Narrativa

IL FONDAMENTALISTA RILUTTANTE

Hamid Mohsin

Descrizione: In un caffè di Lahore, nel vecchio mercato di Anarkali, un giovane pakistano, Changez, racconta la propria storia a un cittadino americano incontrato apparentemente per caso. È la storia della sua ascesa come brillante analista finanziario a New York, del suo amore tragico per una bella e fragile fanciulla, e della sua caduta in disgrazia nei mesi successivi all'Undici settembre. Cos'è successo all'America? Cos'è successo a Changez? La sete di vendetta americana sembra averlo trasformato, controvoglia, in un pericoloso fondamentalista. E forse l'incontro nel caffè del vecchio mercato non è avvenuto per caso. "Una scrittura stupenda - che gioia imbattersi in una prosa tanto intelligente, in una simile chiarezza di pensiero e di esposizione - e una struttura impeccabile. L'autore sa avvitare le spire della suspense senza che il lettore se ne renda conto, dando vita a una storia di enorme tensione".

Categoria: Narrativa

Editore: Einaudi

Collana: Supercoralli

Anno: 2007

ISBN: 9788806187101

Trama

Le Vostre recensioni

Prima dell’11 settembre 2001, il mondo è un contenitore di opportunità, e per chi è in grado di coglierle si aprono magnifiche sorti e progressive. Certo, la competitività è essenziale, ma Changez è bravo e non ha paura di lavorare duro: dopo studi impeccabili a Princeton (dove vive con sacrifici, a differenza degli altri ricchi studenti, di cui il libro fa un ritratto pure abbastanza benevolo), il giovane pakistano viene assunto come analista in una prestigiosa società di consulenza di New York. La vista dagli uffici dà alla testa: la vita è talmente lussuosa che l’inebriante sensazione di essere un privilegiato non lo abbandona.

Ma la realtà cambia rapidamente, le Torri Gemelle crollano e l’America diventa improvvisamente buona e pura o sporca musulmana.
Quello che colpisce è proprio il percorso psicologico vissuto da Changez, così efficacemente naturale poiché in un certo senso innocente e non intenzionale.
L’America gli ha dato un lavoro di successo, e con esso (l’illusione di) un ruolo nel capitalismo globale, ma adesso gli è ostile. La sua casa è lontana e la sua famiglia ha bisogno di lui e Changez sente davvero che ciò che lo circonda non gli appartiene. Più questa sensazione aumenta, più il giovane si isola, e più si isola, più viene isolato, in un circolo vizioso tanto banale quanto umano. Changez percepisce la violenza dell’atteggiamento americano che nasce in quegli anni e comincia a lavorare di meno. Un risentimento sempre più forte si fa strada in questo ragazzo mite, e straordinariamente saggio, che lo spinge a desiderare di tornare dalla sua famiglia, mentre l’India e il Pakistan stanno facendosi già la guerra  (avvenimento non sempre ricordato a Occidente).
Il giovane e promettente analista intraprende quindi una strada diversa, forse nemmeno così inaspettata…

Il fondamentalista riluttante” è scritto con grande sensibilità e avvicina il lettore al tormento che probabilmente vivono molti esiliati. Con lo sfondo dell’11 settembre che rende tutto più concreto e drammatico, il cammino interiore di Changez potrebbe essere quello di tanti giovani musulmani negli anni Dieci di New York.

Non lascia il segno il personaggio, un po’ pedante, della ricca e fragile Erica. Curioso invece il ruolo di Jim, capo di Changez, che non smette di credere in lui con convinzione, essendo anch’egli vissuto per qualche motivo da outsider.

Nel complesso, un libro “genuinamente” antiamericano e molto interessante per capire meglio l’inganno tirannico della società in cui l’America vive, ma in cui viviamo anche noi…

...

Leggi tutto

LEGGI COMMENTI ( Nessun commento )

Aggiungi un tuo commento

Scrivi la tua recensione

Devi effettuare il login per aggiungere un commento oppure registrati

Mohsin

Hamid

Libri dallo stesso autore

Intervista a Hamid Mohsin


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.i-libri.com/home/wp-content/themes/ilibri/single-libri.php on line 862

Circondata dalle inseparabili amiche – le Donne del Club Omicidi – la detective Lindsay Boxer ha finalmente coronato il suo sogno d’amore, sposando l’agente dell’FBI Joe Molinari. L’eco della marcia nuziale si è appena spenta che già Lindsay deve tornare al suo difficile lavoro, perché un caso delicato richiede tutta la sua esperienza di investigatrice e di donna. È stata ritrovata un’adolescente in fin di vita: dai primi accertamenti è chiaro che ha partorito da poco, ma lei non ha alcuna intenzione di dire che cosa è stato del bambino né chi sia il padre. Mentre menzogne e false piste si sovrappongono, Lindsay cerca la verità, soprattutto per salvare la vita del neonato scomparso. Anche per il procuratore Yuki Castellano c’è un caso difficile, nel quale si gioca la carriera. Yuki rappresenta la pubblica accusa nel processo contro la dottoressa Candace Martin, imputata per l’omicidio del marito. Yuki è certa della sua colpevolezza, ma il processo riserverà più di un colpo di scena... Per fortuna c’è sempre il momento in cui le quattro amiche possono ritrovarsi da Susie’s per un margarita e qualche tacos, per parlare di lavoro e di uomini, di problemi e di sogni e trovare insieme una soluzione ai difficili casi che le impegnano. Perché la loro forza sta nella loro straordinaria amicizia.

La cerimonia

Patterson James

LA TESTA FRA LE NUVOLE

Tamaro Susanna

Roma, 11 luglio 1982. La sera della vittoria italiana al Mundial spagnolo Elisa Sordi, giovane impiegata di una società immobiliare del Vaticano scompare nel nulla. L'inchiesta viene affidata a Michele Balistreri, giovane commissario di Polizia dal passato oscuro. Arrogante e svogliato, Balistreri prende sottogamba il caso, e solo quando il corpo di Elisa viene ritrovato sul greto del Tevere si butta a capofitto nelle indagini. Qualcosa però va storto e il delitto rimarrà insoluto. Roma, 6 luglio 2006. Mentre gli azzurri battono la Francia ai Mondiali di Germania, Giovanna Sordi, madre di Elisa, si uccide gettandosi dal balcone. Il commissario Balistreri, ora a capo della Sezione Speciale Stranieri della Capitale, tiene a bada i propri demoni a forza di antidepressivi. Il suicidio dell'anziana donna alimenta i suoi rimorsi, spingendolo a riaprire l'inchiesta. Ma rendere finalmente giustizia a Elisa Sordi dopo ventiquattro anni avrà un prezzo ben più alto del previsto. Balistreri dovrà portare alla luce una verità infinitamente peggiore del cumulo di menzogne sotto cui è sepolta, e affrontare un male elusivo quanto tenace, che ha molteplici volti uno più spaventoso dell'altro.

TU SEI IL MALE

Costantini Roberto

Al centro del romanzo troviamo Milo, un'anima davvero antica: ha già vissuto 9.995 volte e non ha nessuna intenzione di smettere. Anziché cercare di raggiungere la perfezione, il nirvana, che gli sembra una cosa piuttosto noiosa, egli preferisce infatti continuare a vivere una vita dopo l'altra rimanendo nel ciclo della reincarnazione, così da poter continuare la sua relazione con la Morte (o "Suzie", come preferisce essere chiamata). Ciò che ancora Milo non sa è che le anime non sono eterne: si sta rapidamente avvicinando il momento in cui il suo ciclo si esaurirà e lui sarà cancellato per sempre se non raggiungerà la perfezione. Avrà solo altre cinque vite per provarci, e gli serviranno tutte per riuscire a salvare se stesso e, forse, l'intero genere umano. Reincarnation Blues ci porta ovunque, dall'antica India a una colonia penale posta su una lontana galassia del futuro, con soste a Vienna, sul Sole e nell'Ohio. Vivendo ogni tipo di esistenza immaginabile, Milo avrà la possibilità di scoprire cosa renda perfetta una persona. Neil Gaiman incontra Kurt Vonnegut in questa dark comedy profondamente fantasiosa sui segreti della vita, della morte e dell'amore.

Reincarnation blues

Poore Michael