Giallo - thriller - noir

IO NICHI MORETTI

Legni Franco

Descrizione:

Categoria: Giallo - thriller - noir

Editore: Curiosando

Collana:

Anno: 2012

ISBN: 9788890499067

Trama

Le Vostre recensioni

Secondo romanzo di Franco Legni, avvocato prestato alla narrazione, “Io Nichi Moretti“, scritto in prima persona a sottolineare i punti in comune tra il personaggio e l’autore (entrambi nella professione legale e con molte sfumature comuni caratteriali e di vita) è un noir intrigante che è ambientato in pochissime giornate del caldo fine settembre 2007. Legni ci guida nella selva di personaggi curiosi e tutti abbastanza fuori di testa, quasi “estremi” nella loro lucida follia.

La scrittura di Legni è vivace, spigliata e appassionante, complice anche la cadenza toscana (pratese, per la precisione) che i personaggi indigeni hanno. C’è da distinguere infatti tra i protagonisti “locali” e gli altri: i poliziotti romani, anzi romaneschi, una napoletana decisamente verace e i cinesi, ormai elemento radicato nella provincia pratese, i cui dialoghi sono ovviamente riportati avendo cura di traslitterarli.

L’effetto, a metà tra i romanzi alla Camilleri dove il siciliano italianizzato è la caratteristica principale e il mitico “Quer pasticciaccio brutto de via Merulana” del grande Gadda, è di creare una nuova macrolingua nonché di conferire maggiore verosimiglianza ai fatti narrati, sebbene essi siano forse eccessivi.

L’autore ha il merito di realizzare un vero e proprio noir comico con avvenimenti e linguaggio che sembrano mutuati dalla filmografia di Tarantino, seppur inseriti in una realtà più vicina al lettore italiano.

Divertente (soprattutto nella descrizione di personaggi e situazioni), grottesco, ricco di pathos, il romanzo va letto tutto d’un fiato ed eventualmente riletto per il piacere di soffermarsi ancora sull’interessante fabula e sull’intreccio costruiti dall’autore.

...

Leggi tutto

LEGGI COMMENTI ( Nessun commento )

Aggiungi un tuo commento

Scrivi la tua recensione

Devi effettuare il login per aggiungere un commento oppure registrati

Franco

Legni

Libri dallo stesso autore

Intervista a Legni Franco

Un truce fatto di sangue. L'inviato di un giornale popolare di nome Firmino. Un avvocato anarchico e metafisico, ossessionato dalla Norma Base, che assomiglia a Charles Laughton. L'antica e affascinante città di Oporto. Un romanzo che sotto le apparenze di un'inchiesta costituisce una riflessione sull'abuso e sulla giustizia.

La testa perduta di Damasceno Monteiro

Tabucchi Antonio

Un volume che racchiude i ricordi di familiari, amici e colleghi del grande attore, impreziositi dalla sua versione personale.

Vita straordinaria di un uomo ordinario

Newman Paul

Incastonando uno straordinario equilibrio di grottesco e oggettivo, di concreto e assurdo, in un impianto stilistico sopraffino, Kafka è riuscito a creare un capolavoro letterario senza tempo. La parabola di umiliazione suprema alla quale Gregor Samsa non può fare a meno di sottostare, dà sfogo ad un intrico di contraddizioni mai risolte e di vincoli insormontabili nel rantolo senza voce di un insetto; l'opressione e la repressione familiare, il legame di schiavitù civile col posto di lavoro, lo scontro silenzioso tra le tensioni individuali e i rigidi schemi di una società inesorabilmente vicina al collasso, rendono questo gioiello un'incredibile allegoria di ogni umana vicenda.

La metamorfosi

Kafka Franz

L’infanzia è uno dei periodi più difficili della vita

Celenia