Libri per ragazzi

TONY TORMENTA

Rubino Rosanna

Descrizione: Tony Tormenta ha 16 anni, una madre che lo ha tirato su da sola e una grande passione per i libri di medicina. Due soli veri amici, il cane Boa e la sua bicicletta. Giù in città, a Mammoth Rock, si dice che accadano cose strane quando Tony è nei paraggi. Secondo alcuni è un menagramo attaccabrighe. A detta di altri è una specie di genio. La verità è che Tony nasconde un segreto. Dietro il suo apparente distacco si cela un potere magnifico quanto terrificante. Un giorno Tony fa l'incontro della vita. Quello capace di segnare per sempre un'esistenza. Marla è una ragazzina albina. Una teenager sui generis. Si è trasferita in città da poco e vive a casa della nonna. I due s'innamorano. Sarà la vita a separarli e farli incontrare di nuovo. Le cose, però, non stanno come sembra, in un crescendo di eventi sino al colpo di scena finale.

Categoria: Libri per ragazzi

Editore: Fanucci

Collana: Chrono

Anno: 2013

ISBN: 9788834721896

Recensito da Donatella Perullo

Le Vostre recensioni

Tony è un adolescente sui generis. Orfano di padre, vive in uno sperduto paesino degli Stati Uniti con la madre e il suo unico amico, il cane Boa. Tony è solitario, taciturno ed è arrendevole alle angherie dei compagni più arroganti. In paese lo considerano strano e forse un po’ lo è. Lo ritengono ritardato, anche se il suo profitto scolastico è eccellente, ma Tony è tutt’altro che ritardato, cerca solo di tenere a bada se stesso e la potenza della sua mente.

La vita di Tony si arricchisce di sentimento quando Marla incrocia il suo cammino. Lei è sua coetanea e vive con la zia per sfuggire alla violenza di un padre alcolista. Tra loro nasce subito un’intesa destinata a sfociare in amore. Un sentimento che darà nuovo senso alla vita di Tony e che lo farà sentire finalmente meno solo fino a quando…

La trama della prima parte di Tony Tormenta mi ha ricordato l’esordio di Stephen King, Carrie, con il quale ha diversi punti d’unione. Quella della seconda fase del romanzo ha invece riportato alla luce reminiscenze cinematografiche (che non riporto).

La narrazione è caratterizzata dalla scissione del racconto in micro paragrafi che sono a loro volta un rincorrersi di periodi brevi e incisivi che a volte sottraggono effetto alla storia.  

Nonostante quest’osservazione, che deriva forse dal mio gusto personale, Tony Tormenta è un buon lavoro. Un romanzo particolare non ben ascrivibile a un solo genere di appartenenza, in ogni caso una prova di scrittura considerevole per un esordiente.

Rosanna Rubino nasce a Napoli nel 1973, vive e lavora a Milano. Laureata in Architettura e specializzata in  marketing e strategia d’impresa, attualmente opera nel settore della consulenza finanziaria in ambito immobiliare.

...

Leggi tutto

LEGGI COMMENTI ( Nessun commento )

Aggiungi un tuo commento

Scrivi la tua recensione

Devi effettuare il login per aggiungere un commento oppure registrati

Rosanna

Rubino

Libri dallo stesso autore

Intervista a Rubino Rosanna


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.i-libri.com/home/wp-content/themes/ilibri/single-libri.php on line 862

L'anonimo protagonista di questo romanzo è il proprietario e l'anima di un'azienda di design per collezioni di moda, carte e oggetti. Lei, Bianca, insegnante di discipline pittoriche in un liceo delle arti, gli propone una serie di suoi disegni ispirati ai fiori. Disegni bellissimi, luminosi, intensi, unici. Lui se ne innamora e, come fa sempre, decide di acquisire non solo l'opera ma anche di sedurre l'artista, singolare e incantevole come quei disegni. Comincia così il corteggiamento, ma presto si accorge di essere lui ad aver bisogno di lei, conquistato e allo stesso tempo sconcertato dalla sua purezza quasi spirituale, dalla sua natura appassionata ed esigente, dalla gratuità dei suoi gesti, dalla sua vita con il figlio Gabriele in una casa piena di piante e di acqua che fa pensare a un paradiso. Ma il suono dell'acqua occorre saperlo ascoltare..

Una storia quasi perfetta

Veladiano Mariapia

The White Album è un intenso reportage giornalistico che indaga i grandi miti dell'America degli anni Sessanta, la cultura, gli idoli, la vita quotidiana, le icone pop. Joan Didion descrive e analizza gli eventi chiave e le principali tendenze di quell'epoca, soffermandosi sulle vicende di alcuni personaggi cruciali. Da Charles Manson a Doris Lessing, dalla pittrice Georgia O'Keeffe alla storica organizzazione afroamericana delle Pantere Nere, dai centri commerciali "che fluttuano nel paesaggio come piramidi" alla Villa Getty di Malibu: ogni cosa è vista attraverso il suo sguardo lucido e impietoso, fragile e inquieto. The White Album è un reportage attuale e imprescindibile, un grande classico moderno del giornalismo narrativo, con cui Didion ha contribuito a raccontare l'America e il suo immaginario.

The White Album

Didion Joan

Magda Tiller era una moglie felice. Ora non più. Suo marito l’ha tradita e deve pagare il suo tradimento. Nella villa isolata nella campagna toscana dove i due coniugi trascorrono da anni le vacanze, non è difficile commettere un crimine senza essere visti. E nascondere un cadavere… Magda ha pianificato tutto nei minimi dettagli. Finché un piccolo granello non inceppa la catena perfetta delle sue azioni…

DORMI PER SEMPRE

Thiesler Sabine

Freschezza, leggerezza, umorismo, fantasia, sono i tratti dello stile di questo romanzo che ne hanno decretato il sorprendente successo nelle librerie francesi. La storia è semplice: una donna perde il marito in circostanze tragiche, la sua vita sembra finita e invece incontra casualmente un altro uomo e nasce una sorprendente e bellissima storia d'amore. La qualità straordinaria di questo libro è che l'autore riesce magicamente a trasformare il dolore e la volgarità in poesia e sorriso. Quando Nathalie torna in ufficio dopo la morte del marito, oppressa dal corteggiamento pesante e volgare del capoufficio e dalla grigia routine di un lavoro senza fantasia, incontra il “principe azzurro” lì dove meno se lo sarebbe immaginato, nella persona di un impiegato svedese all'apparenza insignificante, uno che in ufficio tutti considerano una nullità. Invece quest'uomo sorprendentemente si rivela un essere delicato, divertente, con una storia commovente alle spalle. La delicatezza è l'unica cosa di cui ha davvero bisogno Nathalie in quella difficile fase della sua esistenza. Tra i due nasce un rapporto timido, all'inizio appena accennato, che “delicatamente” si fa strada tra le esitazioni dell'uomo, le remore della donna e lo stupore rabbioso dei colleghi, fino al coronamento finale di un amore scevro di ogni sua componente triviale. “La delicatezza” è un racconto pieno di ironia, composto con una scrittura moderna e veloce e intervallato da intermezzi fantasiosi e divertenti che dettano un ritmo senza spezzare il pathos della trama. È il racconto di una storia d'amore sublime che vola al disopra delle bassezze umane. Dolcissimo.

LA DELICATEZZA

Foenkinos David