Amata tela

Madonna Giulia

Descrizione: Un segreto tenuto nascosto per lunghi anni, una scoperta sconvolgente, un uomo di successo e una donna in carriera, un artista squattrinato ma geniale, autore di un quadro misterioso. Immersa nelle atmosfere di una Trieste nebulosa e di una Venezia dal fascino liquido, si agita l’intrigante storia di Eugenio e Francesca, amanti sanguigni, dolci quanto irascibili. “Amata tela” è un romanzo in cui le vicende dei protagonisti si tingono di passioni travolgenti, in un vortice senza fine che si abbatterà inesorabilmente sulle loro vite. Amore, sesso e arte, si mescolano nei luoghi del sogno e del sentimento. “Amata tela” costruisce un’epica di esperienze umane, tra gioie e paure, attraverso un disegno sapientemente tracciato dalla penna di Giulia Madonna.

Categoria:

Editore: Musicaos editore

Collana: Smartlit

Anno: 2014

ISBN: 1500716995

Recensito da Alessandra Allegretti

Le Vostre recensioni

Il romanzo di Giulia Madonna, Amata tela“, racconta una storia d’amore lunga e sofferta che, nonostante il passare del tempo e le vicissitudini della vita, non perde la sua intensità. La passione che lega Eugenio e Francesca è intensa e si nutre di un contatto fisico fortissimo, che diviene col tempo spirituale. I due non riescono a stare distanti, si toccano spesso e il loro amore si nutre principalmente di sesso, ma poi troveranno un’alchimia per amarsi da lontano, perché non riescono a vivere in modo sereno il loro sentimento. Sarà una “amata tela” il filo conduttore, perché in fondo il confine tra l’arte e l’amore è molto flebile e in questa vicenda si confonde fino a scomparire.

La prima parte del libro indugia un po’ nella descrizione del rapporto tra i due protagonisti, ma l’intreccio poi si dipana agilmente verso la bella conclusione, ricca di imprevisti e di piacevoli sorprese. Tra le pagine si avverte la passione contagiosa di Giulia Madonna per l’arte e l’architettura, che arricchisce la storia e la rende anche più interessante.

...

Leggi tutto

LEGGI COMMENTI ( Nessun commento )

Aggiungi un tuo commento

Scrivi la tua recensione

Devi effettuare il login per aggiungere un commento oppure registrati

Giulia

Madonna

Libri dallo stesso autore

Intervista a Madonna Giulia


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.i-libri.com/home/wp-content/themes/ilibri/single-libri.php on line 862

Con la protervia della bellezza giovane, Chéri, ragazzo «coi capelli dai riflessi blu come le penne dei merli», irrompe nella vita di Léa, donna leggera e sapiente - ma nel triangolo amoroso apparirà il rivale più temibile: il Tempo, corruttore di corpi. L'autunnale opulenza di lei e l'acerbo smalto di lui vengono spiati, attimo dopo attimo, da un occhio a cui nulla sfugge, talché la vicenda, scandita dalle scene di una magistrale commedia demi-mondaine, diventa la cronaca della catastrofe di Léa, dove il sentimento è delicatamente avvolto nella fisiologia e brama di sprofondare «in quell'abisso da cui l'amore risale pallido, taciturno e pieno del rimpianto della morte». Quanto a Chéri, giunto all'acme della sua esistenza di 'bello' dinanzi a cui le donne si inchinano, percepisce una vaga inquietudine: «Non distingueva i punti precisi in cui il tempo, con tocchi impercettibili, segna su un bel viso l'ora della perfezione e poi quella di una bellezza più evidente, che annuncia già la maestà di un declino». E quel declinomaestoso vivremo nella Fine di Chéri, dove la punta avvelenata della storia del giovane emerge con fredda chiarezza dalla prosa avvolgente, atmosferica, precisa di Colette.

Chéri – La fine di Chéri

Colette

RINASCIMENTO PRIVATO

Bellonci Maria

A vent'anni, Elisa ha tutto: benessere, una famiglia che la ama e la coccola (anche troppo!), un amore, interessi che le riempiono la giornata e appagano la sua sensibilità. Solo una cosa le manca, ma lei non lo sa... fino a un freddo pomeriggio invernale in cui, non sapendo come trascorrere il tempo, apre un baule pieno di vecchie fotografie. Comincia così per lei un viaggio che la porta lontano, alla ricerca del tassello capace di ricomporre il disegno della sua vita.

Alla ricerca di un cuore

Melissano Manuela

Un vecchio pescatore cubano lotta contro un gigantesco pescespada, simbolo della fierezza e della libertà della natura.

Il vecchio e il mare

Hemingway Ernest