro, fino a guardare negli occhi la follia di Cambise, Gran Re dei Persiani, tra oscuri malefici, inganni e rivolte. Quindi cavalca la salita al potere di Dario, in una fame di potere che schiaccia e distrugge. E così è anche per Serse e i suoi fantasmi. Tra fautori e detrattori della guerra, in Grecia come in Persia, la narrazione si spinge sino alle acque schiumose della Battaglia di Salamina e alla definitiva disfatta persiana a Platea. Ma è nel periodo tra l'agosto e il settembre dell'anno 480 a.C. il suo apogeo, quando, con Serse, l'Ellade si trova a dover respingere un nuovo attacco da Oriente. Intimorite dalla marcia apparentemente inarrestabile dell'esercito persiano, molte città greche si lasciano corrompere o comprare. Tuttavia, in trecento si riuniscono a Sparta, e quando si viene a sapere che re Leonida condurrà i suoi guerrieri a combattere, a quelli si aggiungeranno altri...

Polimnia

Cortese Alessandro