oppure Registrati
Novità

La scrittura segreta

a cura di Redazione i-LIBRI

La scrittura segreta – in uscita il 5 novembre 2020

Edgar Allan Poe

LA SCRITTURA SEGRETA

Edizioni Elliot – Collana Lampi – Traduzione di Diletta Del Grande – pp. 80 € 7,50

Edgar Allan Poe fu tra i primi ad avvicinare il grande pubblico alla crittografia, disciplina considerata esotica quanto la magia nera. Nel 1839 sfidò i lettori di un settimanale di Philadelphia a inviargli messaggi in codice che lui avrebbe decifrato: il successo fu tale che per mesi non ebbe tempo per fare altro. Da questa esperienza nacque Qualche parola sulla scrittura segreta, in cui illustrò in modo divulgativo le basi di questa disciplina, tra curiosità storiche e metodi di codifica e decodifica. In seguito, nel 1843, mise la sua passione al centro di un racconto d’avventura, Lo scarabeo d’oro, nel quale il gentiluomo William Legrand e il fedele Jupiter, uno schiavo liberato, si imbattono nella mappa di un tesoro sull’isola di Sullivan. Al termine di questi due scritti, il lettore troverà due quesiti di Poe rimasti irrisolti per centocinquant’anni (le cui soluzioni sono oggi reperibili on line).

“Non molti lettori sanno che la mente di Edgar Allan Poe – l’autore del soprannaturale e dell’irrazionale per eccellenza – era tremendamente analitica: Il corvo, per esempio, fu scritto «nel modo in cui si affronta un problema matematico». Nel 1839 Poe fu il primo ad avvicinare il grande pubblico alla crittografia, disciplina fino ad allora esotica quanto la stregoneria. Quell’anno sfidò i lettori di un settimanale di Philadelphia a inviargli messaggi in codice che lui avrebbe decifrato; il successo fu tale che per mesi interi non ebbe tempo per fare nient’altro («altrimenti mi avrebbero preso per millantatore»). Quindi si convinse a scrivere Qualche parola sulla scrittura segreta a commento dell’esperienza, spiegando in modo divulgativo le basi della codifica e decodifica. Nel 1843 mise la sua ossessione al centro di un racconto d’avventura come Lo scarabeo d’oro, l’altro testo di questo volume, dove il gentiluomo impoverito William Legrand e il fedele Jupiter, uno schiavo liberato, si imbattono in una mappa del tesoro sull’isola di Sullivan; la posizione del forziere è secretata in un crittogramma. Ma «l’ingegno umano» conclude Poe «non può inventare un cifrario che un altro ingegno umano non possa risolvere».”

Edgar Allan Poe – Nacque a Boston nel 1809. Poeta, critico, editore e saggista, ha dato impulso alla nascita dei generi della detective story e della science fiction. Morì a Baltimora nel 1849. 

LEGGI COMMENTI ( Nessun commento )

Aggiungi un tuo commento

Devi effettuare il login per aggiungere un commento oppure registrati