Narrativa

Il profilo del tempo

Stravato Rosa Elenia

Descrizione: Sara abita a Roma, è una studentessa universitaria e coltiva il sogno di un amore con la A maiuscola. Immersa nello studio e nei suoi film preferiti, cammina fra le vie della Capitale perdendosi ogni giorno in nuove storie e nuove emozioni. Meta sicura delle sue passeggiate è il grande orologio ad acqua di Villa Borghese a cui affida i suoi pensieri, come a un porto sicuro, un luogo a cui tornare perché gli si appartiene. Condivide la casa con Vale, che diventerà per lei come una sorella, e ha un'amica un po' troppo fuori dagli schemi. E sarà proprio grazie a lei, Maria Chiara, che Sara farà la conoscenza di Edo in una notte qualunque nella Roma della vita notturna. Un incontro, il loro, destinato a segnare le esistenze di entrambi nel bene e nel male.

Categoria: Narrativa

Editore: Les Flâneurs Edizioni

Collana: Bohemien

Anno: 2022

ISBN: 9791254510537

Recensito da Ornella Donna

Le Vostre recensioni

Rosa Elenia Stravato, Il profilo del tempoLes Flâneurs Edizioni 2022.

Il profilo del tempo è il romanzo di Rosa Elenia Stravato, pubblicato da Les Flâneurs Edizioni.

Un libro emozionante, che parla soprattutto ai giovani, ma che fornisce una bellissima descrizione di Roma, la città in cui è ambientato.

Che cosa è il profilo del tempo? Per spiegarlo bene potremmo fare riferimento a una famosa opera di Salvator Dalì, del 1931, che attraverso l’immagine visualizza dove “appare per la prima volta il famoso orologio molle, la scultura “profilo del tempo” è una creazione geniale, piena di rimandi simbolici e di significati nascosti. Dalì sviluppò un’ossessione per lo scorrere del tempo e nel raffigurare l’orologio lo rappresentò molle”.

Ed è forse pensando a questa opera che Sara medita su se stessa, passeggiando?

Ma non è solo questo, perché il romanzo racconta la storia di Sara, giovane studentessa che, emozionata e ingenua, passeggia incantata per le vie di Roma. Sogna l’amore, la bellezza, la gioia. In particolare resta estasiata di fronte all’orologio ad acqua di Villa Borghese. Lì ,così pensa: “L’orologio era lì. Avvolto nel mistero di un incontro”.

Con Sara in un alloggio romano abita anche Vale: con lei condivide desideri e aspirazioni. Ma l’amica particolare, quella con la quale si confronta di più, è sicuramente Maria Chiara.

Una sera Sara conosce Edo e la sua vita muta del tutto. Che accadrà?

Il romanzo emoziona nel profondo. La trama è ben congegnata, lo stile puro e fluido, la caratterizzazione dei personaggi e degli ambienti è minuziosa e precisa.

Il profilo del tempo è un romanzo che parla di amicizia, di amore, di cinema, attraverso un linguaggio che giunge al cuore del lettore. Il romanzo  particolarmente indicato agli amanti delle belle storie, fresche e giovanili, perché incanta ed emoziona… Buona lettura!

...

Leggi tutto

LEGGI COMMENTI ( Nessun commento )

Aggiungi un tuo commento

Scrivi la tua recensione

Devi effettuare il login per aggiungere un commento oppure registrati

Elenia

Rosa

Stravato

Libri dallo stesso autore

Intervista a Stravato Rosa Elenia

Parigi, un appartamento senza inquilini nel centro della città, silenzioso, troppo perfetto per non nascondere misteri. Madeline, una giovane poliziotta di Londra, lo prende in affitto per cercare un po' di riposo, dopo una serie di casi non risolti e la crisi della sua storia d'amore. Per un errore tecnico, nella stessa casa arriva anche Gaspard, venuto a Parigi per isolarsi e scrivere in tranquillità la sua nuova opera teatrale. Queste due anime solitarie e irrequiete sono così costrette a vivere assieme per qualche giorno. L'appartamento era di proprietà del celebre pittore Sean Lorenz che lo usava anche come studio, e in quelle stanze si respira ancora la sua passione per i colori e per la luce. Distrutto dall'assassinio del giovane figlio, Lorenz è morto l'anno precedente l'arrivo dei due inquilini, lasciando in eredità tre dipinti, che tuttavia risultano oggi scomparsi. Affascinati dal suo genio e colpiti dai molti misteri che avvolgono la sua vita e, soprattutto, la sua morte, Madeline e Gaspard decidono di unire le forze per ritrovare le opere dell'artista. Ma per arrivare a scoprire il segreto che si nasconde dietro l'enigmatica figura di Sean Lorenz, Madeline e Gaspard dovranno affrontare i loro demoni in un'indagine che li cambierà per sempre.

Un appartamento a Parigi

Musso Guillaume

Le lettere di Enzo Tortora alla figlia Silvia, da quest'ultima raccolte e pubblicate

Cara Silvia

Tortora Enzo e Silvia

Da anni, a partire da Monsieur Ibrahim e i fiori del Corano, attraverso altri quattro romanzi ambientati in luoghi e culture diverse, Eric-Emmanuel Schmitt persegue il progetto di un affresco della spiritualità umana nelle varie manifestazioni religiose del pianeta. Dall’islam all’ebraismo, dal cristianesimo al buddismo, per arrivare ora, con questo nuovo vivacissimo romanzo breve, al confucianesimo, l’antica saggezza del popolo cinese. Tutti, anche i più sprovveduti, sanno che in Cina le coppie non possono avere più di un figlio. Le autorità cinesi sono molto attente al controllo demografico, e chi trasgredisce incorre in severe sanzioni. Come fa allora la modesta signora Ming, addetta alle pulizie nella toilette per gli uomini del Grand Hotel di Yunhai, ad avere dieci figli?Il moderno e spregiudicato imprenditore francese, a Yunhai per affari, ritiene che la donna lo voglia prendere in giro. Si diverte a parlare a parlare con lei, ad ascoltare le storie che lei gli racconta sui suoi figli immaginari, e ne approfitta per praticare la lingua del luogo, il cantonese, ma di base è convinto che la donna sia una mitomane. Nel corso dei giorni, però, man mano che si dipanano le vicende dei figli inesistenti, l’uomo d’affari cambia parere. Le parole della signora Ming, farcite di precetti di Confucio, gli fanno apparire l’esistenza sotto un’altra ottica, lo spingono a indagare sui labili confini che dividono la verità dalla menzogna e lo portano, infine, a rivalutare la sua stessa vita e a considerare seriamente la possibilità di una paternità fino ad allora accuratamente evitata.

I DIECI FIGLI CHE LA SIGNORA MING NON HA MAI AVUTO

Schmitt Eric-Emmanuel

L’America è in guerra. Archie Goodwin, braccio destro di Wolfe, è stato richiamato alle armi e, incredibile a dirsi, anche il pigro, cinico Wolfe ha deciso di dare il suo contributo alla patria arruolandosi. Con gravi pericoli per la sua mole, in compagnia del suo fido cuoco Fritz Brenner, l’illustre detective si addestra ogni giorno, incurante delle richieste di Lily Rowan, un’attraente ragazza che cerca di convincerlo a proteggere la sua amica Ann Amory, in pericolo per aver scoperto qualcosa di terribile su una certa persona. Peccato per Ann, soprattutto, che verrà trovata da Lily Rowan con una sciarpa azzurra stretta intorno al collo... «non abbastanza morta». Nel secondo caso, Wolfe, diventato consulente dell’esercito, indaga sulla morte del capitano Cross per conto del colonnello Ryder, che cadrà vittima di una «trappola esplosiva » in una fase cruciale delle indagini.

NON ABBASTANZA MORTA. Le inchieste di Nero Wolf

Stout Rex