Saggi

Il programma di arricchimento strumentale di Feuerstein

Feuerstein Reuven, Raphael Feuerstein, Falik Louis, Rand Yaacov

Descrizione: Il metodo Feuerstein è una strategia per lo sviluppo delle strutture cognitive apprezzata e ampiamente utilizzata a livello internazionale. In questo libro il celebre psicologo presenta, nella prima traduzione italiana, i fondamenti teorici e le applicazioni pratiche di questo metodo. Il programma ha due obiettivi fondamentali: arricchire il repertorio dell'individuo di strategie cognitive che portano a un apprendimento e a un problem solving più efficace, e sviluppare strategie in individui con ritardo mentale. Può così essere usato sia come programma di recupero per individui con bisogni speciali, sia come programma di arricchimento per individui con prestazioni normali. Il metodo Feuerstein può essere applicato in tutte le situazioni in cui è necessario favorire un incremento delle prestazioni individuali e accrescere la flessibilità di risposta rispetto al cambiamento.

Categoria: Saggi

Editore: Erickson

Collana: Le guide Erickson

Anno: 2008

ISBN: 978-88-6137-296-2

Recensito da Valeria Martino

Le Vostre recensioni

Il Programma di Arricchimento Strumentale di Feuerestein” (PAS) rientra tra le guide edite da Erickson ed è la prima traduzione italiana dello studioso Reuven Feuerstein, fondatore appunto dell’omonimo metodo.

La guida affronta in modo chiaro i fondamenti teorici e le applicazioni pratiche del PAS, inteso come sistema applicativo di educazione cognitiva, apprezzato e utilizzato in ambito internazionale.

Il Programma persegue sostanzialmente due obiettivi: arricchire il repertorio individuale delle strategie cognitive per un apprendimento efficace e recuperare le funzioni cognitive carenti. In questo senso, pertanto, il Programma può essere utilizzato efficacemente anche a scuola e in una duplice funzionalità: “arricchire” appunto bambini/adulti con prestazioni nella norma e come programma di recupero per soggetti con bisogni educativi speciali.

La metodologia Feuerstein si inserisce a buon diritto nel quadro generale internazionale (ONU, Unicef e OMS) in cui si parla di life skills, abilità per la vita: insegnare a pensare, è questo l’obiettivo. L’intelligenza non è fissa e immodificabile, ma è un sistema aperto, uno stato che reagisce a eventi interni ed esterni alla persona. È la capacità dell’organismo di modificare le proprie strutture mentali per adattarsi alla realtà. L’obiettivo, quindi, dell’intervento di potenziamento è la cosiddetta modificabilità cognitiva strutturale (MCS), ossia un cambiamento sostanziale nel funzionamento cognitivo: non è coinvolta una sola abilità, ma il modo stesso in cui l’organismo interagisce con l’informazione.

Tale cambiamento è possibile solo attraverso Esperienze di Apprendimento Mediato ( EAM ) e qui entra in gioco la figura del mediatore (che può anche coincidere con l’insegnante, in ambito scolastico, ma non necessariamente; è importante però che sia sempre adeguatamente formato e autorizzato), ossia una guida: nella lettura, nella decodifica delle consegne, nella definizione del problema, ma altresì nel promuovere il sentimento di autostima e fiducia, stimolando la curiosità e la ricerca.

Gli obiettivi del PAS, quindi, non sono quelli di ampliare il repertorio delle conoscenze, quanto piuttosto rendere il soggetto più efficiente nell’acquisizione di nuove tecniche e nell’apprendimento e nell’utilizzo di nuove informazioni.

Il programma si compone di quattordici strumenti, ossia eserciziari che non fanno riferimento a contenuti disciplinari; ciascuno di essi è pensato per intervenire su precise funzioni cognitive.

Una guida da leggere e un metodo da approfondire, per imparare a imparare e far parte di un progetto più ampio: Le nuove strutture cognitive, diventate attive nell’individuo attraverso le applicazione del PAS, lo rendono in grado di produrre cambiamenti in se stesso, su base intenzionale e cambiamenti rilevanti nell’ambiente circostante in quanto l’individuo è parte di un sistema: se si modificherà contagerà il sistema.” ( R. Feuerstein )

...

Leggi tutto

LEGGI COMMENTI ( Nessun commento )

Aggiungi un tuo commento

Scrivi la tua recensione

Devi effettuare il login per aggiungere un commento oppure registrati

Raphael

Reuven,

Feuerstein

Libri dallo stesso autore

Intervista a Feuerstein Reuven, Raphael Feuerstein, Falik Louis, Rand Yaacov


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.i-libri.com/home/wp-content/themes/ilibri/single-libri.php on line 862

In una New York crepuscolare e fredda c'è ancora chi insegue un sogno. La bella Rouge deve parlare con Sebastiano, due tristi messaggeri lo stanno cercando, Zariele nasconde un segreto, le anime s'intrecciano sotto un cielo di fiamme e di pace perduta. Che ci fa una piuma per terra in mezzo a Manhattan? E una spada? Dove stanno andandosene tutti quei ragazzi dai volti disperati? E in tutto questo, c'entra ancora qualcosa Dio? Sullo sfondo stanno ancora bruciando le Twin Towers dell'11 settembre, quando nemmeno più gli angeli ricordano i giuramenti antichi. Fra personaggi confusi dalla vita, qualcuno lotta perché prevalga il bene, ma sono ormai molti a dubitarne. Possiamo continuare a vivere senza risposte? Un'avventura umana e celestiale alla scoperta non solo d'una storia fra cronaca recente, epica leggendaria, pensiero e sentimenti, ma soprattutto l'ingresso in una dimensione dove angeli e demoni attraversano il tempo umano domandandosi disperatamente dove sia finito Dio.

Ali

Nardi Andrea B.

Lynda e Robert Graham possono dirsi soddisfatti della vita che si sono costruiti. Una bella casa in un quartiere benestante di Dublino, la sicurezza economica, due figli invidiabili, Katie e Ciaràn. Nonostante qualche nuvola passeggera e qualche preoccupazione legata al comportamento un po' aggressivo del figlio adolescente, i Graham vedono scorrere la loro esistenza placidamente, riflessa nel giardino giapponese che ogni mattina all'alba Lynda si ferma qualche attimo a contemplare con l'orgoglio dell'artista. C'è solo un neo in questo perfetto quadro famigliare: si tratta di Danny, il fratello minore di Robert, uno scapestrato che periodicamente sconvolge la loro routine con le sue pretese e i suoi modi prepotenti. Per fortuna, nella casa dei Graham arriva una persona che porta un po' di serenità. Ciaràn infatti presenta ai suoi Jon, un amico bello, educato e sensibile, che presto diventa una presenza fissa al punto da trasferirsi da loro. Agli occhi di tutti Jon sembra l'ospite perfetto, forse troppo: l'istinto di Lynda le suggerisce che qualcosa non va... Chi è veramente il dolce e disponibile Jon?

DONNA ALLA FINESTRA

Dunne Catherine

Vedere la luce: Il mare della giovinezza di Platonov

Una serie di racconti brevi dove si ritrovano gli elementi che compongono l'archetipo Borges: gli specchi, i labirinti, le tigri, il Don Chisciotte riscritto ma identico di Pierre Menard, la memoria inarrestabile e tormentosa di Funes.

Finzioni

Borges Jorge Luis