Saggi

Il metodo Ihbes

Siccardi Sergio, Vinai Mariangela

Descrizione: Questo libro è dedicato a tutti coloro che sentono di dare più di quanto ricevono, o a quelle persone che pensano che se qualcosa o gli altri cambieranno allora saranno felici; o, ancora, a chi non riesce a lasciarsi alle spalle qualcosa del passato, a chi desidera liberarsi dai sensi di colpa e anche a chi semplicemente vuole migliorare le proprie relazioni. È un libro di facile comprensione, scritto per tutti, ma che può essere utile anche a professionisti delle relazioni di aiuto i quali potranno anche, frequentando i nostri master di formazione, diventare trainer di questo metodo.

Categoria: Saggi

Editore: Youcanprint

Collana:

Anno: 2019

ISBN: 9788831620260

Recensito da Ornella Donna

Le Vostre recensioni

Venerdì 18 ottobre alla libreria Lettera22 di Mondovì (ndr: clicca qui per visualizzare il sito web della libreria) è stato presentato il libro di Sergio Siccardi e Mariangela Vinai intitolato Il metodo Ihbes. Il segreto di un buon viaggio. Un testo di grande fascino e di utilità, alla ricerca e alla conquista di un sé più forte e più libero. L’obiettivo non può che essere la crescita personale dell’individuo, attraverso l’applicazione di un particolare metodo che permetta all’individuo un certo grado di crescita individuale e il raggiungimento di un benessere totale.

Il libro è “dedicato a tutti coloro che sentono di dare di più di quanto ricevono, o a quelle persone che pensano che se qualcosa o gli altri cambieranno allora saranno felici; o, ancora, a chi non riesce a lasciarsi alle spalle qualcosa del passato, a chi desidera liberarsi dai sensi di colpa ed anche a chi semplicemente vuole migliorare le proprie relazioni.

Il metodo Ihbes è “un metodo il cui nome deriva dal greco: essere sulla via, strada per arrivare”.

Il tutto ha come obiettivo unico: “Il raggiungimento dell’integrità e della coerenza di Corpo, Mente e Spirito”.

Un percorso teso all’affermazione di sé, olistico e integrale, che colpisce. Un ottimo aiuto per l’inserimento di un individuo all’interno di una società in continua mutazione, che perde di vista e di obiettivo la persona in quanto tale, in quanto essere senziente. Un ottimo saggio dal quale imparare a migliorare anche la qualità della vita dei singoli e non. Per imparare.

...

Leggi tutto

LEGGI COMMENTI ( Nessun commento )

Aggiungi un tuo commento

Scrivi la tua recensione

Devi effettuare il login per aggiungere un commento oppure registrati

Vinai

Sergio,

Siccardi

Libri dallo stesso autore

Intervista a Siccardi Sergio, Vinai Mariangela

30 indimenticabili lettere sui gatti. T.S. Eliot che batte a macchina un invito per tutti i gatti di Jellicle a partecipare al compleanno del suo figlioccio di quattro anni. Ernest Hemingway che cataloga i suoi amici felini all'ex moglie. La madre di Jack Kerouac che piange il lutto del gatto di famiglia. Jack Lemmon che suggerisce con malizia a Walter Matthau di andare insieme ad aprire un rifugio per gatti in Messico. Questa raccolta offre uno sguardo affettuoso e gentile al luogo che occupano i gatti nei nostri cuori e nelle nostre vite. Queste trenta lettere catturano il profondo piacere di avere o di osservare un gatto, e rivelano la natura felina come la nostra.

Gatti. L’arte delle lettere

Usher Shaun

In "Roma per sempre" Marco Proietti Mancini riesce a far viaggiare i lettori attraverso tre dimensioni: lo spazio, il tempo e le emozioni. Nelle storie che racconta c'è una descrizione dei luoghi, dei posti e degli spostamenti, c'è il viaggio nel tempo che riporta indietro dai primi ricordi di vita fino ai giorni nostri e ci si immerge pienamente nelle sensazioni. Le emozioni prettamente romane che in quei posti, in quel tempo, i protagonisti delle storie di Marco hanno vissuto. L'autore ci accompagna, ci descrive, ci rivela i particolari, i dettagli, i segreti che Roma ancora nasconde: e noi viaggiamo insieme a lui per le strade e i vicoli di questa metropoli, corridoi di teatro che sfociano nella platea delle piazze, dove la rappresentazione della vita esplode. Ma lo spettacolo vero è dietro le quinte, dove i protagonisti veri sono i popolani, la gente normale che Roma la vive nella quotidianità dei suoi giorni. Un libro che può essere considerato allo stesso tempo un romanzo e una guida emozionale per conoscere ancora meglio la metropoli più bella del mondo.

Roma per sempre

Proietti Mancini Marco

Il suo nome è associato ai più gravi episodi della strategia della tensione. Gli hanno dato la caccia le polizie di mezzo mondo. Gli hanno attribuito rapporti opachi con apparati deviati dello Stato. Ora, dopo una lunghissima attesa, Delle Chiaie racconta la sua versione dei fatti. Dagli esordi in politica, con la fondazione di Avanguardia Nazionale, al Golpe Borghese, di cui fornisce la sua "verità"; poi la fuga nella Spagna franchista e l'avventurosa attività da protagonista in Cile, Portogallo, Spagna, Bolivia e Angola. E, ovviamente, in Italia, allora stritolata dagli "opposti estremismi".

L’aquila e il condor

Delle Chiaie Stefano

La testimonianza storica di un'esperienza unica e devastante, quale fu per l'esercito italiano la campagna di Russia, e insieme la storia autobiografica di un uomo che in quella prova lotta per non perdere la propria dignità.

Il sergente nella neve

Stern Mario Rigoni