Saggi

La sfinge nell’abisso

Locantore Maura - Autori vari

Descrizione: La sfinge nell'abisso. Pier Paolo Pasolini: il mito, il rito e l'antico - A cura di Maura Locantore

Categoria: Saggi

Editore: Universitalia

Collana:

Anno: 2020

ISBN: 9788832934113

Recensito da Redazione i-LIBRI

Le Vostre recensioni

La sfinge nell’abisso

“C’è un enigma nella tua vita, qual è?”
Edipo: “Non so, non voglio saperlo”
Sfinge: “È  inutile. L’abisso in cui mi spingi è dentro di te.”

Per rispondere a questi interrogativi segnaliamo un evento di grande interesse culturale, il 20 novembre alle 17.30: la presentazione online del volume dedicato a Pasolini La sfinge nell’abisso. Con Manuel Onorati, Carlo Santoli, Giovanni La Rosa, Marco Salvadori, Loreta de Stasio, Rino Caputo, Alberto Granese, Maura Locantore.

L’evento è in diretta streaming su questo link

Nessuna descrizione disponibile.

Guarda il video di Giovanni La Rosa sull’evento cliccando qui

La sfinge nell’abisso. Pier Paolo Pasolini: il mito, il rito e l’antico – Rileggiamo insieme un frammento di traduzione dall’Agamennone di Eschilo, che Pasolini appronta su richiesta di Vittorio Gassman, per la messa in scena della trilogia dell’Orestea al teatro greco di Siracusa nel 1960, e che subirà anche una riduzione in radiodramma. È il ritorno alla classicità, al teatro greco: rispettivamente nel 1967 e nel 1969, vedevano la luce su «Nuovi argomenti» due tragedie originali di argomento classico Pilade, sui temi dell’Orestea, e Affabulazione (clicca sul link), sul recupero delle vicende edipiche.

Nessuna descrizione disponibile.

Maura Locantore è laureata in Lettere e Filosofia e Dottore di Ricerca in Letteratura Italiana Contemporanea (…) Studiosa di Pier Paolo Pasolini, si è occupata soprattutto della produzione friulana del poeta e in particolare ha trascritto diversi autografi, solo parzialmente editi, conservati presso il Centro Studi Pier Paolo Pasolini di Casarsa della Delizia. Nell’ultimo periodo i suoi studi si concentrano sulla trascrizione della cospicua corrispondenza del poeta con i suoi amici e con diversi esponenti del mondo culturale italiano (da www.edizionisinestasie.it).

...

Leggi tutto

LEGGI COMMENTI ( Nessun commento )

Aggiungi un tuo commento

Scrivi la tua recensione

Devi effettuare il login per aggiungere un commento oppure registrati

-

Maura

Locantore

Libri dallo stesso autore

Intervista a Locantore Maura - Autori vari

Delia e Gaetano erano una coppia. Ora non lo sono più, e stasera devono imparare a non esserlo. Si ritrovano a cena, in un ristorante all'aperto, poco tempo dopo aver rotto quella che fu una famiglia. Lui si è trasferito in un residence, lei è rimasta nella casa con i piccoli Cosmo e Nico. Delia e Gaetano sono ancora giovani - più di trenta, meno di quaranta, un'età in cui si può ricominciare. La loro carne è ancora calda e inquieta. Sognano la pace ma sono tentati dall'altro e dall'altrove. Ma dove hanno sbagliato? Il fatto è che non lo sanno. La passione dell'inizio e la rabbia della fine sono ancora pericolosamente vicine. Cresciuti in un'epoca in cui tutto sembra già essere stato detto, si scambiano parole che non riescono a dare voce alle loro solitudini, alle loro urgenze, perché nate nelle acque confuse di un analfabetismo affettivo. Eppure parole capaci di bagliori improvvisi, che sanno toccare il nucleo ustionante dei ricordi, mettere in scena sul palcoscenico quieto di una sera d'estate il dramma senza tempo dell'amore e del disamore. Margaret Mazzantini ci consegna un romanzo che è l'autobiografia sentimentale di una generazione. La storia di cenere e fiamme di una coppia contemporanea con le sue trasgressioni ordinarie, con la sua quotidianità avventurosa. Una coppia come tante, come noi. Contemporaneamente a noi.

Nessuno si salva da solo

Mazzantini Margaret

Eveline Crone, studiosa di psicologia dello sviluppo, spiega sulla base delle ricerche più recenti delle neuroscienze le logoranti turbolenze che si verificano durante la pubertà. E mostra con esempi illuminanti come il comportamento, spesso terribilmente irritante, dei più giovani dipenda da un processo molto particolare: la progressiva riorganizzazione del cervello durante l'adolescenza. Crone non solo fa capire perché ragazzi e ragazze sono così inclini a eccessi e sbalzi emotivi e a comportamenti pericolosi, finendo non di rado per essere disorientati o bruciarsi, ma mostra anche i limiti e le opportunità propri di questa fase della vita. Un libro chiaro e tranquillizzante per insegnanti, educatori e genitori, che non riescono più a capire i loro figli. Un libro che promuove la comprensione e la pazienza, ma solleva anche interrogativi su come gli adulti possono trattare con gli adolescenti nel modo più adeguato.

Nella testa degli adolescenti

Crone Eveline

Alchimia e poesia, o meglio poesia alchemica, questo ciò che "Quore" offre al lettore. Versi dal sapore ermetico a volte criptico che inducono ad un arduo lavoro di introspezione e di sgrossamento. Un percorso alchemico appunto fatto di varie fasi fino alla scoperta e la conoscenza del proprio vero sé.

Quore

Spinosa Claudio

Il mondo poetico e artistico di Ginevra Lilli