oppure Registrati
Giallo - thriller - noir

NON FARE LA COSA GIUSTA

a cura di Nicoletta Scano

Il sospetto che in questo libro di angoscia ce ne sia, e tanta, mi coglie non appena leggo la citazione iniziale scelta dall’autore: Spleen di Baudelaire.

E leggendo la storia, si ha davvero la sensazione che nella mente del protagonista si agiti l’incubo descritto dal poeta francese “quando la pioggia, distendendo le sue immense strisce, imita/le sbarre d’un grande carcere, e un popolo muto d’infami ragni/prende le sue reti in fondo ai nostri cervelli, improvvisamente/delle campane sbattono con furia e lanciano verso il cielo un urlo/orrendo, simili a spiriti vaganti senza patria, e si mettono/a gemere ostinatamente.

L’autore è bravissimo nell’accompagnarci lentamente tra i pensieri di Claudio: senza quasi accorgersene, si scivola attraverso il corso dei suoi interrogativi, delle sue incertezze, della sua personalità.
Ci si ritrova facilmente in quelle riflessioni, soprattutto nella prima parte della storia, e spontaneamente viene da chiedersi quanto sia sottile il confine tra una tranquilla realtà quotidiana è una vita in delirio.

Il romanzo è come una lunga lettera alla propria figlia diciassettenne, un flusso di coscienza scritto molto bene, che filtra attraverso la riflessione anche i pensieri e gli avvenimenti più forti e più scabrosi, fregandosene del politically correct e lasciando al lettore la scelta di giudicare, oppure, più lucidamente, di riflettere.

Non è possibile approfondire molto gli eventi e i temi narrati nel corso di una recensione, pena correre il rischio di rovinare completamente il gusto della scoperta della vicenda, se non, addirittura, di bruciare il finale.
Ma lasciando intatto ad ognuno di voi che deciderete di leggere questo romanzo il segreto su ciò che accade, anticipo che il finale, dopo avermi un po’ irritata, poiché banalmente avrei voluto una diversa soluzione, mi ha davvero convinta. In fondo, era giusto così. E’ più vero così. È inquietantemente più probabile così. Ed è anche originale, controcorrente.
Consigliato.

LEGGI COMMENTI ( Nessun commento )

Aggiungi un tuo commento

Devi effettuare il login per aggiungere un commento oppure registrati
Text selection is disabled by content protection wordpress plugin