Narrativa

TROPPO BELLO PER ESSERE VERO

Higgins Kristan

Descrizione: C'è chi guarda le vetrine desiderando cose che non potrà mai permettersi, chi invece ammira le foto di alberghi di lusso in cui non andrà mai. Io invece mi sono spesso immaginata di aver incontrato un ragazzo carinissimo e perfetto quando invece non esisteva. Come quel giorno in cui avrei preferito restarmene a casa invece di partecipare a un matrimonio. Non era tanto la cerimonia a disturbarmi, quanto il fatto che ci sarebbe stato quel bastardo del mio ex, al braccio di mia sorella, per giunta, mentre io sarei arrivata da sola. L'unica soluzione era inventarsi un fidanzato, un tipo meraviglioso e affascinante con sex appeal da vendere e un tagliente senso dell'umorismo. Uno di quelli per cui le altre sbavano di invidia e sarebbero disposte a tutto pur di rubartelo... Di sicuro uno così non è l'uomo della porta accanto, sarebbe troppo bello per essere vero.

Categoria: Narrativa

Editore: Harlequin Mondadori

Collana:

Anno: 2012

ISBN:

Trama

Le Vostre recensioni

 

Grace Emerson è una trentenne tornata single in modo piuttosto traumatico. Il suo fidanzato Andrew l’ha infatti lasciata a pochi giorni dal matrimonio per fidanzarsi con sua sorella Natalie. Da quel momento la giovane si è ritrovata da sola nella casa che aveva comprato e progettato per la sua vita in due e ha cercato di recuperare i mille pezzi del suo cuore infranto. Quando deve partecipare alle ennesime nozze di famiglia, alle quali dovrà assistere da sola, e incontrare per la prima volta dopo mesi Andrew, Grace non riesce più a sopportare di essere compatita e di essere il continuo bersaglio degli sguardi di commiserazione dei parenti. S’inventa così un fidanzato inesistente.

Grace crea dal nulla un amore immaginario per difendere se stessa e nascondere la propria fragilità emotiva, ma non immagina quanto il vero amore sia vicino e quanto forte il suo cuore possa battere di nuovo.

“Troppo bello per essere vero” è un romance brillante, ironico e stuzzicante. Nella sua semplicità e leggerezza riesce a raggiungere un livello discreto e a essere una lettura piacevole e rilassante, adatta anche a un pubblico giovane. L’autrice Kristan Higgins crea situazioni divertenti pur non allontanandosi dalla trama romantica e raggiungendo l’obiettivo di emozionare il lettore.

Vincitrice per due volte del Romance Writers of America RITA Award, Kristan vive in Connecticut con il marito, che descrive come valoroso pompiere, e i loro due figli. Dichiara di aver letto, come la protagonista del suo libro, ben quattordici volte “Via col vento” e di aver cominciato a scrivere da ragazzina, dopo essere rimasta affascinata dal romanzo “Shanna” di Kathleen Woodiwiss.

...

Leggi tutto

LEGGI COMMENTI ( Nessun commento )

Aggiungi un tuo commento

Scrivi la tua recensione

Devi effettuare il login per aggiungere un commento oppure registrati

Kristan

Higgins

Libri dallo stesso autore

Intervista a Higgins Kristan


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.i-libri.com/home/wp-content/themes/ilibri/single-libri.php on line 862

Un'ombra di avventura e di pericolo piomba sulla vita felice ed ovattata di un giovane medico e di sua moglie. Da questo romanzo è stato tratto il film "Eyes wide shut, di Stanley Kubrick.

Doppio sogno

Schnitzler Arthur

Nella Germania della Seconda guerra mondiale, quando ogni cosa è in rovina, una bambina di nove anni, Liesel, inizia la sua carriera di ladra. All'inizio è la fame a spingerla, e il suo bottino consiste in qualche mela, ma poi il vero, prezioso oggetto dei suoi furti sono i libri. Perché rubarli significa salvarli, e soprattutto salvare se stessa. Liesel infatti sta fuggendo dalle rovine della sua casa e della sua famiglia, accompagnata dal fratellino più piccolo e diretta al paese vicino a Monaco dove l'aspetta la famiglia che li ha adottati. Nell'inverno gelido e bianco di neve, il bambino non ce la fa, ed è proprio vicino alla sua tomba che lei trova il primo libro. Il secondo, invece, lo salva dal fuoco di uno dei tanti roghi accesi dai nazisti. Col passare del tempo il numero dei libri cresce e le parole diventano compagne di viaggio, ciascuna testimone di eventi terribili ai quali la bambina sopravvive, protetta da quei suoi immortali, straordinari, amorevoli angeli custodi.

Storia di una ladra di libri

Zusak Markus

Intervista a Martina Gatto

Non c'è persona, tra i contemporanei di Oscar Wilde (1854-1900), che l'abbia conosciuto e non sia rimasto ammaliato dall'arte della sua conversazione. Le platee londinesi del tempo furono conquistate dai dialoghi effervescenti, dai paradossi cinici e brillanti delle sue commedie che mettevano a nudo le convenzioni e le manie della società vittoriana. E se la reputazione letteraria di Wilde ha tratto a volte più danni che vantaggi da tanto virtuosismo verbale, in realtà, come è facile comprendere leggendo gli aforismi - dai più famosi ai meno conosciuti - raccolti in questo volume, l'effetto delle sue battute folgoranti scaturisce dall'innato talento del loro autore, maestro nel cogliere la sottile rete di relazioni fra i concetti più disparati. Con l'effetto di stravolgere e smontare una volta di più le parole chiave della borghesia vittoriana e di scuotere l'Inghilterra dal suo stato di compiaciuto torpore, affermando la dignità, la libertà dell'individuo e la superiorità dell'Arte sulla Vita.

Aforismi

Wilde Oscar