Recensioni

La tregua di Mario Benedetti

Benedetti Mario

Descrizione: Questa è la storia di una solitudine individuale e collettiva scritta sotto forma di diario. Protagonista è Santomè, inpiegato in una grossa azienda di Montevideo, schiacciato dalla monotonia della vita di ogni giorno. Vedovo, vicino alla pensione, Santomè ha difficoltà a stabilire un rapporto con i suoi figli. Ma quando nell'azienda viene assunta la giovane Laura, Santomè sente nascere un amore insperato che lo porterà a vivere una relazione clandestina, che sembra illuminare il suo futuro.

Categoria: Recensioni

Editore: Nottetempo

Collana: Narrativa

Anno:

Traduttore: Saba Sardi Francesco

ISBN: 9788874525188

Recensito da Alessandra Allegretti

Le Vostre recensioni

La tregua di Mario Benedetti è un intenso inno alle seconde occasioni e agli squarci di luce in mezzo alla tempesta. Martín Santomé è a un passo dalla pensione e sogna il mitico riposo dopo una vita dedicata al lavoro. Non sa bene ancora cosa farà, ma è sicuro che finalmente potrà invertire la rotta e non sarà più tiranneggiato dal tempo. La vita con lui è stata generosa perché gli ha fatto incontrare Isabel, sua moglie, una donna sensuale da cui ha avuto tre figli. Ma la felicità si è spezzata il giorno della sua morte, quando è diventato vedovo: da allora si è dedicato esclusivamente alla famiglia e al suo impiego, con poche fugaci avventure.

Il futuro non riserva sorprese per Martín, che con grande ironia descrive la sua disillusione; ma proprio quando sta per entrare nell’ultima fase, quella dell’oblio e dell’ozio, arriva una semplice storia d’amore che lo coinvolge e gli dimostra quanto la vita possa cambiare e stupire, concedendo una tregua nel combattimento quotidiano contro il non senso.

Questa giornata con Avellaneda non è l’eternità, è solo una giornata, una delle povere, indegne, limitate giornate alle quali tutti, da Dio in giù, siamo condannati. Non è l’eternità, ma è l’istante che, in fin dei conti, ne costituisce l’unico vero succedaneo. Non mi resta, dunque, che serrare i pugni, gustare questa pienezza senza alcuna riserva, senza prospettiva alcuna.”

La vicenda è narrata in prima persona sotto forma di diario e stabilisce una dolce intimità che trasporta il lettore nell’anima del protagonista e lo commuove con la sua meravigliosa chiarezza. “La tregua” è l’opera che ha consacrato lo scrittore uruguaiano Mario Benedetti, facendolo conoscere ai lettori di tutto il mondo. Pubblicato nel 1960 è stato tradotto in venti lingue ed è universalmente considerato un classico della letteratura sudamericana, da leggere con gli occhi, con la mente e con il cuore.

...

Leggi tutto

LEGGI COMMENTI ( Nessun commento )

Aggiungi un tuo commento

Scrivi la tua recensione

Devi effettuare il login per aggiungere un commento oppure registrati

Mario

Benedetti

Libri dallo stesso autore

Intervista a Benedetti Mario


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.i-libri.com/home/wp-content/themes/ilibri/single-libri.php on line 862

L'inesorabile solitudine dell'uomo, della drammatica tensione fra divenire ed essere, fra vivere e vedersi vivere. La migliore edizione in commercio rivolta alla scuola, con cronologia e bibliografia essenziale.

Uno, nessuno e centomila

Pirandello Luigi

“La moglie del colonnello” è il terzo romanzo di Montaner, pubblicato per la prima volta in Italia, dopo aver riscosso un grande successo di critica e di pubblico in Spagna, USA e America Latina. L’edizione inglese è stata un best-seller di vendite sul portale Amazon. È la storia tragica e universale di un adulterio e delle sue conseguenze, raccontata con una prosa chiara e diretta. Montaner approfitta di un tema universale come l’adulterio, per analizzare la repressione della sessualità a Cuba. “La moglie del colonnello” è un romanzo erotico, un thriller carico di suspense, che parla d’amore, adulterio, desiderio e solitudine, esplorando i meandri della sessualità umana. Nella seconda parte il libro è ambientato in una Roma ricca di fascino e di rovine d’un glorioso passato.

LA MOGLIE DEL COLONNELLO

Montaner Carlos Alberto

Due sconosciuti in attesa di sparare durante un safari umano. Un giovane sacerdote, ignaro del suo futuro di papa, in un corpo a corpo con il desiderio. Gli attentati compiuti nei supermercati da un tranquillo padre di famiglia con la passione per gli esplosivi. Le peripezie di un cuore espiantato, in corsa verso la seconda vita. Un uomo deciso a condividere la casa con un branco di lupi. Fatti realmente accaduti che si fondono a invenzioni folgoranti.

La sposa

Covacich Mauro

I cerchi del diavolo

Lycas D. F.