oppure Registrati
Novità

Salone dell’Editoria Sociale – 5° edizione

a cura di Redazione i-LIBRI

salone-editoria-socialeSi terrà a Roma, tra il 31 ottobre e il 3 novembre, il Salone dell’Editoria Sociale. L’evento avrà luogo presso Porta Futuro, in via Galvani 108 (zona Testaccio).


La quinta edizione di questa manifestazione è dedicata a “La grande mutazione”, ed è promossa dalle Edizioni dell’Asino, dalla rivista “Lo Straniero”, dalle associazioni Gli Asini e Lunaria, dall’agenzia giornalistica Redattore sociale e dalla Comunità di Capodarco.

Sono previsti più di 40 incontri, tra tavole rotonde, dibattiti, presentazioni di libri, video e concerti, promossi da altrettante case editrici e organizzazioni del terzo settore

I temi di cui si discuterà saranno i più vari, a partire dall’Europa, sul cui futuro discuteranno l’intellettuale polacco Adam Michnik e il sociologo tedesco Claus Offe, moderati dal direttore di Radio3 Marino Sinibaldi, nell’incontro “Che fare dell’Europa?”. Il sociologo inglese Colin Crouch, autore de Il potere dei giganti, ragionerà su “La società dei diseguali. Welfare, politica ed economia nella grande crisi”, intervistato da Giuliano Battiston. Alle politiche dell’occupazione e alla necessità di ripensare gli strumenti della tutela sociale è dedicato l’incontro su “Reddito o lavoro?”, conGiorgio Airaudo, parlamentare ed ex sindacalista, Guy Standing, studioso e co-presidente del Bien (il network internazionale per il reddito minimo), Massimiliano Smeriglio, Vicepresidente della Regione Lazio.

La diagnosi sull’Italia è affidata agli studiosi Franco CassanoLuigi Ferrajoli e Mariuccia Salvati, coordinati da Luca Rastello, nella discussione intorno alla domanda “Che fine ha fatto la democrazia?”. Sulla via d’uscita dalla crisi, Giulio Marcon e Mario Pianta, autori di Sbilanciamo l’economia, replicheranno alle domande dei giornalisti Alessandro Gilioli e Alessandro Leogrande.

Il regista Andrea Segre presenterà il film-documentario Indebito – un viaggio musicale diVinicio Capossela nella crisi greca -, alternandosi alla musica dal vivo di Theodora Athanassiaou, tra i protagonisti del film, interprete del rebetiko, il blues ellenico.

Sono almeno tre gli appuntamenti con la grande letteratura: l’omaggio allo scrittore cileno Roberto Bolaño, con Ilide Carmignani, Goffredo Fofi, Nicola Lagioia, Jaime Riera Rehrene le letture dell’attore Fabrizio Gifuni; l’intervento dello scrittore tajiko Andrej Volos, autore del romanzo epico Churramabad. Infine, nella serata conclusiva di domenica 3 novembre, il dialogo su “Letteratura e denaro” tra il critico Alfonso Berardinelli e lo scrittore Walter Siti, premio Strega 2013 con Resistere non serve a niente.

Per qualsiasi informazione potete fare riferimento al sito ufficiale.            

LEGGI COMMENTI ( Nessun commento )

Aggiungi un tuo commento

Devi effettuare il login per aggiungere un commento oppure registrati
Text selection is disabled by content protection wordpress plugin