IL CIRCOLO DEL LIBRO

Descrizione:

Categoria:

Editore:

Collana:

Anno:

ISBN:

Trama

Le Vostre recensioni

Prende il via il circolo del libro de i-LIBRI.

Un momento di condivisione e partecipazione in cui raccontare il libro del mese a proprio modo: la recensione in tempo reale di un libro – scelto da noi – che diventerà oggetto di discussione al termine del periodo assegnato per la lettura.

Vi daremo un appuntamento online ed in quell’occasione porterete – se vi andrà – il vostro contributo. Tutto ciò che quel libro vi avrà ispirato potrete condividerlo con gli altri utenti, dibattendo in libertà in una chat aperta per voi. Dalla data di segnalazione del libro verrà aperta una chat room dedicata dove scambiarsi le proprie opinioni durante la lettura.

Gli spunti e i temi che emergeranno nel corso del dibattito potranno essere approfonditi nei giorni successivi sul forum del circolo, dove poter appuntare – in qualsiasi momento – le vostre riflessioni.

Per accedere al Circolo è sufficiente collegarsi a i-libri Forum (http://www.libriforum.com) e registrarsi.

Il circolo del libro nasce con voi: si tratta di una fase sperimentale in cui potrà crescere ed arricchirsi grazie anche ai vostri suggerimenti.

Cari lettori….o semplici avventori del circolo del libro, vi aspettiamo numerosi!

Con l’occasione ne approfittiamo per chiedervi il primo suggerimento:

che nome dareste ad un circolo del libro? Stupiteci.

Potete scrivere all’indirizzo e-mail lucilla@i-libri.com

...

Leggi tutto

LEGGI COMMENTI ( Nessun commento )

Aggiungi un tuo commento

Scrivi la tua recensione

Devi effettuare il login per aggiungere un commento oppure registrati

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.i-libri.com/home/wp-content/themes/ilibri/single-libri.php on line 862

De Amicis, Edmondo – IL PICCOLO SCRIVANO FIORENTINO (Cuore, 1886)

Colorare di giallo…

"Non si cura per quello che si sa o che si crede di sapere. Si cura e si può soltanto curare per quello che si è!". Sono le parole del magistrato a Giulia, giovane chirurgo in carriera, dopo un tragico incidente segnato dall'arroganza del suo sapere. Fino a quel momento Giulia è stata tutto: bella, determinata, rampante con la spocchia di un cognome che conta. Per lei il malato non è stato mai il fine, ma soltanto un mezzo per dimostrare la sua abilità in sala operatoria, per tenere alta la media dei suoi successi. Poi l'incidente di percorso, l'umiliazione del tribunale, il riaffiorare di altre tragiche vicende. È un mondo che crolla, che le fa il vuoto intorno, la umilia, mette a nudo le sue fragilità, la spinge a Grado, nella villa di famiglia, al riparo dalle ansie della madre e dai maldestri tentativi del marito di starle accanto, e dove ritrova casualmente Paolo, il cugino fidato, il compagno di giochi di un tempo. Villa Flavia è piena di ricordi per entrambi: le faide di famiglia, i primi amori di lei, le sue minigonne, quella spider rossa in attesa al cancello ogni sera, e lui che aspettava il suo rientro fino a notte fonda, disposto ad amarla "anche soltanto per amore".

L’ARROGANZA DEL CUORE

Calandra Claudio

Elisabetta ha i capelli scuri, due splendidi occhi grigio-azzurri e un sorriso sempre sereno, capace di trasmettere lo stesso senso di forza e quiete del mare placido in una giornata di primavera. Impossibile, per chi la guarda, immaginare che dietro quel volto perfetto e quella maschera di calma assoluta si possa nascondere un'anima inquieta, tormentata da ricordi dolorosi, costantemente alla ricerca di qualcosa che probabilmente nemmeno lei riesce ancora ad afferrare. Le parole di Roberto Bonfanti raccontano questa storia dal sapore blues, pregna di vita e di scelte difficili, nel tentativo di tracciare un ritratto umano intimo, fragile e profondo dell'enigmatica protagonista.

IN FONDO AI SUOI OCCHI

Bonfanti Roberto