Narrativa

Lei & Lui

Levy Marc

Descrizione:

Categoria: Narrativa

Editore: Rizzoli

Collana: Best

Anno: 2016

ISBN: 9788817086899

Recensito da Elpis Bruno

Le Vostre recensioni

Lei & Lui

Lei: Mia, attrice di successo con marito fedifrago (“Perché siamo i protagonisti di un grosso film in uscita tra un mese”)

+

Lui: Paul, architetto scrittore americano, poco noto in patria ma celebre in Corea (“Il mio editore francese è italiano, sono uno scrittore americano venuto a vivere a Parigi e la maggior parte dei miei lettori si trova in Corea. Perché la mia vita è così complicata?”)

=

Lei & Lui di Marc Levy: un romanzo da un milione di copie in Francia, una gradevole lettura d’intrattenimento che ricalca i cliché della commedia americana. Situazioni umoristiche e paradossali, protagonisti brillanti sbozzolati dagli involucri della solitudine, della timidezza o dell’impaccio (“È stato invitato al salone del libro di Seul… Paul si chiese se a spaventarlo fosse di più l’aereo o l’idea di incontrare Kyong sul suo territorio”), condizione che contribuisce ad accomunare gli eroi del romanzo ai lettori/spettatori, in modo da garantire il processo di identificazione che sta alla base di ogni successo commerciale.

Lei & Lui ha un testo dialogato ai limiti della sceneggiatura, qualche frase da effetto speciale (“Un incubo è un sogno invecchiato male”), aerei presi all’ultimo momento e cene a Montmartre, un quesito nazional-popolare (“Perché i personaggi dei romanzi dovrebbero avere più coraggio di noi?”)… e la commedia è servita! A uso e consumo di un sogno prêt à porter

Bruno Elpis

A questo link è possibile trovare il sito ufficiale di Mark Levy!

...

Leggi tutto

LEGGI COMMENTI ( Nessun commento )

Aggiungi un tuo commento

Scrivi la tua recensione

Devi effettuare il login per aggiungere un commento oppure registrati

Marc

Levy

Libri dallo stesso autore

Intervista a Levy Marc


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.i-libri.com/home/wp-content/themes/ilibri/single-libri.php on line 862

Cosa accade a un uomo che torna nella propria città di notte come uno straniero, come un profugo, cosa accade a un uomo quando torna e nessuno lo aspetta, chi chiamerà il suo nome? Un uomo è il suo nome? E se nessuno lo pronuncia quel nome, l'uomo continuerà a esistere?

Preghiera di novembre

Gianeselli Irene

Jean Daragane, scrittore parigino vicino alla settantina, vive in totale solitudine, fuori dal resto del mondo. Una sera, però, dopo mesi in cui non ha letteralmente parlato con nessuno, il telefono di casa squilla: si tratta di un uomo che dice di aver ritrovato la sua agenda, perduta su un treno. Daragane inizialmente è recalcitrante a incontrarlo; rompere il suo isolamento gli costa, e i numeri segnati su quella rubrica non gli interessano più. Ma infine accetta un appuntamento. E cosi che conosce l'ambiguo, mellifluo Gilles Ottolini e la sua sottomessa e giovane compagna, Chantal Grippay. L'appuntamento farà ripensare Deragane al suo primo romanzo e gli farà rivalutare una serie di dettagli a suo tempo trascurati che lo porteranno a riscoprire l'importanza della memoria, della nostalgia e dell'amore rimosso, ma mai sopito.

Perché tu non ti perda nel quartiere

Modiano Patrick

È arrivata l’estate e anche per gli investigatori è il momento di andare in vacanza. Ma è una breve illusione: il destino del loro mestiere li perseguita e dunque anche in agosto toccherà occuparsi di qualche indagine. Petra e Fermín sono sul punto di separarsi ognuno per la sua strada a godersi le ferie; i vecchietti di Malvaldi ciondolano nella calura estiva del BarLume popolato di villeggianti; la Casa di ringhiera di Recami si sposta in villeggiatura da Milano a Milano marittima; Rocco Schiavone potrebbe godersi il magnifico clima estivo della Val d’Aosta. Ma qualcosa li blocca, un nuovo caso, una indagine inaspettata, un rovello, un dubbio. Che i nostri investigatori non sappiano stare con le mani in mano a godersela sotto il sole? La formula è collaudata, gli investigatori sono quelli che i lettori di casa Sellerio conoscono, con in più, come sempre, qualche interessante novità - è il caso di Robecchi che ha appena esordito con il suo ironico e dissacrante noir Questa non è una canzone d’amore e di Gaetano Savatteri il cui personaggio, il giornalista Saverio Lamanna si trova coinvolto in un delitto durante un convegno sulla legalità nella assolata Palermo.

Vacanze in giallo

AA.VV.

Tutto ruota attorno a una latteria, che la giovane Belinda vuole aprire nel centro di un delizioso paesino medievale. Certo, il paesino più che delizioso sembra sonnolento, a causa di una giunta comunale poco attiva; certo, nel negozio che Belinda sta ristrutturando si dice aleggi la presenza di un fantasma. Ma la ragazza vuol cambiar vita a tutti i costi, per superare il divorzio dei suoi, per riprendersi da una delusione amorosa, per rompere con tanti legami. La circonda una folla di personaggi divertenti e scombinati, sinceri e misteriosi... come la vita.

BORGO PROPIZIO

Limone Loredana