Narrativa

Il sole che non c’è

Persiani Maurizio

Descrizione: Opera finalista al Premio letterario Marchesato di Ceva 2020

Categoria: Narrativa

Editore: NarrativaePoesia

Collana:

Anno: 2019

ISBN: 9788855000512

Recensito da Ornella Donna

Le Vostre recensioni

Il sole che non c’è

Maurizio Persiani, Il sole che non c’è. Maurizio Persiani racconta Luca Naitana, NeP edizioni 2019.

Maurizio Persiani, dopo aver firmato più di quindici testi, prevalentemente gialli, si cimenta con una nuova e diversa fatica letteraria, intitolata Il sole che non c’è. Maurizio Persiani racconta Luca Naitana.

Il libro, in realtà, è la biografia romanzata di Luca Naitana, biologo nutrizionista, ideatore del metodo Welbeing. Di che cosa si tratta?

È un nuovo stile alimentare, fondato sul principio che occorre mangiare bene per stare bene. Si tratta di cambiare stile di vita alimentare (ecco perché metodo), con l’obiettivo di stare bene (in inglese Welbeing).”

Il libro racconta la vita di un medico nutrizionista e di sua moglie Giada. Si conoscono da giovani, si innamorano e si sposano. Ma la vita e il destino sono maligni. Una malattia, di quelle che non perdonano, irrompe nella loro quotidianità e la diagnosi è infausta: sclerosi. Il solo pensiero di perdere l’amata è per il medico intollerabile: “Non posso perderti per colpa della sclerosi. Non posso neanche pensarlo. Ti guarirò, le disse con convinzione. Le malattie si curano e io lo farò. Ti ho fatto una promessa, Giada, ed io le promesse le mantengo. Sempre.

Inizia così una perigliosa ricerca scientifica per tentare di salvare ciò che ha di più caro al mondo. Darà i suoi frutti o sarà del tutto inutile?

Un piccolo racconto lungo, scritto con enfasi e capacità descrittiva. Non ha pretese scientifiche, ma rappresenta un messaggio di speranza e di aiuto concreto per chi di speranza non ne ha più. Il testo è scritto con il cuore, in esso traspare in modo netto una sensibilità narrativa rara e di grande potenza espressiva. Veramente una bella lettura, dalla quale imparare e riflettere con saggezza, per chiunque voglia migliorare le proprie condizioni di vita e assumere uno stile di vita alimentare sano e corretto. Il libro si è classificato finalista al Premio letterario Marchesato di Ceva 2020, raggiungendo un gradito successo di pubblico e di critica.

...

Leggi tutto

LEGGI COMMENTI ( Nessun commento )

Aggiungi un tuo commento

Scrivi la tua recensione

Devi effettuare il login per aggiungere un commento oppure registrati

Maurizio

Persiani

Libri dallo stesso autore

Intervista a Persiani Maurizio

La prima settimana di libertà dell'irreprensibile maggiordomo inglese Stevens diventa occasione per ripensare la propria vita spesa al servizio di un gentiluomo moralmente discutibile. Stevens ha attraversato l'esistenza spinto da un unico ideale: quello di rispettare una certa tradizione e di difenderla a dispetto degli altri e del tempo. Ma il viaggio in automobile verso la Cornovaglia lo costringe ben presto a rivedere il suo passato, cosi tra dubbi e ricordi dolorosi egli si accorge dì aver vissuto come un soldato nell'adempimento di un dovere astratto senza mai riuscire ad essere se stesso. Si può cambiare improvvisamente vita e ricominciare daccapo? Da questo romanzo di Ishiguro, acclamato in Gran Bretagna e negli Stati Uniti e vincitore del prestigioso Booker Prize, nel 1993 il regista americano James Ivory ha tratto un famoso film con Anthony Hopkins ed Emma Thompson.

Quel che resta del giorno

Ishiguro Kazuo

L'inquietante vicenda di dieci personaggi prigionieri in una villa su un'isola deserta di un ignoto giustiziere. Uno ad uno vengono assassinati.

Dieci piccoli indiani

Christie Agatha

Un uomo cammina velocemente sulle sponde del Po. Ha le mani insanguinate. A un certo punto si ferma e lancia una rivoltella nel fiume, dove le acque sono più profonde. Poi si mette a correre. Poco più indietro, sotto i piloni del pontile, c'è un altro uomo con il foro di un proiettile sulla fronte. È il cardinale di Ferrara. Gaetano De Nittis, brillante capitano della Guardia di Finanza, il Corpo più "odiato" d'Italia, si trova a indagare su questa morte eccellente. Il caso lo trascina nelle sabbie mobili degli interessi dei notabili della città, tra intrighi di palazzo, giochi di potere e grossi accordi economici. De Nittis, con la colonna sonora del blues del suo idolo B.B. King, inizia così un'altra indagine "ufficiosa" nel tentativo di scagionare da un'accusa di omicidio un giornalista innocente. Il capitano dovrà fare anche i conti con un misterioso falsario di banconote e con un delitto irrisolto di venti anni prima. Il tutto mentre Rosa, la giovane donna che ama, si trova inaspettatamente faccia a faccia con il suo doloroso passato.

Morte di un cardinale

Regina Paolo

Nel 2011 è finito il mondo: mi sono uccisa. Il 23 luglio, alle 15.29, la mia morte è partita da Catania. L’epicentro il mio corpo secco disteso, i miei trecento grammi di cuore umano, i seni piccoli, gli occhi gonfi, l’encefalo tramortito, il polso destro poggiato sul bordo della vasca e l’altro immerso in un triste mojito di bagnoschiuma alla menta e sangue... Viola Di Grado racconta la storia di un suicidio, di ciò che lo precede e poi lo segue: la famiglia, l’amore, la solitudine, la voglia di vivere intensamente e, dopo la morte, la nostalgia, la frequentazione “fantasmatica” delle persone amate, una straordinaria invenzione della vita dopo la morte.

Cuore cavo

Di Grado Viola