oppure Registrati
Rubriche

Le parole di Lilly – II

a cura di Laura Monteleone

Le Parole di Lilly – II

su Radio GM 56 ogni mercoledì alle 10.15.

Secondo appuntamento per la rubrica di parole letterarie del mercoledì mattina. Alle 10.15, puntualità milanese! Una soleggiata giornata di autunno ci ha piacevolmente accompagnato a incontrare e conoscere uno scrittore molto particolare. Antonio Giuseppe Malafarina, giornalista, scrittore e poeta. Blogger di InVisibili del Corriere della Sera, collaboratore della rivista BenEssere – la salute con l’anima, presidente onorario della fondazione Mantovani Castorina onlus sulla disabilità grave. Un uomo e un artista di grande spessore e sensibilità. Fuori da ogni retorica. Citando le sue stesse parole… mi occupo di disabilità. Che per me è occuparmi di persone. Sono tetraplegico per un tuffo in mare dal 1988, quando avevo 18 anni.
Suggestiva la sua riflessione sul futuro: spesso tento di riflettere sul futuro. Ma è così veloce il tempo che il futuro si ridisegna alla velocità del presente, che oggi è velocissimo. Non fai in tempo a pensare a come sarà la mobilità del domani che quella di oggi ha già stabilito degli altri paradigmi, costringendoti a ripensare quella che verrà. Ed è così per tutto. Allora mi limito a pensare a un domani liquido, dove gli unici punti fermi sono che esiteremo e ci relazioneremo con noi e con l’ambiente.
Incoraggianti ed entusiasmanti le sue convinzioni… mi piace ascoltare. Credo nel valore delle persone. Penso che ognuno di noi abbia il diritto e il dovere di contribuire a migliorare la porzione di eternità che lo circonda. Credo nella società. Credo che il bello possa salvare il mondo.

Quando un poeta si spegne

Quando un poeta si spegne
gli innamorati continuano ad amarsi
al chiaro di luna
i fiori a spargere i propri aromi
ed i colori
le api a fare il miele
i criminali a perpetrare il loro male
le cetre ai salici a risuonare mute
lo smog ad annerirci dentro
e i grattacieli a rasentare il cielo.

Quando un poeta si spegne,
c’è un cantore in meno
una lente che manca
a farci vedere l’esistenza
che inevitabilmente avanza.

da Poesia
A.G. Malafarina

Per approfondirne la conoscenza, si possono visitare su facebook la pagina personale dell’autore e quella intitolata a “Poesia – Antonio Giuseppe Malafarina” (ndr: cliccate sui link).

Un’anticipazione per il prossimo mercoledì. Le Parole di Lilly si occuperà di amore. Sulle tracce di un romanzo recente, di Davide Ioime. Genesi, sviluppi e curiosità ci saranno svelate dallo stesso autore.
Da tenere a mente.
La rubrica si concluderà ogni volta con un quesito per gli ascoltatori. Il quiz si è inaugurato con la seguente domanda: qual è il libro più tradotto dopo la Bibbia e il Corano?

Ci vediamo sui social sulle pagine FB di Radio GM 56, de Le Parole di Lilly e del neonato gruppo Un Caffè Narrativo Con Lilly (anche qui: cliccate sui nomi e sarete indirizzati sulle pagine FB).

LEGGI COMMENTI ( Nessun commento )

Aggiungi un tuo commento

Devi effettuare il login per aggiungere un commento oppure registrati
Text selection is disabled by content protection wordpress plugin