oppure Registrati
Senza categoria

In libreria la nuova collana di Laurana: Dieci

a cura di Nicoletta Scano

dieci

Dal 20 maggio sono in libreria le prime due uscite della nuova collana di Laurana, Dieci!

L’idea che anima il progetto conquista per la sua semplicità: salvare, nel senso di archiviare, come files in memoria, dieci storie, persone, eventi che vale la pena mettere da parte e ricordare.





I primi due volumi, “10 grandi donne dietro 10 grandi uomini” di Isabella Marchiolo e “10 gay che salvano l’Italia oggi” di Daniela Gambino, contengono dieci ritratti ciascuno dedicati a quei  personaggi che, in modo differente, hanno saputo rappresentare questi anni contemporanei.


Molto più che brevi biografie, questi racconti superano la mera cronaca e possono considerarsi narrativa, anzitutto perché sono scritti davvero bene: tanto coinvolgono gli episodi raccontati, tanto si leggono per il gusto di apprezzare la bella prosa delle autrici.


Scorrendo semplicemente i nomi dei personaggi che sono stati scelti nei due volumi si può intuire l’intensità e la levatura dei profili proposti, aspettative che sono secondo me ampiamente appagate: Aldo Busi, Tiziano Ferro, Anna Paola Concia, Nichi Vendola, Nino Gennaro, Leo Gullotta, Rosario Crocetta, Titti de Simone, Franco Grillini, Gianni Vattimo da un lato e Michelle Obama, Antonietta Vendola, Rita Borsellino, Hillary Clinton, Mina Welby, Harper Lee, Pilar Saramago, Anna De Grazia, Taherer Saeedi, Yoko Ono nella raccolta di Isabella Marchiolo.

Il libro di Daniela Gambino può essere un’altra (buona) occasione per parlare di omosessualità con intelligenza e rispetto, come questa scrittrice ha saputo fare; la raccolta di Isabella Marchiolo riesce ad affrontare con modernità e – sorprendentemente – originalità, l’annosa questione femminile alla base del volume, offrendo l’esperienza, attraverso diverse prospettive, di dieci donne che sono state anzitutto persone, nel senso più bello del termine, e che han saputo realizzare se stesse né davanti né dietro (secondo me) ma accanto ad un uomo che hanno cresciuto, amato, perdonato, ispirato, aiutato, compreso.

 

{jcomments on}

LEGGI COMMENTI ( Nessun commento )

Aggiungi un tuo commento

Devi effettuare il login per aggiungere un commento oppure registrati
Text selection is disabled by content protection wordpress plugin