Narrativa

Inventario di un cuore in allarme

Marone Lorenzo

Descrizione: Per un ipocondriaco che vuole smettere di tormentare chi gli sta accanto con le proprie ossessioni, trovare una valvola di sfogo è una questione vitale. Ma come si impara ad affrontare la paura da soli? Forse raccontandosi. È quello che fa Lorenzo Marone, senza timore di mostrarsi vulnerabile, con una voce che all'ansia preferisce lo stupore e il divertimento. Scorrendo l'inventario delle sue fobie ognuno può incontrare un pezzo di sé e partecipare all'affannosa, autoironica ricerca di una via di fuga in discipline e pratiche disparate: dalla medicina alla fisica all'astronomia, dalla psicologia alla religione, dai tarocchi all'astrologia. Alla fine, se esorcizzare del tutto l'angoscia resta un miraggio, possiamo comunque reagire alla fragilità ammettendola. E magari accogliere, con un po' di leggerezza, le imperfezioni che ci rendono unici. «Quel che vale per l'umanità, non vale per l'ipocondriaco. La prima chiara e lampante norma che costui deve seguire, un principio sul quale, bene o male, le varie forme di psicoterapia concordano, è questa: se vuoi mettere a tacere l'ossessione, non devi appoggiarti ad altri, non devi sviscerare le tue paure, non devi, diciamola tutta, rompere i coglioni di continuo a chi ti è accanto».

Categoria: Narrativa

Editore: Einaudi

Collana: Einaudi. Stile libero big

Anno: 2020

ISBN: 9788806245870

Recensito da Elpis Bruno

Le Vostre recensioni

Inventario di un cuore in allarme di Lorenzo Marone

L’Inventario di un cuore in allarme di Lorenzo Marone possiamo ripercorrerlo attraverso citazioni il cui acronimo compone la patologia dalla quale si sente afflitto lo scrittore: l’ipocondria.

Intendo denudarmi davanti a voi… le mie angosce… possono essere le vostre
Periodo difficile per un ipocondriaco è la sua vita stessa
Ormai nessuno mi prende sul serio
Calvizie… Sindrome del colon irritabile… ipnofobia…
Occultare un segreto a chi paghi (ndr: l’analista) per ascoltare i tuoi segreti!
Non ho problemi a dire che faccio abuso di farmaci
Dicono che le benzodiazepine aiutino il trattamento dell’ansia nel breve…
Repeaters, checkers, washers, orders, hoarders (le 5 categorie di persone ossessive-compulsive più diffuse)
Instillatami da Stephen King con il suo It (coulrofobia, terrore per i pagliacci)
Aracnofobico, a quaranta e passa anni

Citando Woody Allen, la carrellata delle fobie e delle manie viene proposta con ironia e con un anacronismo beffardo: il libro è stato pubblicato un attimo prima che scoppiasse l’epidemia da coronavirus: “Con questa varietà di possibili morti perché mai dovremmo preoccuparci di una nuova pandemia?”. Ai posteri l’ardua sentenza!

 Bruno Elpis

...

Leggi tutto

LEGGI COMMENTI ( Nessun commento )

Aggiungi un tuo commento

Scrivi la tua recensione

Devi effettuare il login per aggiungere un commento oppure registrati

Lorenzo

Marone

Libri dallo stesso autore

Intervista a Marone Lorenzo

Qualcuno lo aveva previsto, qualcun altro lo invocava, altri lo temevano. Non era mai successo. Marco Travaglio racconta i retroscena dell'elezione del presidente della Repubblica più difficile e drammatica della storia italiana. Cosa sta succedendo? Siamo alla fine della Repubblica dei partiti, siamo alla vigilia di un sommovimento istituzionale? La democrazia rappresentativa è arrivata al punto della sua massima crisi e non si sa cosa possa esserci oltre. Travaglio mette in fila gli eventi a modo suo, lucido e implacabile. Ma per capire come si è giunti fin qui è necessario anche ricomporre la storia del passato. E così, insieme alla ricostruzione dell'oggi, l'autore ci propone una carrellata delle passate elezioni, una galleria dei personaggi e degli eventi che hanno segnato la nostra storia repubblicana, da Enrico De Nicola, il primo presidente, a re Giorgio Napolitano. Sarà questa l'ultima elezione del presidente della Repubblica, così come finora l'abbiamo conosciuta?

Viva il re!

Travaglio Marco

Un buon investigatore deve essere capace di costruire una storia, immaginare che cosa è successo prima e dopo il crimine, come in un romanzo. Poi, costruita la storia, deve andare in cerca di ciò che la conferma e la contraddice. Cosí pensa il maresciallo dei carabinieri Pietro Fenoglio, piemontese trapiantato a Bari, che si trova a indagare su un omicidio dove tutto appare troppo chiaro fin dall’inizio. Non fosse che al principale sospettato, su cui si concentra ogni indizio, mancava qualsiasi movente per commettere il delitto. In un folgorante romanzo breve, Gianrico Carofiglio orchestra una storia perfetta e dà vita a un nuovo personaggio: malinconico e lieve, verissimo, indimenticabile.

Una mutevole verità

Carofiglio Gianrico

La prima raccolta di poesie di Sara Mancini

Questa sono io

Mancini Sara

IL LIBRO DELL’INQUIETUDINE

Pessoa Fernando