oppure Registrati
Presentazioni

Esposizione Tra sogni e materia

a cura di Bruno Elpis

Esposizione Tra sogni e materia

Mercoledì 21 marzo 2018 è stata inaugurata la mostra delle creazioni artistiche di Paola e Laura Monteleone presso lo spazio espositivo della PriceWaterhouse di Milano in via Monterosa 91 (fermata MM Lotto).

Un folto gruppo di partecipanti ha ascoltato con attenzione l’introduzione pronunciata dal partner della PwC che ha fatto gli onori di casa. Laura e Paola Monteleone hanno brevemente illustrato lo spirito delle loro realizzazioni: non semplici gioielli, non oggetti o monili inanimati, ma sintesi luminosa di forme, energia, materia, idee e spiritualità positiva. Risultati di un lavoro di ricerca e manualità che si propone di mimare, condensare, integrare e sfidare le armonie della natura e le espressioni del mondo vivente.

L’architetto Donatella Stergar è intervenuta a rappresentare il Museo Botanico Aurelia Josz (a questo link trovate la pagina FB del Museo), uno spazio a cielo aperto che si estende su di un’area di 24.000 mq e che è il frutto di un progetto di riqualificazione e gestione, avviato nel 2014 e volto a realizzare un laboratorio culturale negli ecosistemi spontanei della Pianura Padana. Parte del ricavato della mostra delle sorelle Monteleone sarà devoluto a sostegno delle iniziative del Museo Botanico.

Le creazioni delle artiste milanesi rilucono sui pannelli dell’esposizione con colori vividi e forme evocative. Intanto il pubblico dialoga, tra le mani i calici dell’aperitivo, nel primo giorno di una primavera che si ribella al calendario.

Ogni collana – realizzata da Paola Monteleone con materiali vari, pietre naturali o giada – ha un nome che associa il manufatto a un’ispirazione, a una creatura o a una visione: ecco allora che Mimosa, Bosco, Sole, Melograno, Serpente… e altre essenze prendono vita in un’opera che assume forma circolare, sinuosa, ellittica, avvolgente, da indossare, ammirare, toccare (normalmente, nelle mostre vige un divieto: non toccate! Qui no, Paola invita i partecipanti all’esperienza tattile, un chiaro inno alla comunicazione).

Gli acchiappasogni di Laura Monteleone (nella foto di cover) sono compendi di allusioni etniche, filati, piume variopinte, tonalità e geometrie e sono designati con parole che, esse stesse, sono invenzioni dell’immaginazione (così la nostra redattrice Laura non smentisce la sua indole poetica). Infatti s’intitolano: La danza della gioia, Gioco d’acqua, Equilibrio in volo, Desiderio, Vita sorgiva, Sentieri nella neve, Gocce di sole nel sottobosco, Cocorito…

Nel pomeriggio di domani, sabato 24 marzo, dalle ore 15 alle 17:30 è in programma il workshop gratuito della rassegna Tra sogni e materia: insieme alle due artiste sarà possibile trasformare i Vostri sogni in originali e uniche creazioni.

Nel frattempo, le opere sospese Tra sogni e materia rimangono esposte sino al 13 aprile. Vi attendono!

Bruno Elpis

LEGGI COMMENTI ( Nessun commento )

Aggiungi un tuo commento

Devi effettuare il login per aggiungere un commento oppure registrati
Text selection is disabled by content protection wordpress plugin