oppure Registrati
Novità editoriali

Il ritorno di Cormac McCarthy

a cura di Redazione i-LIBRI

Il ritorno di Cormac McCarthy

Cormac McCarthy sta per pubblicare, a fine 2022 negli Stati Uniti e l’anno seguente in Italia (per Einaudi), non uno, ma due romanzi.
La sua assenza dalle scene era perdurante da indurre a strane illazioni.

Cosa ha fatto in tutto questo tempo l’autore dell’acclamato La strada (clicca qui per leggere la nostra recensione)?

Ci aveva lasciati lì, in un incubo che è stato anche oggetto di adattamento  cinematografico.

Ed ecco finalmente l’annuncio della pubblicazione di due romanzi e il ritorno diCormac McCarthy a 88 anni: The Passenger e Stella Maris. Ne aveva letto qualche pagina in pubblico sette anni fa. Ora sappiamo che, nell’insieme, le pagine sono 600 (400 il primo e 200 il secondo), lo scrittore ha deciso di pubblicare due romanzi separati e l’editore ha stabilito la distanza di uscita (300 mila copie ciascuno e poi 50 mila di un cofanetto natalizio che li riunirà).
La storia racconta di due fratelli, Billy e Alicia Western, figli di un fisico che ha contribuito a creare la bomba atomica e ossessionati l’uno dall’altra. Nel primo romanzo è Billy il protagonista. È lui a tuffarsi nell’oceano per cercare i resti di un aereo scomparso e ritrovare tutto tranne tre cose. Come sempre a essere decisivo è quel che manca: la scatola nera, la borsa del pilota e il corpo di un passeggero (così importante da costituire il titolo). È una sorta di thriller esistenziale, che induce a chiederci che cosa siano davvero realtà e coscienza, se fede e scienza possano convivere.

Nel secondo romanzo parla la voce di Alicia e dialoga con il medico che ne cura la schizofrenia, a cercare il confine tra genio e follia…

Leggi i nostri articoli ai seguenti link:

Per una lettura condivisa di Cormac McCarthy

Il Nobel dei lettori a Cormac McCarthy

 

 

LEGGI COMMENTI ( Nessun commento )

Aggiungi un tuo commento

Devi effettuare il login per aggiungere un commento oppure registrati