Libri per ragazzi

TONY TORMENTA

Rubino Rosanna

Descrizione: Tony Tormenta ha 16 anni, una madre che lo ha tirato su da sola e una grande passione per i libri di medicina. Due soli veri amici, il cane Boa e la sua bicicletta. Giù in città, a Mammoth Rock, si dice che accadano cose strane quando Tony è nei paraggi. Secondo alcuni è un menagramo attaccabrighe. A detta di altri è una specie di genio. La verità è che Tony nasconde un segreto. Dietro il suo apparente distacco si cela un potere magnifico quanto terrificante. Un giorno Tony fa l'incontro della vita. Quello capace di segnare per sempre un'esistenza. Marla è una ragazzina albina. Una teenager sui generis. Si è trasferita in città da poco e vive a casa della nonna. I due s'innamorano. Sarà la vita a separarli e farli incontrare di nuovo. Le cose, però, non stanno come sembra, in un crescendo di eventi sino al colpo di scena finale.

Categoria: Libri per ragazzi

Editore: Fanucci

Collana: Chrono

Anno: 2013

ISBN: 9788834721896

Recensito da Donatella Perullo

Le Vostre recensioni

Tony è un adolescente sui generis. Orfano di padre, vive in uno sperduto paesino degli Stati Uniti con la madre e il suo unico amico, il cane Boa. Tony è solitario, taciturno ed è arrendevole alle angherie dei compagni più arroganti. In paese lo considerano strano e forse un po’ lo è. Lo ritengono ritardato, anche se il suo profitto scolastico è eccellente, ma Tony è tutt’altro che ritardato, cerca solo di tenere a bada se stesso e la potenza della sua mente.

La vita di Tony si arricchisce di sentimento quando Marla incrocia il suo cammino. Lei è sua coetanea e vive con la zia per sfuggire alla violenza di un padre alcolista. Tra loro nasce subito un’intesa destinata a sfociare in amore. Un sentimento che darà nuovo senso alla vita di Tony e che lo farà sentire finalmente meno solo fino a quando…

La trama della prima parte di Tony Tormenta mi ha ricordato l’esordio di Stephen King, Carrie, con il quale ha diversi punti d’unione. Quella della seconda fase del romanzo ha invece riportato alla luce reminiscenze cinematografiche (che non riporto).

La narrazione è caratterizzata dalla scissione del racconto in micro paragrafi che sono a loro volta un rincorrersi di periodi brevi e incisivi che a volte sottraggono effetto alla storia.  

Nonostante quest’osservazione, che deriva forse dal mio gusto personale, Tony Tormenta è un buon lavoro. Un romanzo particolare non ben ascrivibile a un solo genere di appartenenza, in ogni caso una prova di scrittura considerevole per un esordiente.

Rosanna Rubino nasce a Napoli nel 1973, vive e lavora a Milano. Laureata in Architettura e specializzata in  marketing e strategia d’impresa, attualmente opera nel settore della consulenza finanziaria in ambito immobiliare.

...

Leggi tutto

LEGGI COMMENTI ( Nessun commento )

Aggiungi un tuo commento

Scrivi la tua recensione

Devi effettuare il login per aggiungere un commento oppure registrati

Rosanna

Rubino

Libri dallo stesso autore

Intervista a Rubino Rosanna


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.i-libri.com/home/wp-content/themes/ilibri/single-libri.php on line 862

Da quando, ha l'età per essere attratto da una ragazza, Colin, ex bambino prodigio, forse genio matematico forse no, fissato con gli anagrammi, è uscito con diciannove Catherine. E tutte l'hanno piantato. Così decide di inventare un teorema che preveda l'esito di qualunque relazione amorosa. E gli eviti, se possibile, di farsi spezzare il cuore un'altra volta. Tutto questo nel corso di un'estate gloriosa, passata con l'amico Hassan, a scoprire posti nuovi, persone bizzarre di tutte le età, ragazze speciali che hanno il gran pregio di non chiamarsi Catherine. Età di lettura: da 14 anni.

Teorema Catherine

Green John

In questo libro sono raccolte alcune poesie a verso libero dotate di uno stile contemporaneo, semplice e unico nel suo genere, in grado di suscitare forti emozioni e immagini astratte anche nelle interpretazioni del reale. Scritte in un decennio, abbracciano gli umori più diversi dell'autrice, che ha cercato di catturare sentimenti e punti di vista nelle circostanze più disparate attraverso l'uso dei versi, i quali lasciati liberi dalle forme metriche tradizionali, riescono a superare quel muro di tecnicismo spesso caratteristico del mondo poetico anche recente, per arrivare direttamente al contenuto e alla forza dell'espressione. Suddivise in cinque sezioni, offrono un quadro caratterizzato spesso da immagini oniriche che lasciano al lettore la libertà più assoluta nella lettura e nella comprensione dei versi. L'ultima di queste sezioni è Sehnsucht, termine in lingua tedesca che sta ad indicare il costante anelito che porta l'essere umano a non accontentarsi mai di ciò che raggiunge o possiede, generando in questo modo una dipendenza verso un desiderio che non si potrà mai raggiungere.

Poesie da non so dove

Rossi Federica

IL MAESTRO E MARGHERITA – di Michail Bulgakov

Leggere questo libro significa fare un viaggio. Prendere per mano, o meglio farsi prendere per mano da Bruno, un bambino di nove anni, e cominciare a camminare. Presto o tardi si arriverà davanti a un recinto. Uno di quei recinti che esistono in tutto il mondo, uno di quelli che ci si augura di non dover mai varcare. Siamo nel 1942 e il padre di Bruno è il comandante di un campo di sterminio. Non sarà dunque difficile comprendere che cosa sia questo recinto di rete metallica, oltre il quale si vede una costruzione in mattoni rossi sormontata da un altissimo camino. Ma sarà amaro e doloroso, com'è doloroso e necessario accompagnare Bruno fino a quel recinto, fino alla sua amicizia con Shmuel, un bambino polacco che sta dall'altro lato della rete, nel recinto, prigioniero. John Boyne ci consegna una storia che dimostra meglio di qualsiasi spiegazione teorica come in una guerra tutti sono vittime, e tra loro quelli a cui viene sempre negata la parola sono proprio i bambini. Età di lettura: da 12 anni.

Il bambino con il pigiama a righe

Boyne John