oppure Registrati
Scrittori

Premio Carver 2016: ne parliamo con Ferdinando Pastori

a cura di Redazione i-LIBRI

Premio Carver 2016 (https://premiocarver.wordpress.com/): ne parliamo con un autore, Ferdinando Pastori, finalista dell’edizione 2016 con “Rosso Bastardo”, il romanzo che abbiamo commentato a questo link http://www.i-libri.com/libri/rosso-bastardo/

D – Ferdinando, cosa significa che il Carver è “il contropremio dell’editoria italiana”, come recita lo slogan o sottotitolo che accompagna l’evento?
R – È un premio che non guarda al nome dell’autore o della casa editrice. Si premia il libro, la storia e il modo di raccontarla. Un tentativo interessante di riportare l’attenzione solo ed esclusivamente sul romanzo e non su tutto ciò che gli gira intorno.

D – Che aria si respira alla manifestazione? Dove si svolge?
R – La manifestazione si svolge a Civitavecchia all’interno della manifestazione “Un mare di lettere” e la location è molto bella, infatti tutti gli eventi sono organizzati presso la Cittadella della Musica (una ex Infermeria presidiaria spagnola del 1500)

D – Qual è stata la tua esperienza di partecipante?
R – Arrivare in finale a un premio è sempre gratificante, poi l’occasione è buona per rivedere amici e fare nuove conoscenze interessanti.

D – Possiamo dire due parole su Raymond Carver, lo scrittore americano autore di “Cattedrale”, al quale il premio sembra essere intitolato?
R – Nonostante il nome, il premio non è dedicato a Raymond Carver. La spiegazione del nome del premio è sul sito e dice “questo contropremio è dedicato alla velocità della catena che scorre sulla dentatura dei cambi delle biciclette. Carver sono appunto tra le più belle biciclette del mondo. E le fanno nel Maine, negli Stati Uniti, proprio dove Carver, l’altro che scriveva, faceva bello sfoggio di narrativa e raccontistica”. Di Carver, comunque, si potrebbe parlare all’infinito. È uno dei miei scrittori preferiti, Adoro la sua prosa ridotta al basilare, circoscritta e mai ridondante. La punteggiatura sempre disposta con accuratezza, studiata in modo tale da creare ad arte pause, sospensioni, attesa e speranza. I suoi racconti sono piccole tragedie in poche battute. Raccontano solitudini da sobborgo urbano, oscuri rancori, psicodrammi familiari, il tutto annegato nella birra, nel whisky. Piccoli e apparentemente insignificanti  episodi dove striscia una sottile, ma inquietante angoscia che si fa strada lungo le coscienze dell’America degli sconfitti.

D – Il tuo romanzo, Rosso Bastardo, ha partecipato anche ad altri premi letterari. Come li ricordi?
R – Conservo buoni ricordi di ogni premio, non partecipo spesso, ma quando è capitato mi sono sempre divertito. Sono momenti di confronto con gli altri autori e con i lettori. L’atmosfera è sempre rilassata e anche se non si vince si esce comunque arricchiti.

Ferdinando Pastori è nato a Galliate (NO) nel 1968. Vive e lavora a Milano. Nel 2003 ha pubblicato la sua prima raccolta di racconti dal titolo “Piccole storie di nessuno” edito da Edizioni Clandestine. Il suo primo romanzo “No Way Out” è nelle librerie da Marzo 2004, ancora per i tipi di Edizioni Clandestine. Nel 2004 si è aggiudicato il premio “Roma Noir” e, nel 2005, l’uscita di una nuova raccolta di brevi storie “Vanishing Point” (Edizioni Clandestine) porta a termine il percorso iniziato con i primi due libri concludendo “la trilogia della fuga”. Nel 2006 è uscito il romanzo “Euthanasia” (Edizioni Clandestine). “Nero imperfetto” è nelle librerie da maggio 2011 (Edizioni Clandestine). Una nuova edizione della raccolta di racconti “Piccole Storie di Nessuno” è nelle librerie da giugno 2012. Sempre nello stesso anno, per Errant Editions, esce in formato digitale il racconto lungo “Del Vizio, La Bellezza”. Nel 2013 esce un nuovo romanzo breve in formato digitale, “Nella tana del Bianconiglio” (Edizioni MilanoNera). Nel 2014 esce “Il vizio di Caino” (Novecento Editore) e a ottobre 2015 “Rosso Bastardo”.

Il suo sito web è: www.ferdinandopastori.com

LEGGI COMMENTI ( Nessun commento )

Aggiungi un tuo commento

Devi effettuare il login per aggiungere un commento oppure registrati

Libri dallo stesso autore

Intervista a zzzzzzzzzz

Nessun Libro per questo autore trovato

Text selection is disabled by content protection wordpress plugin