Letteratura americana

L’ESTATE DEI FANTASMI

Mitchell Saundra

Descrizione: A Ondine, in Louisiana, non succede mai niente. L'unico fatto degno di nota risale a molti anni prima, quando scomparve misteriosamente Elijah Landry, un ragazzo del posto. C'è chi dice che sia affogato nel lago, chi sostiene che sia scappato. Iris e Collette, due amiche inseparabili, si preparano a passare l'estate dei loro quattordici anni fra noia e sogni di fuga dal monotono paese. Iris, trascinata al cimitero da Collette, cerca di rompere la noiosa routine improvvisandosi medium, e richiama l'attenzione di un fantasma. Da quel momento l'estate delle due amiche diventerà un vero incubo horror e il segreto di Elijah Landry, il ragazzo scomparso, verrà tragicamente svelato. Titolo originale: ''Shadowed Summer'' (2009).

Categoria: Letteratura americana

Editore: Giunti

Collana: Y

Anno: 2011

ISBN: 9788809759077

Trama

Le Vostre recensioni

Appena prima dell’inizio delle vacanze è stato pubblicato da Giunti L’estate dei fantasmi, un nuovo romanzo young adult  per le più giovani appassionate di fantasy e paranormale.

Iris e Colette sono amiche per la pelle; per sfuggire alla noiosa quotidianità di Ondine, una lillipuziana cittadina dell’estrema provincia degli Stati Uniti, inventano giochi e magie che appuntano scrupolosamente in un blocco che custodiscono al riparo da genitori e intrusi.

Il loro è un piccolo mondo privato, misterioso e affascinante, innocentemente intriso di quello spirito dell’infanzia che sembra rendere tutto possibile.

Ma alla soglia dei 14 anni sembra più difficile riuscire a credere e divertirsi con quei giochi che per anni le hanno trasportate in un regno di fantasia, e l’estate in arrivo si preannuncia la più complicata e tediosa di sempre.

Inoltre, Colette inizia a mettersi in mostra e a interessarsi a un coetaneo: così, per la prima volta, un estraneo sarà ammesso al loro magico mondo personale.

Proprio quando Iris e Colette appaiono finalmente pronte ad abbandonare i giochi esoterici, una serie di eventi le trascinerà nell’avventura ricca di misteri e colpi di scena che traccia il fil rouge del romanzo.

Sospeso tra l’età dell’innocenza e l’ingresso nell’adolescenza , questo libro riesce a ricreare lo spirito dei migliori libri per ragazzi e svela una vicenda di grande pathos con un finale “adulto” molto interessante.

...

Leggi tutto

LEGGI COMMENTI ( Nessun commento )

Aggiungi un tuo commento

Scrivi la tua recensione

Devi effettuare il login per aggiungere un commento oppure registrati

Saundra

Mitchell

Libri dallo stesso autore

Intervista a Mitchell Saundra


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.i-libri.com/home/wp-content/themes/ilibri/single-libri.php on line 862

INTENSITY

Koontz Dean

Un ragazzino di tredici anni che è ancora bambino, ma che comincia ad avvertire la pulsione di scoprire la vita; una madre, vedova, che è ancora fiorente e desiderosa di vivere; L'inquietudine, la difficoltà dei rapporti, la scoperta del sesso. I turbamenti sessuali ed esistenziali di un adolescente che scopre la vita in un grande romanzo che ha segnato un'epoca: un libro scritto nel 1941 ma giudicato troppo scabroso dalla censura fascista, uscito in libreria solo nel 1944.

Agostino di Alberto Moravia

Moravia Alberto

Beija-flor

Maria ha superato da poco i quarant'anni, vive a Napoli, lavora come insegnante in una scuola serale e un giorno, al sesto mese appena di gravidanza, partorisce una bambina che viene subito ricoverata in terapia intensiva neonatale. Dietro l'oblò dell'incubatrice Maria osserva le ore passare su quel piccolo corpo come una sequenza di possibilità. Niente è piú come prima: si ritrova in un mondo strano di medicine, donne accoltellate, attese insensate sui divanetti della sala d'aspetto, la speranza di portare sua figlia fuori da lì. Nei giorni si susseguono le mense con gli studenti di medicina, il dialogo muto con i macchinari e soprattutto il suo lavoro: una scuola serale dove camionisti faticano su Dante e Leopardi per conquistarsi la terza media. La circonda e la tiene in vita un mondo pericolante: quello napoletano, dove la tragedia quotidiana si intreccia con la farsa, un mondo in cui il degrado locale è solo la lente d'ingrandimento di quello nazionale.

LO SPAZIO BIANCO

Parrella Valeria