Giallo - thriller - noir

INTENSITY

Koontz Dean

Descrizione:

Categoria: Giallo - thriller - noir

Editore: Sperling & Kupfer

Collana:

Anno: 1996

ISBN: 9788820022365

Recensito da Donatella Perullo

Le Vostre recensioni

China Shepherd è una giovane dal passato difficile. Madre tossicodipendente e patrigno violento e sadico, ha subito per anni la loro nefanda presenza e poco più che bambina ha assistito mentre trucidavano un’indifesa coppia di anziani. Divenuta adulta, China ha ripreso in mano la sua vita. E’ una donna forte e volitiva e studia psicologia all’università di California.

 La storia ha inizio in un assolato pomeriggio estivo. Laura, la migliore amica di China l’ha invitata a trascorrere un fine settimana nella Napa Valley, a casa dei suoi genitori, e le due giovani donne giungono nella bella fattoria piene di entusiasmo. Nulla lascia presagire la tragedia che sta per accadere. Uno spietato serial killer penetra nella casa durante la notte per sterminare l’intera famiglia. A salvare China è proprio il suo terribile passato che la spinge a nascondersi sotto il letto pochi istanti prima che l’assassino entri nella sua stanza. L’assassino è un predatore impietoso, ma China una leonessa disperata e pronta a tutto per aiutare la sua amica Laura, che è ferita gravemente.  Così, quando il killer trascina Laura sul suo camper, China s’intrufola sul mezzo nel tentativo disperato di soccorrere la giovane. E’ solo l’inizio, la premessa di un susseguirsi di colpi di scena tragici e sconvolgenti che avvincono il lettore fino all’ultima parola, fino all’epilogo stravolgente e intenso.
E’ con intensità che il Killer vuole vivere la sua vita. Con la medesima intensità il lettore si troverà avvinto dalla storia e sarà difficile distogliere l’attenzione dall’orrenda avventura nella quale sarà coinvolto al fianco di China.
Con questo romanzo Koontz non smentisce la sua fama. Un vero maestro del thriller, qui al limite dell’horror. La lotta tra l’assassino e la protagonista è una metaforica, infinita battaglia tra il bene e il male. Tra il demone e l’eroina integra e coraggiosa, agnello sacrificale sull’altare della pura tensione psicologica.
La penna di Dean Koontz è come una lama affilata, tagliente e incisiva.  La sua narrazione è intensa ed elettrizzante, coinvolge il lettore afferrandolo senza lasciargli scampo, concedendogli un’unica via d’uscita: arrivare fino in fondo, alla fine del racconto per tirare il fiato.

...

Leggi tutto

LEGGI COMMENTI ( Nessun commento )

Aggiungi un tuo commento

Scrivi la tua recensione

Devi effettuare il login per aggiungere un commento oppure registrati

Dean

Koontz

Libri dallo stesso autore

Intervista a Koontz Dean


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.i-libri.com/home/wp-content/themes/ilibri/single-libri.php on line 862

L'autrice della Libreria del buon romanzo immagina la storia di Lou, una giovane donna che vede il corso della propria vita assurdamente deviato e stravolto allorché s'imbatte per caso in un evento molto più grande di lei. Una straordinaria prova di immaginazione letteraria a partire da un fatto realmente accaduto. Coinvolta per caso in una famosa vicenda di cronaca nera, la giovane Lou si allontana velocemente dalla scena dell'incidente. Per lei all'inizio non sembrano profilarsi conseguenze gravi. Pure quando all'indomani la notizia esplode su TV e giornali per via delle vittime illustri, Lou non si sente responsabile e nessun testimone l'ha vista. Poco alla volta però i sensi di colpa l'assalgono e teme di essere rintracciata, denunciata, data in pasto alla voracità dei media, arrestata. La sua vita precipita inesorabilmente in un gorgo di paure, sospetti e rimorsi. Con un ritmo magistrale, una tensione che toglie il fiato, Laurence Cossé riesce a calare il lettore nei panni di una donna che si sente braccata e che deve quindi trasformare in maniera radicale la propria vita fino ad allora tranquilla e appagata. L'autrice della Libreria del buon romanzo immagina con un'efficacia stupefacente il destino di una persona coinvolta in un "grande evento della Storia", ma che la Storia stessa, la cronaca e la polizia non sono riuscite mai a identificare.

L’incidente

Cossé Laurence

In "Roma per sempre" Marco Proietti Mancini riesce a far viaggiare i lettori attraverso tre dimensioni: lo spazio, il tempo e le emozioni. Nelle storie che racconta c'è una descrizione dei luoghi, dei posti e degli spostamenti, c'è il viaggio nel tempo che riporta indietro dai primi ricordi di vita fino ai giorni nostri e ci si immerge pienamente nelle sensazioni. Le emozioni prettamente romane che in quei posti, in quel tempo, i protagonisti delle storie di Marco hanno vissuto. L'autore ci accompagna, ci descrive, ci rivela i particolari, i dettagli, i segreti che Roma ancora nasconde: e noi viaggiamo insieme a lui per le strade e i vicoli di questa metropoli, corridoi di teatro che sfociano nella platea delle piazze, dove la rappresentazione della vita esplode. Ma lo spettacolo vero è dietro le quinte, dove i protagonisti veri sono i popolani, la gente normale che Roma la vive nella quotidianità dei suoi giorni. Un libro che può essere considerato allo stesso tempo un romanzo e una guida emozionale per conoscere ancora meglio la metropoli più bella del mondo.

Roma per sempre

Proietti Mancini Marco

Dai poemi omerici alla fantascienza contemporanea, dai testi sacri ai fumetti, passando per tutti i capisaldi della nostra educazione alla lettura (dai "Ventimila leghe sotto i mari" ad "Alice nel paese delle meraviglie", dal "Milione" di Marco Polo a Tolkien), l'umanità ha continuamente inventato terre immaginarie e leggendarie, proiettando lì desideri, sogni, utopie, incubi troppo ingombranti e impegnativi per il nostro limitato mondo reale. Umberto Eco ci conduce in un vero e proprio viaggio illustrato in queste terre lontane e sconosciute, facendoci scoprire da chi sono abitate, quali passioni le attraversano, quali eroi le abitano e, soprattutto, quale importanza rivestono per noi. Un percorso erudito e godibile insieme che accosta testi antichi e medievali a testi contemporanei, film a poemi, fumetti a romanzi che hanno segnato la sensibilità e la formazione di tutti noi.

Storia delle terre e dei luoghi leggendari

Eco Umberto

Il solido matrimonio di Edoardo e Carlotta viene scosso dall’arrivo del Capitano e della giovanissima Ottilia. Ben presto le affinità elettive tendono a unire da una parte Edoardo e Ottilia e dall’altra Carlotta e il Capitano. Se Edoardo si abbandona alla passione, inebriato dai propri sentimenti, Carlotta cerca invece di frenarsi e far vincere la ragione, mentre Ottilia, «la piú dolce figlia della natura che sia uscita dalle mani di un artista» (Thomas Mann), risponde alla legge dell’istinto con un sentimento totale ma rigoroso e castissimo. Con un saggio di Thomas Mann e una nota introduttiva di Massimo Mila

Le affinità elettive

Goethe Johann Wolfgang