Poesia

Frecce: poesie che… aiutano a vivere

AA.VV.

Descrizione:

Categoria: Poesia

Editore: Centro di Aiuto alla Vita "Marisa" di Trieste

Collana:

Anno: 2010

ISBN:

Recensito da Redazione i-LIBRI

Le Vostre recensioni

Per voi, una piccola selezione tratta dalla raccolta delle opere finaliste del Premio artistico-letterario “Gioia di un Bimbo” – 2010.

Dolci sensazioni
di Grazia Calcaterra

Dolci melodie
sprigionano
i battiti del tuo cuore
e i tuoi respiri
mi olezzano di  fiori
quando a me ti tengo stretta.
E, quando poggi il tuo capino
sul mio petto
come morbido cuscino,
ti ricopro
di baci silenziosi
che sfiorano
gli occhi tuoi belli
e luminosi,
la boccuccia
di rosa delicata
ancor sol di latte
profumata,
le piccole manine affusolate
e i morbidi piedini
raffinati.
E, mentre musiche
soavi
mi fai ascoltare,
per te intorno
dolci ninne-nanne
che ti fanno
pian-piano
addormentare.

Avrà di te
di Rodolfo Vettorello
A Marco, mio figlio

Avrà di te, dicevi, gli occhi buoni
e verdi come boschi dell’autunno.
Avrà di me l’accenno di un sorriso
che non so contenere senza pianto.
La mia pena di esistere, nel cuore
e tra le mani
solo la forza vana della resa.
Troppo poco possiedo per donare.
Terrò solo per me
questo male di vivere e il mio stile
di restare in disparte e camminare
solo in punta di piedi
per non far rumore.
Abbia di te l’orgoglio,
la passione,
la frenesia di spendere l’amore.
Abbia di noi, se vuoi,
la magica follia
di vivere sospesi,
in equilibrio tra l’inferno e il cielo.

Maternità
di Silvana Andreacchio

Ho abbandonato
il mio corpo di donna
all’anima che mi è stata donata.
Ho nutrito
il germoglio della mia pianta
nel primordiale rifugio del mio ventre.
Ho instillato le mie emozioni in soffi di respiro
nel limbo della vita.
Ho racchiuso
l’amore in una stella
per superare i confini dell’essere.

Musica di fanciulla
di Stefania Rascillà

Vibran le corde della tua chitarra
in gaiezza s’incalzano le note
aseguendo il gioco delle agili dita
che traggono dal legno melodie.
Abita in te la musica. La tua
è incominciata appena.
Sboccia fanciulla tuo è il tempo, compiaciuti e assorti
gli occhi miei ti scrutano;
un poco ancora e non potrò conoscerti
si schiuderà la donna come ostrica.
Prendi parte alla festa della vita, anima mia, e canta
la tua canzone tutta intera;
luce nella mia sera che s’avanza.
Al tocco puerile della mano
docili note si lasciano trovare.
Abita in te la musica.

...

Leggi tutto

LEGGI COMMENTI ( Nessun commento )

Aggiungi un tuo commento

Scrivi la tua recensione

Devi effettuare il login per aggiungere un commento oppure registrati

Aa.vv.

Libri dallo stesso autore

Intervista a AA.VV.


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.i-libri.com/home/wp-content/themes/ilibri/single-libri.php on line 862

Venezia, fine del Cinquecento. In una città tentacolare e spietata l'amore e i buoni sentimenti di Michele e Bianca - un giovane muratore e la sua sposa piena di promesse - non bastano a farli vivere sereni. Per sfuggire a un'accusa ingiusta, Michele è costretto a lasciare Venezia e a imbarcarsi su una galera. Bandito dalla Serenissima, rematore su una nave che vaga per il Mediterraneo carica di zecchini e di spezie, con molti dell'equipaggio che addirittura ignorano la sua destinazione finale, senza nessuna speranza di ritornare a breve, Michele è destinato a vivere straordinarie avventure nei porti e gli angiporti del mare nostrum. E tuttavia prove ancora più dure e incontri non meno straordinari toccheranno a Bianca che rimane a Venezia, sola, giovane e bella... La terra e il mare, Oriente e Occidente, due vite e un unico grande amore, agli albori del mondo moderno: storico tra i più autorevoli, vincitore del Premio Strega, Barbero ha scritto un romanzo che si pone al livello dei migliori bestseller d'intrattenimento degli ultimi anni.

Gli occhi di Venezia

Barbero Alessandro

Roma, 25 agosto 1960. È in pieno svolgimento la cerimonia d'apertura della XVII Olimpiade moderna. Davanti ai capi di Stato di tutto il mondo sfilano atleti provenienti dai quattro angoli della Terra, portando con sé speranza, giovinezza, ma anche le delicate questioni di politica internazionale. Negli ambienti dei servizi segreti si diffonde la voce che ci sarà un tentativo di rapimento ai danni del presidente Gronchi da parte di una frangia deviata degli stessi servizi e di un gruppo di attivisti di estrema destra. Unendo la ricostruzione storica alla leggenda e all'invenzione, Colombati tratteggia un affresco d'epoca, nel quale scorre un thriller terribile e incalzante. Tra i protagonisti ci sono personaggi storicamente esistiti, su tutti lo scrittore americano John Fante, che si trova invischiato in una vicenda di spie e controspie. E quelli inventati, ma non meno reali, come Agostino Savio, agente segreto affascinante e ambiguo. O anche Olimpia Meneguzzer, figlia di un crudele maggiore del SIFAR in odore di golpe, adolescente incantatrice, intorno al cui fascino ruotano tutti i protagonisti di questo romanzo.

1960

Colombati Leonardo

Quando Anastasia Steele, graziosa e ingenua studentessa americana di ventun anni incontra Christian Grey, giovane imprenditore miliardario, si accorge di essere attratta irresistibilmente da quest'uomo bellissimo e misterioso. Convinta però che il loro incontro non avrà mai un futuro, prova in tutti i modi a smettere di pensarci, fino al giorno in cui Grey non compare improvvisamente nel negozio dove lei lavora e la invita a uscire con lui. Anastasia capisce di volere quest'uomo a tutti i costi. Anche lui è incapace di resisterle e deve ammettere con se stesso di desiderarla, ma alle sue condizioni. Travolta dalla passione, presto Anastasia scoprirà che Grey è un uomo tormentato dai suoi demoni e consumato dall'ossessivo bisogno di controllo, ma soprattutto ha gusti erotici decisamente singolari e predilige pratiche sessuali insospettabili... Nello scoprire l'animo enigmatico di Grey, Ana conoscerà per la prima volta i suoi più segreti desideri. Tensione erotica travolgente, sensazioni forti, ma anche amore romantico, sono gli ingredienti che E. L. James ha saputo amalgamare osando scoprire il lato oscuro della passione, senza porsi alcun tabù. Il successo senza precedenti della trilogia Cinquanta sfumature, di cui questo è il primo volume, è iniziato grazie al passaparola delle donne che ne hanno fatto nel mondo un vero e proprio cult. Come un ciclone inarrestabile, la passione proibita di Anastasia e Christian ha conquistato le lettrici prima attraverso la diffusione in e-book, poi in edizione tascabile, ponendosi al primo posto in tutte le classifiche del mondo.

Cinquanta sfumature di grigio

James E. L.

Il naufragio dell’essere