Amata tela

Madonna Giulia

Descrizione: Un segreto tenuto nascosto per lunghi anni, una scoperta sconvolgente, un uomo di successo e una donna in carriera, un artista squattrinato ma geniale, autore di un quadro misterioso. Immersa nelle atmosfere di una Trieste nebulosa e di una Venezia dal fascino liquido, si agita l’intrigante storia di Eugenio e Francesca, amanti sanguigni, dolci quanto irascibili. “Amata tela” è un romanzo in cui le vicende dei protagonisti si tingono di passioni travolgenti, in un vortice senza fine che si abbatterà inesorabilmente sulle loro vite. Amore, sesso e arte, si mescolano nei luoghi del sogno e del sentimento. “Amata tela” costruisce un’epica di esperienze umane, tra gioie e paure, attraverso un disegno sapientemente tracciato dalla penna di Giulia Madonna.

Categoria:

Editore: Musicaos editore

Collana: Smartlit

Anno: 2014

ISBN: 1500716995

Recensito da Alessandra Allegretti

Le Vostre recensioni

Il romanzo di Giulia Madonna, Amata tela“, racconta una storia d’amore lunga e sofferta che, nonostante il passare del tempo e le vicissitudini della vita, non perde la sua intensità. La passione che lega Eugenio e Francesca è intensa e si nutre di un contatto fisico fortissimo, che diviene col tempo spirituale. I due non riescono a stare distanti, si toccano spesso e il loro amore si nutre principalmente di sesso, ma poi troveranno un’alchimia per amarsi da lontano, perché non riescono a vivere in modo sereno il loro sentimento. Sarà una “amata tela” il filo conduttore, perché in fondo il confine tra l’arte e l’amore è molto flebile e in questa vicenda si confonde fino a scomparire.

La prima parte del libro indugia un po’ nella descrizione del rapporto tra i due protagonisti, ma l’intreccio poi si dipana agilmente verso la bella conclusione, ricca di imprevisti e di piacevoli sorprese. Tra le pagine si avverte la passione contagiosa di Giulia Madonna per l’arte e l’architettura, che arricchisce la storia e la rende anche più interessante.

...

Leggi tutto

LEGGI COMMENTI ( Nessun commento )

Aggiungi un tuo commento

Scrivi la tua recensione

Devi effettuare il login per aggiungere un commento oppure registrati

Giulia

Madonna

Libri dallo stesso autore

Intervista a Madonna Giulia


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.i-libri.com/home/wp-content/themes/ilibri/single-libri.php on line 862

Paul Overt, giovane autore con qualche buon romanzo alle spalle, incontra con grande emozione Henry St. George, lo scrittore da lui idolatrato, che lo mette in guardia dalle insidie dell’amore romantico, persuaso com’è che la vita di famiglia, con i suoi gravami, comprometta la creatività e l’integrità artistica. Esaltato e lacerato dalle parole del collega più anziano, Overt partirà per un lungo viaggio all’estero. Ma al ritorno, due anni più tardi, di fronte a una sorpresa dal sapore beffardo, si domanderà se il sublime sacrificio che avrebbe voluto imporsi fosse davvero così imperativo: e la lezione che avrà appreso sarà meno eccelsa, e più venefica, di quella impartitagli dal sommo, ineffabile Maestro.

La lezione del maestro

James Henry

La "Battered Woman Syndrome" (BWS) in italiano "Sindrome della donna maltrattata", è stata introdotta nel 1970 dalla studiosa e psicologa americana Lenore E. Walker per indicare una serie di sintomi comportamentali e di natura psicologica che derivano dall'esposizione prolungata a situazioni di violenza domestica.

La violenza domestica: da vittime a carnefici

Morano Elisa

E’ questione di pelle

Gabriella Franceschini

Serotonina

Hoellebecq Michel