Narrativa

IN FONDO AI SUOI OCCHI

Bonfanti Roberto

Descrizione: Elisabetta ha i capelli scuri, due splendidi occhi grigio-azzurri e un sorriso sempre sereno, capace di trasmettere lo stesso senso di forza e quiete del mare placido in una giornata di primavera. Impossibile, per chi la guarda, immaginare che dietro quel volto perfetto e quella maschera di calma assoluta si possa nascondere un'anima inquieta, tormentata da ricordi dolorosi, costantemente alla ricerca di qualcosa che probabilmente nemmeno lei riesce ancora ad afferrare. Le parole di Roberto Bonfanti raccontano questa storia dal sapore blues, pregna di vita e di scelte difficili, nel tentativo di tracciare un ritratto umano intimo, fragile e profondo dell'enigmatica protagonista.

Categoria: Narrativa

Editore: Falzea Editore

Collana:

Anno: 2010

ISBN: 9788882963255

Recensito da Marika Piscitelli

Le Vostre recensioni

“… la cosa più importante nella vita è sapersi contraddire. Essere incoerenti. Ma con coerenza

Così Elisabetta non si tira indietro e prova di nuovo a voltare pagina e ricominciare daccapo, assecondando ancora una volta quell’inquietudine che non le ha mai dato tregua.

Chi è Elisabetta? Una persona come tante… Bonfanti non ha la pretesa di sorprenderci con colpi di scena inverosimili: vuole solo raccontare la storia di una giovane donna disillusa e concreta, mantenendo la promessa fattale in una notte “illuminata da una luna così bella da meritare un ritratto“. A sorprenderci, però, l’autore ci riesce ugualmente: grazie alla disarmante sensibilità con cui tratteggia i pensieri più intimi della sua protagonista.

Elisabetta non è un’eroina, né un esempio di virtù: ha mille dubbi ed altrettante paure. Ma vale la pena aspettare di sciogliere i primi e superare le seconde? Non è forse meglio buttarsi e vivere, anche a costo di sbagliare? E conta davvero ciò che pensa la gente? “… Elisabetta non piange mai. Elisabetta si tiene tutto dentro fino a scoppiare. Elisabetta non ama sbattere in piazza ciò che prova. Elisabetta è stronza e si sente superiore a tutti. E allora? Troppe volte questi pensieri le avevano fatto provare un misto di rabbia, frustrazione e impotenza. Troppe volte avrebbe voluto rispondere a muso duro all’intera massa bisbigliante. Troppe volte avrebbe voluto prendere uno per uno i bisbigliatori e urlargli in faccia il suo disprezzo e la sua rabbia. Ma erano troppi. E non sarebbe servito a nulla

Trasferirsi a Roma dopo il liceo è stato il primo passo per conquistare la libertà e “… per correre verso qualcosa di più grande e importante di cui però non riusciva nemmeno a immaginare i contorni“.

Adesso vive con Marco da cinque anni ma, inaspettatamente, in una notte qualsiasi, Elisabetta si rende conto che è giunto il tempo di ripartire.

Forse, dentro di sé, lo aveva già deciso da tempo; forse il perché lo sa, o forse no; forse i motivi di questa decisione non le interessano veramente, o forse invece sì.

Fatto sta che alla fine smette di pensare, di rimuginare, di valutare, e se ne va via, iniziando una nuova vita…

Elisabetta è una persona reale: è questa la sua forza. E nella realtà non tutto è sempre chiaro, non tutto può essere frutto di un ragionamento ponderato, di un calcolo dei pro e dei contro.

A volte si sente semplicemente il bisogno di lanciare i dadi…

...

Leggi tutto

LEGGI COMMENTI ( Nessun commento )

Aggiungi un tuo commento

Scrivi la tua recensione

Devi effettuare il login per aggiungere un commento oppure registrati

Roberto

Bonfanti

Libri dallo stesso autore

Intervista a Bonfanti Roberto


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.i-libri.com/home/wp-content/themes/ilibri/single-libri.php on line 862

Chani sta per sposarsi con Baruch, che ha visto pochissime volte. È piena di dubbi, come del resto anche lui, perché entrambi sentono ‘qualcosa’, ma non sanno neanche da dove cominciare a costruire le basi della loro vita insieme. Perché nessuno racconta loro le cose importanti. Perché non si sono mai tenuti per mano, non hanno mai fatto niente insieme. Vivono una vita imposta dagli altri, consapevoli e, per questo, spaventati. Nel frattempo Rivka, la Rebbetzin (la moglie del rabbino), che dovrebbe guidare le giovani donne della comunità Charedi di cui fa parte, vive una profonda crisi con se stessa e suo marito, per il quale ha cambiato tutta la sua vita, sembra non capire. E Avromi, giovane rampollo della comunità, figlio di Rivka e del rabbino Chaim, scopre che fuori dal castello ‘dorato’ della religione ultraortodossa della loro comunità, c’è un mondo intero che lo chiama a pieni polmoni: c’è il sesso, l’amore, un’altra vita.

Il matrimonio di Chani Kaufman

Harris Eve

Due ragazze, Chieco e Naeko, si incontrano e scoprono di essere gemelle. Hanno però avuto dal destino storie diverse: la prima, abbandonata dai genitori poveri, viene allevata dalla famiglia di un originale e benestante mercante di kimono, mentre la sorella, morti presto la madre e il padre, deve guadagnarsi la vita lavorando nei boschi della montagna. Malgrado il profondo legame che le unisce, alla fine le due sorelle torneranno a percorrere strade diverse.

Koto

Kawabata Yasunari

Il primo scrittore egiziano nominato per il Premio Nobel per la letteratura

Dopo "Vaticano Spa", "Sua santità", "Via crucis", tre inchieste che ci hanno introdotto nelle stanze e nei segreti più profondi del Vaticano, in questo nuovo libro Gianluigi Nuzzi ricompone, attraverso documenti inediti, carte riservate dell'archivio Ior e testimonianze sorprendenti, i tre fili rossi - quello del sangue, dei soldi e del sesso - che collegano e spiegano la fitta trama di scandali, dal pontificato di Paolo VI fino a oggi. Una ragnatela di storie dagli effetti devastanti, che hanno suscitato nel tempo interrogativi sempre rimasti senza risposta e che paralizzano ogni riforma di papa Francesco. L'autore ricostruisce molte verità che mancavano, a cominciare dal mistero della morte di papa Luciani...; la trattativa riservata tra Vaticano e procura di Roma per chiudere il caso Emanuela Orlandi; i conti di cardinali, attori, politici presso lo lor, tra operazioni milionarie, lingotti d'oro, fiumi di dollari e trame che portano al traffico internazionale di droga; l'evidenza di una lobby gay che condiziona pesantemente le scelte del Vaticano, tra violenze e pressioni perpetrate nei sacri palazzi e qui per la prima volta documentate. Ecco il "fuori scena" di un blocco di potere per certi aspetti criminale, ramificato, che continua ad agire impunito, più forte di qualsiasi papa (Ratzinger è stato costretto alle dimissioni aprendo però la strada a Bergoglio), sempre capace di rigenerarsi, che ostacola con la forza del ricatto e dei privilegi ogni tentativo di riforma.

Peccato originale

Nuzzi Gianluigi