Giallo - thriller - noir

Lo spettro

Nesbø Jo

Descrizione: Sono passati tre anni da quando Harry Hole è andato via. Via da Oslo, via dalla Centrale di polizia, via dalla donna che ha amato e ferito troppo, e troppe volte. Ma dai suoi fantasmi no, da quelli non è riuscito a fuggire: l'hanno inseguito a Hong Kong e ora lo reclamano, e Harry non può non rispondere, non può non tornare. Oleg, il figlio di Rakel, il ragazzo che lui ha cresciuto come fosse anche figlio suo, è in carcere. Accusa: l'omicidio di Gusto Hanssen, il suo migliore amico. Movente: secondo gli investigatori, un regolamento di conti nel mondo della droga. Ma Harry non ci crede. Oleg, il suo Oleg, il bambino che lo teneva per mano e lo chiamava papà, può essere diventato un tossicodipendente, ma non un assassino. E a lui non resta che correre a casa, correre contro il tempo, in cerca di una verità diversa da quella già decretata. Una verità che si nasconde tanto nelle maglie dei sentimenti piú profondi che legano le persone, quanto nei quartieri dello spaccio, con l'ombra misteriosa di un nemico inafferrabile che lo vuole morto.

Categoria: Giallo - thriller - noir

Editore: Einaudi

Collana: Stile libero Big

Anno: 2012

ISBN: 9788806210892

Recensito da Gabriele Lanzi

Le Vostre recensioni

Lo spettro” rappresenta l'ennesima opera del prolifico scrittore norvegese Jo Nesbo avente come protagonista Harry Hole, poliziotto sui generis ex alcolista dal fiuto infallibile.

In questo romanzo, il penultimo in ordine cronologico rispetto a “Polizia”, uscito proprio recentemente in Italia, Harry ormai è un ex poliziotto stabilitosi ad Hong Kong ma che ora  torna ad Oslo, in Norvegia, per cercare di scagionare dall’accusa di omicidio il figlio della sua ex fiamma, che si trova in carcere perché ritenuto il responsabile della morte di un amico a causa di dissidi legati al consumo di stupefacenti. Harry, pur non essendo più un in organico nella polizia, si lancia pieno di entusiasmo e motivazione in questa avventura finalizzata ad individuare il vero colpevole dell’omicidio. Il protagonista entra in contatto con il mondo dello spaccio cittadino, che sembra ruotare attorno alla figura di un misterioso e ricco criminale proveniente dalla Siberia, il vero padrone del business della violina, una nuova super droga che pare abbia soppiantato eroina e cocaina nel mercato dei consumatori di stupefacenti. Come già accaduto in precedenti romanzi, la vita di Harry sarà messa fortemente in pericolo a causa dei suoi progressi nell’indagine che lo porteranno a scoprire il legame e la corruzione che coinvolge malavita, alcuni politici locali e la polizia, in un continuo crescendo di colpi di scena.

Anche in questo lavoro Nesbo è molto bravo nel tracciare il quadro della vicenda con il suo stile crudo, asciutto e scorrevole, che prevede dialoghi serrati tra i vari personaggi e invita a proseguire velocemente nella lettura, creando una sorta di “dipendenza da libro” analoga a quella che prova il consumatore di violina, anche se sicuramente molto meno nociva per la salute! Nesbo, inoltre, ama particolarmente illudere e confondere, capovolgendo la realtà di fatti e presentando sotto una nuova luce aspetti che parrebbero già acquisiti e dimostrati. Accade anche in questo romanzo, seppur in maniera non così innovativa in quanto ispirata a tecniche già sperimentate, tanto nella letteratura quanto nel cinema, ma che in ogni caso costituiscono un elemento di sicuro effetto ed impatto. 

Interessanti anche le ambientazioni dark e claustrofobiche create dall’autore, che ci fanno conoscere i bassifondi di Oslo e le precarie condizioni di vita dei tossicodipendenti della città norvegese, rappresentando pertanto una realtà abbastanza distante dalla nostra idea di paese scandinavo perfetto, pulito e sicuro che solitamente ci viene presentata dai media.

...

Leggi tutto

LEGGI COMMENTI ( Nessun commento )

Aggiungi un tuo commento

Scrivi la tua recensione

Devi effettuare il login per aggiungere un commento oppure registrati

Jo

Nesbø

Libri dallo stesso autore

Intervista a Nesbø Jo


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.i-libri.com/home/wp-content/themes/ilibri/single-libri.php on line 862

Lynda e Robert Graham possono dirsi soddisfatti della vita che si sono costruiti. Una bella casa in un quartiere benestante di Dublino, la sicurezza economica, due figli invidiabili, Katie e Ciaràn. Nonostante qualche nuvola passeggera e qualche preoccupazione legata al comportamento un po' aggressivo del figlio adolescente, i Graham vedono scorrere la loro esistenza placidamente, riflessa nel giardino giapponese che ogni mattina all'alba Lynda si ferma qualche attimo a contemplare con l'orgoglio dell'artista. C'è solo un neo in questo perfetto quadro famigliare: si tratta di Danny, il fratello minore di Robert, uno scapestrato che periodicamente sconvolge la loro routine con le sue pretese e i suoi modi prepotenti. Per fortuna, nella casa dei Graham arriva una persona che porta un po' di serenità. Ciaràn infatti presenta ai suoi Jon, un amico bello, educato e sensibile, che presto diventa una presenza fissa al punto da trasferirsi da loro. Agli occhi di tutti Jon sembra l'ospite perfetto, forse troppo: l'istinto di Lynda le suggerisce che qualcosa non va... Chi è veramente il dolce e disponibile Jon?

DONNA ALLA FINESTRA

Dunne Catherine

Un primo romazo sugli effetti - alcuni prevedibili, altri del tutto inattesi - che un drammatico avvenimento può avere sulla vita di una ragazza fino a quel momento del tutto in pace con se stessa. Ellis ha 21 anni e sta facendo una tranquilla passeggiata in un parco di New York quando viene avvicinata da uno sconosciuto che la minaccia con una pistola. Dopo averla fatta sedere per alcuni minuti con sé su una panchina, lo sconosciuto la lascia inspiegabilmente andare.

E ADESSO PUOI ANDARE

Vida Vendela

In una Parma innevata, il marcio sembra nascondersi ovunque: la corruzione dilaga, il crimine è fuori controllo e la rabbia cresce. Soneri è il più arrabbiato di tutti perché crede ancora nella giustizia e se la vede sfuggire. Il commissario, infatti, segue una serie di piste confuse: un telefonino abbandonato sul greto del fiume; un vecchio morto di freddo nei sotterranei di un ospizio; la misteriosa scomparsa del sindaco. Sembrano indizi scollegati, eppure Soneri sente che dietro tutti quei casi si cela un'unica strategia. La strategia della lucertola, che depista i predatori lasciandosi dietro la coda. Ma questa volta l'inseguitore non si fa ingannare.

Il commissario Soneri e la strategia della lucertola

Varesi Valerio

Non proprio un libro sull'omosessualità, ma soprattutto sulla difficoltà di amare. Il protagonista è amato sia da una donna, che da un uomo, Giovanni. Essendo incapace di scegliere, rimarrà solo.

La stanza di Giovanni

Baldwin James