Racconti

L’amore dietro ogni cosa

Di Matteo Simone

Descrizione: Attraverso dodici affreschi, tracciati come pennellate su tele, l'autore ci traghetta in un viaggio tra i sentieri dell'amore, verso situazioni d'analisi introspettiva e, talvolta, di disagio interiore. Perché amare è gioire e piangere. Benedire e maledirsi. Sussurrare e strillare. Sanguinare e curarsi. Sussultare e lenirsi. Perché amare...

Categoria: Racconti

Editore: Edizioni DrawUp

Collana:

Anno: 2016

ISBN: 9788893690140

Recensito da Redazione i-LIBRI

Le Vostre recensioni

L’amore dietro ogni cosa di Simone Di Matteo

In quell’aula bianca la lezione si tenne in piedi. Solenne ed austera. Priva d’appunti. Senza lavagne né banchi.
Era un giorno normale, il professore salì in cattedra con la voce baldanzosa di un critico letterario. Parlò a tutti, forse per
sfogarsi. Aprì il sipario davanti agli occhi sgomenti di chi giunse di corsa, alla ricerca di una qualche cura.
L’aula, silente, udì dell’amore
come se fosse per la prima volta.

Attraverso dodici affreschi, tracciati come pennellate su tele che ognuno potrà poi completare, Simone Di Matteo ci trasporta in un viaggio tra i sentieri dell’amore, verso situazioni d’analisi introspettiva e, talvolta, di disagio interiore. Perché amare è gioire e piangere, benedire e maledirsi, sussurrare e strillare, sanguinare e curarsi, sussultare e lenirsi; perché amare, in fondo, non è altro che vivere e, per dirla alla Di Matteo, vivere realmente, senza ingannare se stessi in una dimensione di oblio e false costruzioni.

Con ritmi ragionati, parole assortite ad arte come in un negozio di cristalli preziosi, il lettore è condotto per mano all’interno di una dimensione fiabesca, di dodici infinite spirali intorno alle quali i pensieri si annodano e si deformano per poi tornare, alla fine, alla propria origine, senza essere, però, più uguali a se stessi.

Un libro che riflette per riflettere, condotto da personaggi differenti o, forse, in realtà identici, poiché ognuno di loro, dal mito all’attuale, dal nero all’amore più roseo, nasconde un pezzo del suo unico e univoco autore.

Edizione Speciale
Isbn:  978-88-9369-014-0
Anno di pubblicazione: 2016
Pagine: 160
Dimensioni: 21 × 13,5 × 1.1 cm
Cover plastificata in soft touch
Edizione illustrata (a cura di Simone Di Matteo)

La pagina web di DrawUp Edizioni dedicata all’opera 

L’autore: Di Matteo Simone

Editore, autore, scrittore e illustratore grafico.
Affascinato da sempre dal mondo dell’arte e dell’editoria, nel 2010 fonda la DiamonD EditricE (www.diamondeditrice.eu), diventando a tutti gli effetti uno tra i più giovani editori italiani.
I suoi racconti sono presenti in diverse antologie: tra le ultime, “Buon Natale e Felice Anno Nuovo”, edito da Castelvecchi Editore.
“La vedova d’amore”, storia di fantasmi e cavalieri sospesa tra i giardini di Ninfa e le sue rovine, uno dei suoi primi romanzi, è stato adottato nelle scuole del Lazio ed è alla quarta ristampa.
È inoltre autore di “Pensieri e Parole”, una trilogia tra prosa e poesia (Edizioni Il Rovescio 2006), e del romanzo epistolare “La Venere Rea” (DiamonD EditricE 2010), una favola crudele e violenta, tragica e burlesca, apocalittica e fortunata, come le favole vere.
Nel 2015 pubblica quello che è definito da molti il libro più frizzante dell’anno: “No Maria, io esco!”, scritto a quattro mani con Tina Cipollari, storica opinionista del programma pomeridiano di Canale5 “Uomini e Donne”, di Maria De Filippi.
Da settembre a novembre 2016 partecipa, in coppia con la stessa Tina Cipollari, alla trasmissione televisiva di successo “Pechino Express”, in onda ogni lunedì sera su RaiDue.
“L’amore dietro ogni cosa” (Edizioni DrawUp 2016) è un viaggio attraverso i luoghi dell’amore e il tempo della libertà.

La pagina web di DrawUp Edizioni dedicata all’autore

...

Leggi tutto

LEGGI COMMENTI ( Nessun commento )

Aggiungi un tuo commento

Scrivi la tua recensione

Devi effettuare il login per aggiungere un commento oppure registrati

Simone

Matteo

Di

Libri dallo stesso autore

Intervista a Di Matteo Simone


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.i-libri.com/home/wp-content/themes/ilibri/single-libri.php on line 862

Sorridere è un esercizio del viso e dello spirito, minimo e, in entrambi i casi, salutare e cosmetico. Farlo di giorni inventati; di amori che, come cani, riportano piccioni raccolti per strada; di calzini appaiati, smarriti se lasciati da soli; di abiti che se interrogati, rispondono; di una nonna che fa la rana e di una vagina che si dà nomi. Farlo sull'amore, sulla parola futuro, sulla fine del mondo. Un mondo con meno rughe che, a ben vedere, è lo stesso che abitiamo. Poesia divertita, incantata, agguerrita, femminile, pop, che fa compagnia come le piccole verità.

Poesie antirughe

Racca Alessandra

Evie sogna una vita normale, ma quando a sedici anni si ha il dono di vedere i mostri e si è un'agente del Centro Internazionale del Contenimento del Paranormale anche la ricerca della normalità può essere un'avventura. Se poi ci si mette una sirena come amica del cuore, una fata dei boschi maschio come ex e una cotta per un aitante mutaforma, la missione diventa quasi impossibile... Ma fra mille avventure e qualche momento di romanticismo, dopo aver sconfitto un'oscura profezia delle fate, aver salvato il mondo del paranormale e aver fatto i conti con la sua vera identità, Evie, accoccolata sotto una coperta con Preston, il suo mutaforma, sentirà le loro anime fondersi e l'amore trionferà su tutto, nel mondo normale, e anche in quello un po' più strano. Ironico e dissacrante, ''Paranormalmente'' è un romanzo pieno di azione e di fantasmagorici colpi di scena. Una lettura divertente e originale che sfata i miti fantasy più in voga ridicolizzando i vampiri e ingentilendo i lupi mannari. Titolo originale: ''Paranormalcy'' (2010).

PARANORMALMENTE

White Kiersten

Anno del Signore 1205. Padre Vivïen de Narbonne viene braccato da un manipolo di cavalieri che indossano strane maschere. Il monaco possiede un libro molto prezioso, che non vuole cedere agli inseguitori. Tentando di fuggire, precipita in un burrone. Tredici anni dopo Ignazio da Toledo, di ritorno da un esilio in Terrasanta, viene convocato a Venezia da un facoltoso patrizio per compiere una missione: dovrà recuperare un libro molto raro intitolato "Uter Ventorum", lo stesso libro posseduto da Vivïen. Il manoscritto in questione conterrebbe precetti derivati dalla cultura talismanica caldaico-persiana e sembrerebbe in grado di evocare gli angeli, per poter partecipare della loro sapienza. Ignazio si metterà alla ricerca del libro, che secondo le indicazioni è tenuto in custodia nella Chiusa di San Michele presso Torino. Ma alla Chiusa di San Michele, anziché trovare il libro, Ignazio si imbatte in un mistero: l'"Uter Ventorum" è stato smembrato in quattro parti nascoste in Linguadoca e in Castiglia. La curiosità di scoprire il contenuto di quelle pagine lo sprona a proseguire nella ricerca, nonostante il pericolo. Riuscirà svelare tutti gli enigmi che il libro contiene e a evocare gli angeli e la loro sapienza?

IL MERCANTE DI LIBRI MALEDETTI

Simoni Marcello

IL COMPASSO

Forlani Francesco