Narrativa

LE SCARPE SON DESIDERI

Roberti Mara

Descrizione: Un negozio di scarpe in cui scorrono sogni proibiti e aspirazioni segrete. Una festa esclusiva e due sorellastre crudeli. Un fratello combinaguai e una portinaia adorabile come fata madrina. Se Cenerentola vivesse ai giorni nostri, probabilmente dovrebbe scegliere fra il principe dei suoi sogni conosciuto via mail e un vicino molto sexy ma molto meno romantico. E di sicuro non si accontenterebbe di una scarpetta che non abbia almeno un tacco quindici. Una commedia romantica per sorridere, emozionarsi e sognare. Perché andare alla ricerca dell’anima gemella e andare alla ricerca della scarpa giusta non è poi tanto diverso. E Mara Roberti ci insegna che con un paio di scarpe da sogno ai tuoi piedi, nessun desiderio è impossibile.

Categoria: Narrativa

Editore: Emma Books

Collana:

Anno: 2014

ISBN: 9788897669470

Trama

Le Vostre recensioni

 

Cecilia fa la commessa di scarpe in un negozio raffinato di Milano e la sua vita non è quello che si potrebbe definire perfetta: poche amiche egoiste, due datrici di lavoro terribili e invidiose, un fratello combinaguai, un’infanzia difficile e una portinaia provvidenziale. 

La consolazione di Cecilia sono le scarpe. Per lei le scarpe sono più che un accessorio, sono uno status, una sensazione. Sono un modo di vivere.
Un bel giorno comincia a chattare con uno sconosciuto che pare conoscerla meglio di quanto non si conosca lei stessa e contemporaneamente un misterioso nuovo vicino sembra renderle la vita ancora più difficile di quella che è. Tuttavia, una volta chiarite le cose, la felicità è dietro l’angolo…  Se poi consideriamo l’invito inatteso all’inaugurazione del nuovo store di uno dei più famosi e sfuggenti stilisti di scarpe, ecco che la vita di Cecilia si trasferisce in un mondo ‘cenerentolesco’…

“Le scarpe son desideri” si fa leggere tutto d’un fiato. Forse troppo.

Allegro, ben scritto, scorrevole. Solo che dopo qualche ora ero già arrivata all’ultima pagina e avrei voluto qualcosa in più. In particolare mi sarebbe pioaciuto conoscere meglio i personaggi. Si parla ad esempio di zia Rita, ma la sua incredibile figura non è approfondita. Il fratello di Cecilia passa, fa guai e se ne va, sembra non avere un suo senso. Le amiche di Cecilia sono intuibili, ma anche loro sembrano solo strumenti e non personaggi che incidono in qualche modo sulla vita della nostra simpatica protagonista e sull’intera storia.

Diciamo che “si va dritti al punto” anche quando ci sarebbe bisogno di qualche fronzolo in più. Lo stile dell’autrice, simpatico, diretto, fresco, avrebbe potuto accompagnarci in un sogno ben più lungo. Veniamo catapultate in una favola moderna, ci immedesimiamo in Cecilia/Cenerentola e vorremmo veramente conoscerla meglio, non solo leggerla tutta d’un fiato.

 

...

Leggi tutto

LEGGI COMMENTI ( Nessun commento )

Aggiungi un tuo commento

Scrivi la tua recensione

Devi effettuare il login per aggiungere un commento oppure registrati

Mara

Roberti

Libri dallo stesso autore

Intervista a Roberti Mara


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.i-libri.com/home/wp-content/themes/ilibri/single-libri.php on line 862

Il morbo di Haggard

MacGrath Patrick

La storia del poeta Harry Peake, di come ha perso sua moglie Grace in un tragico incendio che lo ha lasciato orribilmente deformato, di come si guadagnava da vivere nelle birrerie londinesi del XVIII secolo, del suo unico conforto, la devota figlia Martha, che temendo per la sua vita decide di fuggire nelle colonie americane.

Martha Peake

McGrath Patrick

La crisi ha centrifugato Clay Jannon fuori dalla sua vita di rampante web designer di San Francisco, e la sua innata curiosità, la sua abilità ad arrampicarsi come una scimmia su per le scale, nonché una fortuita coincidenza l'hanno fatto atterrare sulla soglia di una strana libreria, dove viene immediatamente assunto per il turno... di notte. Ma dopo pochi giorni di lavoro, Clay si rende conto che la libreria è assai più bizzarra di quanto non gli fosse sembrato all'inizio. I clienti sono pochi, ma tornano in continuazione e soprattutto non comprano mai nulla: si limitano a consultare e prendere in prestito antichi volumi collocati su scaffali quasi irraggiungibili. È evidente che il negozio è solo una copertura per qualche attività misteriosa... Clay si butta a capofitto nell'analisi degli strani comportamenti degli avventori e coinvolge in questa ricerca tutti i suoi amici più o meno nerd, più o meno di successo, fra cui una bellissima ragazza, geniaccio di Google... E quando alla fine si decide a confidarsi con il proprietario della libreria, il signor Penumbra, scoprirà che il mistero va ben oltre i confini angusti del negozio in cui lavora... Fra codici misteriosi, società segrete, pergamene antiche e motori di ricerca, Robin Sloan ha cesellato un romanzo d'amore e d'avventura sui libri che lancia una sfida alla nostra curiosità, al nostro desiderio di un'esperienza nuova ed elettrizzante. Un viaggio in quell'universo magico che è una libreria.

Il segreto della libreria sempre aperta

Sloan Robin

Il fallimento dello slancio risorgimentale e il degrado morale nel nuovo stato unitario, le storie di uomini che sognano grandi progetti, ma franano in compromessi, incapaci di liberarsi degli interessi personali. Il romanzo più complesso di Pirandello racconta l’immobilismo del Paese e i limiti della natura dell’uomo.

I vecchi e i giovani

Pirandello Luigi