oppure Registrati
Novità

Seconda edizione del concorso letterario In Primis

a cura di Redazione i-LIBRI

in-primis

Vi segnaliamo la seconda edizione del concorso letterario In Primis, promosso da Banca di Cherasco in collaborazione con SEI Editrice.

Possono partecipare al concorso gli autori di opere inedite di narrativa residenti in Italia con età compresa tra 18 e 45 anni che non abbiano precedenti pubblicazioni cartacee. Può invece partecipare chi ha pubblicato proprie opere in raccolte o su internet. Il termine per la presentazione dei manoscritti è il 31 maggio 2012. La partecipazione è gratuita, non è previsto un tema per l’opera, né una lunghezza massima della stessa.



I manoscritti saranno valutati da una giuria composta dalla scrittrice Margherita Oggero, dal giornalista e scrittore Maurizio Crosetti e dallo scrittore e blogger Luca Bianchini, insieme alla vincitrice della prima edizione Stella Sorcinelli, affiancati da una giuria popolare di 15 componenti estratti a sorte tra coloro che si candideranno sul sito del concorso. La giuria voterà le quattro opere finaliste. La giuria voterà le 4 opere finaliste risultate dalla valutazione tecnica a cura degli editors della SEI Editrice, che esamineranno ogni manoscritto in forma rigorosamente anonima.

Al vincitore sarà offerto un contratto editoriale con la casa editrice SEI per la pubblicazione dell’opera all’interno di una delle collane a catalogo.

L’obiettivo del concorso è quello di offrire ad autori esordienti la possibilità di presentare le proprie opere in un contesto letterario di qualità, nonché individuare nuovi talenti ai quali offrire una vetrina di esordio prestigiosa.

SEI è la casa editrice storica dei Salesiani, che da oltre cento anni è attivamente impegnata nella promozione culturale e umana delle giovani generazioni con le sue collane di narrativa, di saggistica e di libri scolastici: a nomi di tradizionale fama quali quelli di Sergio Zavoli, Sergio Quilici, Vittorio Messori (per rimanere fra gli italiani), a best-seller internazionali, quali Momo di Ende e Il principe delle nebbie di Ruiz  Zafòn, intende ora prestare nuova attenzione alla preziosa realtà degli scrittori esordienti.

Per maggiori informazioni sul concorso vi invitiamo a prendere visione del bando sul sito http://www.in-primis.it/.

          

{jcomments on}

LEGGI COMMENTI ( Nessun commento )

Aggiungi un tuo commento

Devi effettuare il login per aggiungere un commento oppure registrati
Text selection is disabled by content protection wordpress plugin